Tom's Hardware Italia
Telco

Sina Bernini Bristol di Roma, il primo hotel 5 stelle con 5G grazie a INWIT (Telecom Italia)

Grazie a un accordo tra INWIT (Telecom Italia) e SINA Hotel, il Sina Bernini Bristol di Roma sarà il primo 5 stelle italiano dotato di 5G.

Il Sina Bernini Bristol di Roma sarà il primo hotel a 5 stelle italiano con 5G, grazie a un recente accordo siglato tra INWIT (Telecom Italia) e la catena SINA Hotels. Situato in Piazza Barberini, all’inizio della mondana Via Veneto, sarà presto dotato di un impianto di microcopertura cellulare indoor “5G Ready“.

“Si tratta della prima soluzione con questa tecnologia dedicata al settore alberghiero, un importante tassello infrastrutturale che arricchisce le eccellenze ricettive del Turismo Italiano”, sottolinea oggi INWIT, la specialista in infrastrutture per le telecomunicazioni. “La nuova infrastruttura di rete consentirà di mettere a disposizione dei clienti connessioni ad alta velocità nelle stanze e negli spazi comuni dell’Hotel, con la possibilità quindi di sfruttare al meglio i servizi digitali per il business e il turismo offerti dalla tecnologia 5G”.

Il progetto prevede anche l’installazione di sensoristica che abiliterà servizi di domotica. La struttura alberghiera consentirà infatti agli ospiti l’apertura delle porte con gli smartphone, il controllo luci e climatizzazione in ottica di risparmio energetico, sistemi di sicurezza e videosorveglianza, oltre a sistemi di intrattenimento e informazione audio/video.

A distanza di 140 anni dalla costruzione, il Sina Bernini Bristol di Roma si propone come avanguardia 5G per il settore dell’ospitalità. Da ricordare che la capitale, come Napoli e Torino, è una delle prime città a disporre di un servizio 5G TIM attivo già entrato nella fase commerciale. Nei prossimi mesi sarà “accese” anche le reti di quinta generazione di Milano, Bologna, Verona, Firenze, Matera, 50 distretti industriali e 30 località turistiche.