e-Gov

Italiani con lo smartphone: solo chiacchiere e social

Gli italiani non vivono più senza smartphone ma lo usano soprattutto per telefonare, mandare SMS e andare sui social network. L'indagine realizzata dal Centro Studi Media World conferma che l'uso delle tecnologie mobili è ancora molto limitato. O meglio: quasi tutti possiedono uno smartphone, un terzo anche due e il 3% persino tre, ma ne sfruttano poco il potenziale.

I comandi vocali vengono utilizzati dal 49% degli intervistati, addirittura il 5% li utilizza assiduamente.

Italiani e smartphone

"Dai risultati emerge anche che lo smartphone è, prima di tutto, un fedele compagno che ci segue per l'intero arco della giornata, da quando ci alziamo (l'81% lo ha sostituito alla tradizionale sveglia) a quando andiamo a dormire (il 56% tiene lo smartphone acceso anche durante la notte)", si legge nel documento Media World.

"Il 44% torna a casa di corsa se si accorge di aver dimenticato lo smartphone, mentre un esiguo 2% si sente liberato dalla sua presenza".

Qualcuno sviluppa anche dipendenza: il 13% consulta lo smartphone in continuazione, mentre un terzo del campione controlla il cellulare solo quando squilla.

Da rilevare come il terminale mobile abbia sostituito alcuni oggetti di uso quotidiano, dalla fotocamera (il 25% utilizza solo i terminali mobili per scattare fotografie) all'orologio, abolito da un quarto degli intervistati.

Italiani e smartphone

"Il 66% ha sempre il caricabatteria in borsa, proprio perché il 66% degli smartphone si scarica in meno di un giorno", prosegue la nota. "Rimane un aspetto vintage legato alla suoneria: il 20% utilizza il classico drin drin del vecchio telefono".

Se si parla di difetti irrisolti allora ecco di nuovo venir fuori il tema della durata della batteria, che per il 50% si è dimostrato un problema tecnico da risolvere. Il 25% invece si è rivolto all'assistenza per la rottura dello schermo o del touch screen. Il 6%, invece, ha avuto problemi con i connettori.

"Anche furti e smarrimenti rappresentano un rischio effettivo, ma piuttosto contenuto: il 3% ha smarrito lo smartphone almeno una volta mentre il 4% ha subito almeno un furto", conclude il documento.

E voi per cosa usate maggiormente lo smartphone?