Manager

Dell annuncia l’Edge Gateway serie 5000 per il mercato dell’IoT

La possibilità di prendere decisioni utilizzando i dati generati dai sensori è l'obiettivo centrale dell'IoT. Tuttavia i dati complessivi generati dai dispositivi IoT implicano una serie di sfide. Tra queste come ridurre il volume di dati generati e da trasferire tramite le reti. Harbor Research stima che entro il 2020 i sistemi intelligenti daranno luogo a oltre 194 petabyte di dati.

Il grande volume e la complessità di gestione di questi nuovi dati, siano essi localizzati o decentrati, possono sovraccaricare rapidamente ambienti e strumenti di analisi tradizionali. Analisi sofisticate, svolte con l'ausilio di gateway versatili, saranno in grado di gestire il sovraccarico determinando rapidamente ciò che deve essere utilizzato per poi filtrarlo o conservarlo.

Dell Edge Gateway 5000 Series
Dell Edge Gateway 5000

Proprio per rispondere a questo tipo di esigenze Dell ha annunciato il lancio del suo nuovo Gateway Edge 5000 Series, progettato  per i settori delle costruzioni e dell'automazione delle fabbriche. Il prodotto si caratterizza  per un fattore di forma industriale, interfacce di I/O ampliate e temperatura operativa estesa. In combinazione con le funzionalità di analisi dati permette a Dell di mettere a disposizione delle aziende una soluzione di elaborazione alternativa alle soluzioni IoT proprietarie disponibili.

Fisicamente l'Edge Gateway si posiziona ai margini della rete (in prossimità di dispositivi e sensori) e dispone di strumenti locali di analisi e altri middleware atti a ricevere, aggregare, analizzare e trasmettere dati, in sostanza, ridurre al minimo l'utilizzo di banda, inviando al Cloud o al data center solo i dati significativi.

"Le aziende stanno cercando di prendere la migliore decisione possibile per quanto riguarda il volume di dati e la complessità creata dal gran numero di sensori, sistemi embedded e dispositivi collegati attualmente alla rete", ha dichiarato Andy Rhodes, Executive Director, Commercial IoT Solutions di Dell. "Via via che i dati vengono elaborati in tempo reale ai margini della rete, il gateway diventa il filtro anti spam per l'IoT".

Tra le caratteristiche della soluzione si evidenziano:

  • Installabile a parete, può operare in luoghi con temperature estreme come locali caldaia o deserti.
  • I/O progettato per collegare a Internet sia le connessioni seriali "legacy" (RS-422/485, CAN bus) sia le reti wireless (Wi-Fi, 802.15.4), con funzionalità di espansione per future opzioni.
  • Flessibilità del sistema operativo con scelte che includono Ubuntu, Wind River Linux, Windows 10.
  • Sicurezza, tra cui TPM, avvio sicuro e blocco delle porte a BIOS level.
  • Software Dell Command|Monitor per Linux e Cloud Client Manager.

Soluzione IoT end-to-end

Edge Gateway 5000 costituisce la più recente aggiunta al portfolio end-to-end di soluzioni e servizi IoT-enabling di Dell, una piattaforma utilizzabile per progettare ecosistemi IoT con analisi a livello di edge di rete, nel Cloud e nel data center.

Il gateway è disponibile per i produttori di apparecchiature originali (OEM), per essere integrato nelle loro soluzioni o per i clienti di building and factory automation, da utilizzare come parte della loro strategia IoT che può comprendere soluzioni di data center, analisi avanzate e servizi digitali.

Ad esempio, ELM Energy sta già utilizzando il gateway Dell per fornire valore aggiunto nel garantire un futuro energetico più sostenibile. Nello specifico, FieldSight Controller di ELM automatizza le strutture decisionali che passano quindi dall'utilizzo di fonti di energia rinnovabili – come quella solare o eolica – a generatori di backup e fonti tradizionali di rete elettrica. I sistemi aiutano anche a prendere decisioni su quali siano i tempi più efficaci per convogliare l'energia in eccesso di nuovo al mercato aperto.

"Nel caso in cui l'energia rinnovabile generata superi la domanda, la nostra tecnologia è in grado di decidere automaticamente se l'eccedenza debba essere convogliata alla rete elettrica o immagazzinata per un uso successivo in cui le fonti rinnovabili non saranno disponibili. La nuova serie Dell Gateway Edge 5000 è la piattaforma perfetta per il nostro software FieldSight Edge per eseguire il calcolo delle funzioni in prossimità della fonte, con un risultato davvero eccezionale", ha commentato James Richmond, presidente di ELM Energy.