Telco

Tim SuperFibra: volate a 300 Megabit con 29 euro al mese

La strategia TIM per la diffusione di soluzioni "quadruple play" che integrano servizi di telefonia fissa e mobile, connettività ultrabroadband e i contenuti entertainment di TIMvision si rafforzerà ulteriormente a partire da dicembre, quando per le aree urbane di Milano e nelle città già raggiunte e in FTTH (Fiber to the Home), sarà resa disponibile l'opzione "Superfibra", che consente una velocità di trasmissione da 100 a 300 Megabit al secondo in download e 20 Megabit in upload, grazie alla rete NGAN (Next Generation Access Network) realizzata in architettura FTTCab (Fiber to the Cabinet).

fibra ottica telecom italia

Il costo della nuova opzione, che raggiungerà i 300 Mbps solo a Milano, sarà di 29 euro al mese per il primo anno anziché 39 euro. Tutti i clienti TIM che hanno già scelto TIM Smart con l'offerta mobile e le chiamate illimitate da casa e sono raggiunti dal servizio fibra, potranno inoltre avere l'upgrade gratuito per la connessione fino a 100 o 300 Megabit/s per sempre e senza variazioni sul prezzo dell'abbonamento finale

I nuovi servizi basati su tecnologia ultrabroadband sono parte integrante del piano nazionale che ha registrato nei primi 9 mesi dell'anno la posa di circa 1.2 milioni di km di fibra, raggiungendo oltre il 40% della popolazione, corrispondente a circa 10,2 milioni di unità abitative, e l'86% con la tecnologia LTE.

Grazie a questi investimenti dedicati allo sviluppo di reti e servizi di nuova generazione per un totale di circa 10 miliardi di euro, di cui circa la metà dedicati esclusivamente alla componente innovativa, sarà possibile raggiungere il 75% della popolazione con fibra ottica e oltre il 95% della popolazione con il 4G entro il 2017.