e-Gov

Siamo sempre più wireless, ma la sicurezza?

Siamo sempre più wireless, ed è una bella cosa, ma la diffusione delle reti senza fili non va di pari passo con la cultura delle sicurezza. Così, a quasi sette anni dalla pubblicazione della sua prima guida, il National Institute of Standards and Technology (NIST), l’agenzia federale statunitense che detta regole e standard tecnologici, ha deciso di correre ai ripari. Un appello e una sfida, nelle quarantuno pagine della nuova guida. Ecco come ci si difende.

Negli ultimi anni, dice il NIST, la vulnerabilità delle reti wireless ha provocato danni molto pesanti all’economia mondiale. Questo perché le organizzazioni pubbliche e private, ma anche i singoli cittadini, non si rendono conto che senza difese adeguate, informazioni e dati sensibili possono essere facilmente rubati. È come se si conservassero i dati in una cassaforte lasciata aperta.  La guida è rivolta soprattutto alla pubblica amministrazione americana, ma è uno strumento prezioso per gli amministratori di sistema e i privati che hanno in casa reti senza fili.

Ringraziamo Pino Bruno per la collaborazione.