Reseller

La gestione dei device mobili è semplice con GFI MAX

GFI MAX ha annunciato la disponibilità di GFI MAX Mobile Device Management , una nuova soluzione che sfrutta le nuove opportunità create dal crescente numero di dispositivi mobili in azienda, specificatamente rivolta ai Managed Service Provider.

Durante un recente sondaggio, gli MSP di GFI MAX avevano evidenziato come solo il 28% di loro fosse realmente in grado di sfruttare le potenzialità commerciali del mobile aziendale e il rilascio di GFI MAX Mobile Device Management – che fa seguito all'acquisizione di VizualMobile, soluzione per la gestione dei dispositivi multi-piattaforma mobile basata su cloud, da parte di GFI – intende dare una risposta a questa esigenza.

Gli MSP potranno scegliere tre differenti livelli di offerta, che permetteranno ai clienti di gestire i dispositivi mobili in azienda in base alle loro necessità, espandendo il servizio in base alle loro esigenze. Tutti gli MSP di GFI MAX potranno iscrivere i dispositivi mobili dei clienti nella loro rete e le informazioni essenziali saranno fornite gratuitamente. I successivi livelli forniranno ulteriori funzionalità, adatte alla messa in sicurezza dei dati sensibili su dispositivi personali e aziendali, requisito sempre più tassativo per le normative vigenti.

Una ricerca di GFI focalizzata sul tema del BYOD aveva, infatti, di recente rilevato come il 95,6% degli intervistati utilizzasse connessioni Wi-Fi aperte e pubbliche almeno una volta alla settimana – per svolgere attività lavorative come invio e ricezione di e-mail, revisione e modifica di documenti e accesso ai server aziendali – e come circa il 20% dei dispositivi mobili non utilizzasse alcun sistema di sicurezza e solo un quarto sistemi di corporate security.

GFI MAX Mobile Device Management integra funzioni di sicurezza che includono la possibilità di locking e unlocking, della cancellazione da remoto, la possibilità di modificare i numeri dei pin e localizzare il dispositivo, garantendo in questo modo che i dati sensibili siano protetti in caso di furto o smarrimento.

Le funzionalità legate al provisioning automatizzato, specificatamente rivolte ai dispositivi aziendali, permettono agli amministratori di sistema di configurare le email, il WiFi, la VPN e applicare altre policy a tutti i device gestiti, direttamente dalla console GFI MAX.

I clienti di MAX MDM potranno inoltre accedere a una reportistica dettagliata sulla configurazione ed utilizzo dei dispositivi mobili, approfondendo ulteriormente la situazione dei device registrati sul proprio network.