Ibride e Elettriche

Tesla Model S Plaid non è invincibile: battuta da una Shelby GT500 da 1.100 cavalli

La superberlina elettrica del marchio californiano circola sulle strade americane ormai da qualche settimana e non sorprende scoprire che venga anche utilizzata in alcune gare di accelerazione. La declinazione Plaid è la più potente, seconda sola alla variante Plaid+ che però è stata abolita in corso d’opera. Rispetto al modello Performance che quasi tutti conosciamo, la versione Plaid beneficia di un terzo motore elettrico e raggiunge una potenza massima di 1.100 cavalli: numeri impressionanti che le permettono di bruciare lo 0-100 in circa 2 secondi e raggiungere una velocità massima di 320 km/h.

Le auto elettriche, come sappiamo, beneficiano di una potenza immediata sin dai primi istanti che rende l’accelerazione bruciante anche nei confronti delle supercar più blasonate; ci sarà un modo di battere le Tesla?

Se pensiamo alle auto in produzione è davvero difficile trovare una vettura endotermica capace di correre ad armi pari, tuttavia se includiamo anche le auto modificate la musica potrebbe rapidamente cambiare. La dimostrazione arriva direttamente dall’America dove una “civile” Ford Mustang Shelby GT500 ha battuto nel quarto di miglio la creazione di Musk.

Abbiamo usato la parola “civile” in quanto non sono presenti particolari appendici aerodinamiche che potrebbero suggerire di aver davanti una vettura modificata. Al di là di questo aspetto, la Shelby presa in esame vanta un propulsore V8 sovralimentato da 5,2 litri e 1.100 cavalli. Si tratta di una potenza estrema soprattutto se consideriamo che la proposta base si ferma ad “appena” 760 cavalli. Non siamo a conoscenza del peso delle vetture, ma i dati di targa riportano 1.778 Kg per la Ford e 2.200 Kg per la Tesla.

Nel video, che vi riportiamo di seguito, la Mustang batte la Model S Plaid di un soffio ottenendo però la prima posizione; dati alla mano, il quarto di miglio viene coperto in 7,91 secondi dalla musclecar e in quasi 8 secondi dalla superberlina. Numeri molto vicini che non rappresentano una vera e propria testimonianza ma che sicuramente daranno maggiori speranze ai proprietari di vetture endotermiche.