Droni

Pilota di drone: primo corso online in Italia

Il primo corso online in Italia per diventare pilota di drone si deve a Elite Consulting, società romana titolare di HobbyHobby, il noto negozio online di modellismo dinamico, e Drone Innovations, la nuova struttura che curerà questi corsi per il pilotaggio.

È bene sottolineare che non si sta parlando dei piccoli droni amatoriali che non richiedono alcun brevetto, bensì dei modelli professionali che il Regolamento dell'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (ENAC) definisce aeromobili a pilotaggio remoto (APR) e non aeromodelli.

Drone

I corsi prevedono il rilascio del "certificato di competenza" teorica del pilota e degli "attestati di capacità" da parte del costruttore a gestire uno specifico modello di APR. I candidati potranno seguire il primo corso teorico in modo classico, frequentando le lezioni presso l'Aviosuperficie Arma di Nettuno (Roma), oppure a distanza tramite una virtual classroom via web.

"Questa scuola per droni è organizzata in collaborazione con la società romana Aerovision e con l'Aeroclub Volere e Volare di Nettuno, federato all'Aero Club d'Italia. Per informazioni o iscrizioni, basta collegarsi con il sito www.hobbyhobby.it", ricorda la nota informativa.

Che farne poi di questo brevetto? L'obiettivo dei corsi è di formare dei professionisti in grado di condurre tutte le fasi relative alla gestione di un drone multirotore, dall'acquisto alla configurazione, dalla semplice condotta in volo all'esecuzione di precise missioni operative, fino alla manutenzione.

"Il corso di qualifica per il rilascio del certificato di competenza offre tutta la formazione teorica, ha una durata di 16 ore ed un costo di 500 euro (IVA esclusa). Invece, il corso per ottenere l'attestato di competenza concerne la pratica di pilotaggio, ha una durata di almeno 3 ore (da svolgere presso l'Aviosuperficie Arma) ed un costo di 150 euro (IVA  esclusa).

"Inizialmente, saranno rilasciati attestati per i droni prodotti dal colosso cinese DJI con elettronica Naza o Wookong, di cui HobbyHobby è importatore ufficiale per l'Italia", conclude la nota. "Sono in fase di definizione accordi anche con importanti costruttori italiani per organizzare corsi sulle loro macchine, a partire da Italdron".

Ovviamente la scuola è autorizzata dall'ENAC in quanto aeroclub federato all'Aero Club d'Italia. Da ricordare poi che per il volo in area critica oltre agli attestati c'è bisogno dell'autorizzazione dell'ENAC.

Se poi invece volete un drone per divertirti senza il bisogno di certificati, date un'occhiata all'ultimo Parrot AR.Drone 2.0.