Spazio e Scienze

Panasonic, un esoscheletro robotizzato per i giochi paralimpici

Panasonic, partner ufficiale dei Giochi Olimpici e Paralimpici, ha annunciato oggi la fornitura del suo esoscheletro Power Assist Suit Atoun Y per gli eventi World Para Powerlifting e per le Paralimpiadi di Tokyo 2020, in virtù di un accordo sottoscritto con WPPO il 25 settembre 2019. Gli esoscheletri verranno indossati dagli spotter (addetti al caricamento) che si occupano di fornire assistenza agli atleti durante le gare di sollevamento pesi. Infatti, durante le competizioni WPPO, gli spotter assistono oltre 180 concorrenti, movimentando oltre 100 pesi tra 10 e 50 chilogrammi. Secondo le stime, costoro arrivano a sollevare complessivamente oltre 8.650 chili durante le gare maschili e femminili combinate.

L’esoscheletro Panasonic è infatti pensato per alleviare le sollecitazioni a livello lombare e della schiena degli spotter durante i movimenti di sollevamento ripetuti e pesa solamente 4,5 chili. Quando viene sollevato un peso, i sensori per la posizione del corpo rilevano i movimenti del torso e azionano i motori integrati che sono sincronizzati con i movimenti della persona per alleviare le sollecitazioni a livello lombare compensando il potenziale di azione motoria dei muscoli.

Ulteriori vantaggi apportati da questa soluzione riguardano una maggior sicurezza e precisione nel togliere/rimettere i pesi sui supporti, una movimentazione più veloce dei pesi durante i tentativi di sollevamento per evitare intoppi durante le gare, migliori prestazioni degli spotter, riduzione dell’affaticamento fisico per gli spotter e più sicurezza per i concorrenti durante i tentativi di sollevamento.

Panasonic Corporation è stato il primo fornitore di apparecchiature audiovisive dei Giochi Paralimpici Invernali di Nagano 1998, il primo sponsor dei Giochi Paralimpici del 2002 ed è partner del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) dal 2014. “Siamo onorati di fornire i nostri esoscheletri Power Assist Suit per gli eventi di Para Powerlifting e per i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020”, ha affermato Satoshi Takeyasu, Chief Brand Communications Officer di Panasonic. “Il nostro profuso impegno nell’implementazione delle nostre innovative tecnologie vuole rendere l’evento di Tokyo 2020 i Giochi Paralimpici più innovativi della storia”.