Ibride e Elettriche

Apple Car si avvicina: sbuca l’accordo con LG e Magna

Il principale quotidiano economico coreano cita di una possibile partnership in tempi stretti tra due grandi colossi del settore dei componenti delle auto. Nei mesi passati abbiamo riportato diverse indiscrezioni relative a Hyundai, Kia e Nissan riguardanti un possibile accordo, tutte informazioni che poi non hanno condotto ad alcun risultato per i motivi più disparati. I nomi accostati al gigante della Mela sono stati quindi diversi e i alcune occasioni anche piuttosto fantasiosi, come ad esempio Ferrari o addirittura Tesla.

Secondo quanto riportato dal Korea Times, Apple potrebbe essere ormai vicina a siglare un accordo con Magna, più precisamente con la joint venture LG Magna e-Powertrain, la più grande azienda di componentistica automotive insieme al colosso delle batterie.

L’esordio potrebbe avvenire nel corso del 2025, tra qualche anno, giusto per fornire alla joint venture tutti gli strumenti e le competenze necessarie per sviluppare la prima Apple Car. L’accordo con LG Magna e-Powertrain permetterebbe ad Apple di esordire subito ad altissimo livello posizionandosi sul piano internazionale senza particolari problemi.

L’accordo potrebbe davvero funzionare in questo caso ed Apple potrebbe ottenere finalmente la tanto sperata catena di fornitori dedicata esclusivamente alla produzione della vettura. Un discorso complicato che forse ha proprio portato i precedenti misteriosi partner a non convalidare la partnership, in quanto sull’Apple Car sarebbe poi stato applicato solo il logo della Mela morsicata. LG e Magna, a differenza di Hyundai, non avrebbero alcun interesse a comparire sotto gli occhi dei consumatori finali in quanto si occupano della produzione di componenti e pertanto difficilmente riconoscibili agli occhi del consumatore.

Negli scorsi mesi Tim Cook non ha nascosto il desiderio di provare a unificare la parte software e hardware del Project Titan internamente all’azienda pertanto non è escluso che in futuro Apple possa lavorare a fianco di altri partner o correre direttamente da sola.

Nessuna indiscrezione invece sulle dimensioni o forme della prima Apple Car che, finché non verrà siglato un accordo di produzione, rimarrà praticamente un mistero; notizie precedenti suggeriscono che Apple potrebbe iniziare con una berlina seguendo quindi le orme di Elon Musk. Sicuramente, se e quando arriverà sul mercato, troveremo un’auto altamente tecnologica in grado di tenere il passo con i principali competitor.