Ibride e Elettriche

Pagurus, il catamarano anfibio ad energia solare di Lazzarini

Pagurus è l’esclusivo catamarano anfibio che sfrutta l’energia solare per farsi strada attraverso l’acqua e la terra: lungo 25 metri ed in grado di ospitare fino a 8 passeggeri, più 4 membri dell’equipaggio.

Parliamo del prototipo progettato dal designer italiano Pierpaolo Lazzarini che vede inevitabilmente un design unico ed avanzato. Lo yacht dispone di una suddivisione degli spazi abitativi in ​​due scafi laterali, non a caso collegati da un’apposita struttura a ponte in acciaio. Gli scafi gemelli, anch’essi realizzati in acciaio, possono essere configurati su ogni lato con 2 o 3 camere da letto, una cucina e un bagno. A caratterizzare il Pagurus è inevitabilmente la sua capacità di strisciare sulla terraferma come se fosse un granchio.

Grande attenzione anche dal punto di vista tecnico grazie al grande risultato ottenuto da un’attenta progettazione. La propulsione del catamarano anfibio è infatti ottenuta con due eliche a poppa, accoppiate a due motori diesel da ben 890 CV che permettono all’imbarcazione di spostarsi a una velocità massima stimata di 24 nodi. 

Pagurus dispone dunque di una parte immersa in cui gli scafi presentano un apposito spazio incassato che ospita due cilindri per lato. Questi ultimi, filettati come una vite, con l’attrito dell’acqua generano energia ricaricando conseguentemente le batterie durante la navigazione. Tuttavia, non appena il Pagurus raggiunge la terraferma i cilindri rotanti si abbassano verso il suolo trasformando il catamarano in un veicolo anfibio in grado di muoversi su terreni sabbiosi e fangosi fino a 30 chilometri orari. Non manca tuttavia l’implementazione di pannelli solari incorporati nei ponti che rendono dunque possibile l’utilizzo di energia pulita. La zona centrale, che funge da postazione di guida e incorpora una piattaforma gru, può caricare e scaricare materiale di diverso genere, tra cui anche un fuoristrada cosi da avere completa libertà una volta giunti fuori dall’acqua.

Non a caso, l’idea di Lazzarini riguardava inizialmente la realizzazione di una versione militare, tanto che aveva già prodotto un rendering caratterizzato da una vernice mimetica e un cannone sul tetto. Il conseguente incremento di acquirenti che desiderano acquistare yacht di lusso ha portato alla decisione di realizzare una versione privata e dal design inevitabilmente unico e lussuoso.

Su richiesta il catamarano anfibio può essere realizzato per una cifra di 24 milioni di euro.