Tom's Hardware Italia
Auto

BMW Vision M NEXT: la concept car del futuro al Salone di Francoforte

BMW ha svelato Vision M NEXT, il prototipo ibrido ispirato a i8 che delinea la futura politica "performance" della casa tedesca.

BMW Vision M NEXT è la supercar ibrida dell’azienda tedesca protagonista al Salone di Francoforte. Parliamo dunque di un prototipo che offre un’anteprima di come saranno i futuri modelli della serie M: un connubio tra tecnologie avanzate ed esperienze di guida ottimali.

Anche se il futuro del settore automobilistico passa attraverso la guida autonoma, il marchio tedesco ha mostrato la sua “visione” del futuro cercando di offrire, allo stesso tempo, la migliore esperienza di guida.

BMW rivela la sua visione del futuro attraverso la Vision M NEXT. Per quanto riguarda il design, prende in prestito alcuni elementi e dettagli tipici di alcune auto più celebri del marchio ispirandosi alla BMW Turbo e alla i8,  adottando allo stesso tempo elementi futuristici come le porte ad ali di gabbiano e i colori vivaci della carrozzeria.  Presenta inoltre fari con tecnologia Laser Wire, minigonne laterali e cerchi in fibra di carbonio.

La parte posteriore, che richiama elementi già visti in altri modelli come la M1, esalta totalmente la sportività della vettura. A bordo, non passa inosservata la presenza di tecnologie innovative come il riconoscimento facciale, l’head-up display e il sistema di infotainment per offrire al conducente tutte le informazioni necessarie durante la guida.

Progettata per offrire un’esperienza di guida unica, la BMW Vision M NEXT è dotata di un sistema di propulsione ibrido plug-in, composto da un motore quattro cilindro turbo a benzina associato a due motori elettrici per un totale di 600CV. La modalità BOOST+ permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 3 secondi con una velocità massima di 300 km/h.