Auto

Lamborghini Countach: si apre il dibattito con lo storico disegnatore Gandini

Progettata da Paolo Stanzani e disegnata da Marcello Gandini, il primo prototipo di Countach venne presentato al Salone di Ginevra nel 1971 e rimase in produzione fino al 1990, quando venne sostituita dalla Diablo. Di Countach negli anni sono state create diverse versioni, dalle prime LP fino alla più famosa 5000 Quattrovalvole, nata per rispondere all’arrivo sul mercato della mitica Ferrari Testarossa.

Di recente, a distanza di 50 anni dal suo debutto, Lamborghini ha presentato un remake in serie limitata che celebra il design e la sua tipica forma a cuneo. Ispirata al passato ma con una nuova vocazione al futuro, la LPI 800-4 (la nuova Countach) integra un propulsore ibrido 6,5 litri da 814 cavalli. Prodotta in appena 112 esemplari, la LPI 800-4 ha un prezzo di listino intorno ai 2 milioni di euro.

Nonostante lo stretto grado di parentela con la versione originale, il papà di Miura e Countach non sarebbe stato coinvolto in alcun genere nella produzione della LPI 800-4. Stando a quanto riportato, Gandini avrebbe preso parte ad una intervista celebrativa in occasione dei 50anni di Countach, senza però essere a conoscenza che sarebbe arrivato un modello in produzione limitata. L’intervista è stata poi pubblicata sul sito di Automobili Lamborghini a corredo della scheda della nuova Countach; per questo Gandini precisa di non avere avuto alcun ruolo nell’operazione e che il rifacimento non rispecchi il suo spirito e il suo modo di vedere.

In una nota, Lamborghini ha subito precisato:

“di non aver mai attribuito a Marcello Gandini alcun ruolo nella realizzazione del modello Countach LPI 800-4”.

“Il (nuovo, ndr) modello – scrive ancora Lamborghini nella sua replica – è frutto del lavoro del team del Centro Stile e del Dipartimento di R&D di Lamborghini, che rappresenta una rivisitazione in chiave moderna di una sua vettura iconica in maniera coerente al design DNA che caratterizza le Lamborghini di ieri e di oggi. L’Azienda tiene a precisare di non aver mai attribuito a Marcello Gandini alcun ruolo nella realizzazione del modello Countach LPI 800-4, avendolo viceversa invitato, con una video-intervista realizzata nel giugno 2021, ad un dialogo con il designer e capo del Centro Stile Lamborghini, per un confronto tra il modello passato ed il nuovo. Come si evince anche dalla video -intervista – conclude la nota – l’Azienda ha messo al corrente Marcello Gandini della presentazione della nuova Countach LPI 800-4 a Pebble Beach 2021, di cui veniva mostrato un modello in scala della nuova macchina e le tavole progettuali”.