Software & Hardware

Elmec 3D, a MECSPE il futuro della stampa 3D

Elmec 3D, business unit di Elmec Informatica dedicata alla manifattura additiva, porta al MECSPE di Bologna un vero e proprio laboratorio con vista sul futuro della stampa 3D al servizio della produzione in ogni settore: dal manifatturiero alla moda, dal medicale all’automotive.

Da mercoledì 23 a venerdì 25 novembre, presso lo Stand F23, PADIGLIONE 36 a Bologna Fiere in Piazza della Costituzione 5, sarà, infatti, possibile vedere una completa gamma di tecnologie e di esempi di stampa con diversi materiali per scoprire le infinite applicazioni dell’additive manufacturing.

Lo stand di 128 mq ospiterà ben due anteprime. La stampante HP JET FUSION 5200, la soluzione più produttiva presente sul mercato della stampa 3D a polimero che, per la prima volta, verrà ospitata in fiera. Presso lo stand sarà possibile vedere componenti per una moto realizzate con questa stampante.

E la stampante a metallo Desktop Metal Shop Studio basata sulla tecnologia Binder Jetting, che consente un’alta produttività per realizzare piccole e medie produzioni attraverso la fusione delle polveri di metallo.

elmec brunello

Presso lo stand sarà inoltre possibile toccare con mano: la stampante a resina Figure 4 di 3D Systems, da poco entrata a far parte della proposta tecnologica di Elmec 3D e la macchina di post processing SF50 di AMT, una soluzione che consente di eliminare le asperità superficiali e ridurre drasticamente la rugosità dei componenti.

Presso ogni postazione sarà possibile parlare con un esperto della tecnologia e ci saranno isole espositive dedicate alle diverse tecnologie, alla progettazione e al design e ai post processi con esposizione delle parti.

Saranno presenti alcune interessanti applicazioni anche dell’azienda abruzzese RIMAS, partner di Elmec 3D, come un robot collaborativo (ossia robot idonei a lavorare anche a contatto con esseri umani), che svolge la funzione di verniciatura della carrozzeria delle macchine. RIMAS ha stampato diverse componenti di questo robot utilizzando una HP JET FUSION 5210.