IT Pro

Alcatel-Lucent Enterprise passa di mano ed entra in una nuova era

Alcatel-Lucent ha annunciato oggi di aver concluso con successo una transazione da 202 milioni di euro con China Huaxin per la dismissione della propria divisione Enterprise.  Era una cosa da tempo nell'aria.

A dismissione avvenuta, Alcatel-Lucent manterrà una quota azionaria pari al 15% che sarà detenuta da una holding di partecipazioni istituita e registrata in Francia. Alcatel-Lucent Enterprise continuerà inoltre a lavorare con Alcatel-Lucent a condizioni privilegiate. La residua quota azionaria, che non sembra poterle dare un effettivo potere di controllo, potrebbe invece essere utile per permettere all'azienda di operare  liberamente sul mercato  europeo. Soprattutto nell'ambito pubblico.

La transazione consentirà in ogni caso ad Alcatel-Lucent Enterprise di beneficiare dell'intervento di un investitore solido, che metterà a disposizione i mezzi e le risorse necessari per una sua crescita nel mercato della comunicazione aziendale e accelerare gli investimenti in nuove aree di mercato.

China Huaxin ha rilevato Alcatel-Lucent Enterprise

In particolare, l'azienda si propone di continuare a investire e innovare nei mercati core nei quali è già tra i leader, ossia la comunicazione aziendale e il data networking, ed esplorare nuove opportunità di mercato in selezionati paesi ad alto tasso di sviluppo e nel campo delle soluzioni verticali e dei servizi cloud.

Al contempo, l'azienda  si propone anche di lavorare alla definizione di nuove opportunità volte a renderla una protagonista nell’ambito della comunicazione aziendale di nuova generazione, consentendo un innovativo passaggio da un modello di distribuzione incentrato sulla tecnologia ad uno incentrato sui risultati, in grado di produrre benefici concreti, in termini sia economici che di user experience, a partner e clienti.

”La nostra strategia di investimento a lungo termine aiuterà Alcatel-Lucent Enterprise a realizzare la propria ambizione e consentirà a noi di rafforzare la nostra posizione strategica nell’ambito della comunicazione aziendale", ha affermato Yuan Xin, Presidente di China Huaxin. Visto i risultati delle altre società cinesi sbarcate sul vecchio continente c'è da credergli sulla parola