Fotografia

Nikon Coolpix S800c è la prima fotocamera con Android

Nikon ha presentato tre nuove fotocamere compatte Coolpix S, tra cui la Coolpix S800c che si segnala per essere la prima fotocamera compatta basata su sistema operativo Android 2.3. Dopo anni in cui i costruttori di fotocamere hanno subito l'erosione e l'attacco degli smartphone, Nikon ha dunque deciso di passare al contrattacco, proponendo una compatta che si usa come uno smartphone (grazie anche al Wi-Fi integrato). Sarà possibile scaricare App da Google Play e perciò, che si tratti di applicazioni fotografiche, social o giochi, il confine con il telefono diventa sottilissimo.

Come tiene a sottolineare il produttore, con la S800c sarà possibile catturare immagini "impossibili" per uno smartphone. Il sensore è un CMOS BSI da 16 Mpixel, affiancato da uno zoom ottico stabilizzato 10x equivalente a 25-250mm – che è il vero plus rispetto alla fotografia con un classico smartphone. Gamma ISO fino a 3200 con selezione automatica dello scatto migliore tra 10 consecutivi, HDR, panorama fino a 360°, filmati Full-HD e scatto continuo fino a 8 fps sono le altre caratteristiche che distinguono la S800c da uno smartphone.

###old1766###old

La fotocamera integra anche un modulo GPS, 1,7 GB di memoria interna per le immagini e 680 MB per le applicazioni, con possibilità di utilizzare naturalmente le comuni SD/SDHC. Lo schermo è un OLED da 3,5 pollici da 819.000 punti. Prezzo? 349 dollari.

###old1767###old

Altro prodotto davvero particolare è la Coolpix S01, la più piccola e leggera compatta nella storia Nikon. Grande come un biglietto da visita e spessa meno di 2 cm (77x51x17mm), pesa solo 96 grammi nonostante il corpo in metallo e offre un sensore CCD da 10 Mpixel capace di supportare sensibilità fino a 1600 ISO, zoom ottico 3x equivalente a 29-87mm, funzionalità touch-screen e circa 7,3 GB di memoria interna per salvare fino a 3000 scatti. Si tratta evidentemente di un prodotto piuttosto limitato dal punto di vista fotografico – penalizzante in particolare il grandangolo di soli 29 mm – che ha la sua attrattiva principale nel fattore di forma e nella semplicità d'uso (modalità di scatto completamente automatiche, naturalmente). Il video, in questo caso, è HD 720p.

###old1765###old

Infine, tra le nuove Coolpix fa il suo debutto anche la S6400. Si tratta in questo caso di una compatta più tradizionale con migliori performance, a cominciare dallo zoom equivalente a 25-300mm nonostante il corpo macchina sottile. La S6400 misura infatti solo 20mm, e offre un fattore di moltiplicazione 2x in più della precedente S6300 che ne misurava 24.

Il sensore è un CMOS da 16 Mpixel retroilluminato, il display misura 3 pollici e contra 460.000 punti, i filmati sono Full-HD. Da segnalare, per questo modello, l'inedita funzione di identificazione automatica del soggetto con selezione del punto più appropriato di messa a fuoco. In sintesi, una sorta di AF a priorità del volto che funziona… anche con i paesaggi.