Ibride e Elettriche

Tesla Model S Plaid, ripreso lo scatto da 0 a 240 km/h in visuale soggettiva

La superberlina elettrica di casa Tesla è destinata ad arrivare nelle nostre città ed è, al momento, l’auto stradale più veloce di sempre; ad essere più precisi non è veloce in quanto capace di registrare record di velocità, ma “semplicemente” perché è la più scattante. Come sappiamo, infatti, la nuova Plaid è capace di bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 2,1 secondi: un valore estremamente contenuto e capace di far impallidire anche le hypercar endotermiche più blasonate (e costose).

1.020 cavalli e cinque comodi posti a sedere a disposizione, un ampio baule e tutti i comfort che potreste immaginare in una berlina di alta gamma. Insomma, Tesla con Model S ha le idee ben chiare e vuole brutalizzare gli standard ai quali siamo abituati. Su YouTube sono ormai disponibili diversi video riguardanti questa velocissima vettura e già in più occasioni si è dimostrata la regina delle gare di accelerazione. Il canale Situation Plaid, ad esempio, ha pubblicato diverse sequenze in cui la Model S Plaid dimostra quello che è in grado di fare.

Cronometro alla mano, la superberlina a batteria è capace di bruciare lo scatto 100-200 km/h in 3,89 secondi e coprire il quarto di miglio (400 metri) in 9,39 secondi con una velocità d’uscita di 245 km/h. Per darvi una misura la McLaren 620R, una GT4 stradale, impiega 5,2 secondi nel 100-200 e 10,4 secondi per il quarto di miglio, con una velocità d’uscita decisamente inferiore.

C’è un altro dato che fa riflettere. Le auto elettriche sono generalmente capaci di mostrare le doti migliori nelle partenze da fermo sprigionando sin da subito tutta la coppia a disposizione; non è il caso della Model S Plaid che, anche nei test da lanciata, permette di ottenere ottimi risultati a tutto tondo. Un esempio? Appena 5 secondi per coprire il passaggio da 160 a 240 km/h: davvero impressionante.

In Italia la variante pepata arriverà a partire dal primo trimestre del 2022 ad una cifra di 129.990 euro; un prezzo sicuramente non alla portata di tutti che però appare drasticamente contenuto se misurato alle prestazioni offerte. Avendo provato già la più che veloce Model 3 Performance, ci chiediamo come ci si possa sentire a bordo di questo missile elettrificato: speriamo di potervelo dire presto. Gli altri costruttori non sembrano intenzionati a restare a guardare, Dodge ad esempio ha già dichiarato di essere al lavoro sull’elettrica più potente di sempre.