Reseller

EMC sprona il canale sulle proprie soluzioni di fascia entry

Con l’obiettivo di aumentare le vendite in EMEA delle soluzioni nel segmento entry level, EMC ha lanciato un nuovo programma in grado di incentivare le vendite, introducendo nuove soluzioni e semplificato il processo di realizzazione del preventivo.

In sintesi, i rivenditori godranno di una maggiore autonomia nelle vendite delle soluzioni di fascia entry, a beneficio del proprio guadagno. Per semplificare il processo di quotazione, EMC ha deciso di consentire ai distributori di mettere subito a preventivo, piuttosto che dover registrare ogni deal.

Oltre a ottimizzare i tempi, i rivenditori potranno chiudere i singoli cicli di vendita mantenendo un controllo maggiore sull’intero processo. Questa modalità si traduce in un vantaggio competitivo sia per il distributore, con un margine fisso prevedibile, sia per EMC, che vedrà il ciclo di vendita accelerato oltre a una riduzione dell'interazione con EMC stessa. 

Per quanto riguarda gli incentivi, il pacchetto ne comprende due tipologie:

Reseller Incentive: Alla terza vendita conclusa con successo, i rivenditori riceveranno un incentivo di 300 dollari per ogni vendita (precedente alla prima). Inoltre, una volta che i rivenditori supereranno il 50% del target di vendita e diventeranno top performer nella loro regione, verranno coinvolti in un week-end all’insegna dello sport (car driving experience)

Distributor Incentive: Ai distributori verrà dato un obiettivo di vendita Goal Acknowledgement Form da raggiungere ogni trimestre. Chi supererà l’obiettivo, verrà premiato con uno sconto su tali vendite.

Sul fronte delle soluzioni, nel programma sono inclusi: le soluzioni EMC storage VNXe, il VNX5100 e i prodotti entry level di backup e recovery – DD160 e DD620; i due nuovi prodotti DD2200 (backup e archivio) e VNXe3200 (storage). Per i prossimi mesi, EMC metterà a disposizione dei rivenditori – a livello EMEA- le soluzioni DD2200 e VNXe3200 per demo e programmi di formazione.  

In EMEA sono circa 4.500 i rivenditori che sono stati qualificati per questo programma; nel primo semestre del 2014, 620 rivenditori sono stati impegnati nella vendita dei prodotti sopra elencati.