Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Home Cinema

Razer, dopo le cuffie da gaming arrivano quelle da streamer

Si chiamano Razer Ifrit e sono le prime cuffie dell'azienda non dedicate ai più appassionati videogiocatori, bensì agli streamer, ovvero a tutti coloro che amano condividere online le proprie partite con i propri amici o con i propri seguaci.

Una cuffia che dunque abbandona i dettami di una classica cuffia da gaming, ovvero leggerezza, comfort, audio e microfono, e anche lo stile. È composta da due auricolari in ear, che si indossano attraverso un archetto, e da un microfono flessibile protetto da una piccola spugna anti-pop.

7122amCZIPL  SL1500

Secondo Razer, questo dovrebbe permettere di mostrare il viso del giocatore alla videocamera in maniera migliore, migliorando dunque la visibilità.

Sono nativamente compatibili con Xbox One e PC tramite il jack da 3.5 millimetri, ma si possono usare anche con PS4 tramite l'adattatore Razer USB Audio Enhancer, incluso nella confezione, che permette di collegarle tramite porta USB. Purtroppo non è presente la possibilità di collegarle attraverso una porta USB C, per utilizzarle magari con il proprio smartphone, dato il progressivo abbandono del jack da 3.5 millimetri.

Sono già disponibili in prenotazione su Amazon a un prezzo di 102,52 euro. Un prodotto particolare, che sembra più una prova per sondare il campo che un dispositivo definitivo. Il parere lo lasciamo ai consumatori.


Tom's Consiglia

Se siete alla disperata ricerca di un paio di cuffie di buona qualità da usare con la vostra PS4, potreste trovare interessanti le Turtle Beach Stealth 300, con amplificatore integrato.