Auto

e-tron GT, la sportiva elettrica di Audi da 600 CV debutterà a febbraio

La nuova Audi e-tron GT, la cui produzione è stata già avviata ormai da diversi mesi, sarà presentata in anteprima dal marchio teutonico il prossimo 9 febbraio. La super berlina elettrica, che eredita la piattaforma e parte della tecnologia di Porsche Taycan, è già disponibile alla prenotazione, anche in Italia, ad una cifra di partenza di 138mila euro.

Marc Lichte, capo del design Audi, ha definito e-tron GT come la più bella auto che abbia mai disegnato, sottolineando lo stile armonioso della carrozzeria e il family feeling che accomuna le vetture della casa dei Quattro Anelli. Sbalzi corti, passo lungo, abitacolo filante, ecco alcuni dei numerosi aspetti tecnici della nuova sportiva attesa per il prossimo inizio mese. Il design è naturalmente ispirato a quello di una Gran Turismo che assume, in questo caso, linee più aerodinamiche ottimizzate per consumi e fruscii ridotti.

e-tron GT beneficia inoltre di un’intera filiera all’insegna della sostenibilità, avanzata ed efficiente, capace di garantire una produzione utilizzando esclusivamente energie rinnovabili: un traguardo decisamente importante per il marchio. Infine, e-tron GT è la prima vettura del Gruppo per la quale è stato possibile, grazie ad un raffinato processo di digitalizzazione, rinunciare a un prototipo fisico per testare i processi di assemblaggio.

La nuova sportiva elettrica non sarà solo un concentrato di tecnologia e sostenibilità, ma adotterà soluzioni all’avanguardia anche sul fronte delle specifiche tecniche. Due le varianti di potenza previste da Audi: la prima da 440 CV e, la più potente, denominata RS e-tron GT da 598 CV che diventeranno poi 646 CV con l’aiuto dell’overboost. Le prestazioni attese e dichiarate sono davvero degne di nota; la versione più prestazionale dovrebbe coprire lo scatto da 0 a 100 in appena 3,5 secondi e toccare una velocità massima (autolimitata) di 250 Km/h.

Come da tradizione Audi è attesa la trazione integrale Quattro che, in questo caso, sarà caratterizzata dalla presenza di un motore elettrico per ogni asse; quello anteriore sarà dotato di una sola marcia, mentre quello posteriore avrà a disposizione due marce così da assicurare il massimo delle prestazioni. Previsto di serie anche un asse posteriore sterzante in grado di ridurre, virtualmente, il passo della vettura e consentire manovre alle basse velocità più semplici ed intuitive.

Complice la presenza di un pacco batterie da 84 kWh, ricaricabile sino a 270 kW, il peso dovrebbe attestarsi su circa 2300 Kg in ordine di marcia. Nonostante la massa elevata, Audi assicura una ripartizione dei pesi vicina al 50:50, come una vera vettura sportiva.

Nessuna chiara informazione sull’autonomia anche se, alcune voci di corridoio, suggeriscono una massima percorrenza di 450 Km. Numerosi infine gli accessori disponibili, dai freni carbo ceramici ad alte prestazioni sino ai cerchi in lega da 21”.

Appuntamento al prossimo 9 febbraio per scoprire tutte le informazioni della nuova e-tron GT.