Realtà virtuale

Oculus Rift macina vendite e il dev kit si aggiorna

Oculus VR ha venduto un totale di 85.000 Oculus Rift, il celebre visore per la realtà virtuale. Le stime, pubblicate da Gamasutra, indicano che la nuova versione del dev kit abbia già conquistato 25.000 utenti con il suo display OLED a bassa persistenza e la webcam esterna per migliorare il rilevamento dei movimenti.

Il nuovo Oculus Rift DK2

A questi 25.000 visori (che saranno consegnati a partire da luglio) bisogna aggiungere i 60.000 vecchi modelli del kit di sviluppo, venduti prima del termine della produzione avvenuto a febbraio, come rivela Oculus VR a TechCrunch.

Nonostante la nuova versione dell'Oculus Rift sia più vicina a come dovrebbe essere il prodotto finale, l'azienda spiega che c'è ancora bisogno di rifinire ulteriormente il dispositivo prima di renderlo disponibile al pubblico. Vi ricordiamo che la versione attuale del kit di sviluppo, nome in codice Oculus Rift DK2, costa 350 dollari (poco più di 250 euro) e si può prenotare sul sito web ufficiale di Oculus.

Nel frattempo chi è già in possesso di uno di questi visori sarà contento di scoprire che l'azienda non sta dormendo sugli allori dopo l'acquisizione da parte di Facebook. Oggi infatti è stata resa disponibile una nuova versione del software del kit di sviluppo, giunto alla revisione 0.3.1.

Il nuovo dev kit introduce alcune funzioni dedicate agli sviluppatori, come API corrette e semplificate per le interfacce dei sensori, una nuova tecnica chiamata Timewarp per ridurre la latenza e diverse altre novità. Gli sviluppatori registrati possono leggere la lista completa nella sezione riservata del sito web di Oculus VR, tutti gli altri possono consultare l'esauriente lista compilata dai colleghi di KitGuru.

@RobbertHunt