Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Avengers: Endgame: Chris Hemsworth ci parla del suo Thor ingrassato

Chris Hemsworth, ci parla della sua interpretazione nei panni di Thor grasso, durante un'intervista rilasciata dall'attore a Variety: l'attore avrebbe reso noti alcuni aneddoti e segreti riguardanti l'aspetto del Dio del Tuono.

Alcuni dei personaggi di Avengers: Endgame continuano a far parlar di se anche al di fuori delle sale cinematografiche. È il turno di Chris Hemsworth, il quale ci spiega la sua interpretazione nei panni di un Thor decisamente fuori forma. Più nello specifico, durante un’intervista rilasciata dall’attore a Variety, Chris Hemsworth avrebbe reso noti alcuni aneddoti e segreti riguardanti l’aspetto del Dio del Tuono affermando che, inizialmente, Avengers: Endgame prevedeva il ritorno di Thor nel suo aspetto fisico iniziale, magro e scolpito. Chris Hemsworth ha però lottato affinché il personaggio da lui interpretato potesse continuare il viaggio nell’Universo Marvel nella versione più robusta. A tal proposito, questo è quello che avrebbe detto alla rivista settimanale di Variety:

“Mi ero affezionato a questa versione di Thor. Era così diverso da ogni altro modo in cui avevo interpretato il personaggio”.

Il cambiamento è avvenuto nel corso della saga di Avengers, durante il quale il Dio del Tuono sarebbe caduto in una sorta di depressione abbandonandosi a se stesso, subendo una notevole trasformazione. L’attore Chris Hemsworth avrebbe affermato che nei panni di un Thor “non in forma” era oggetto di alcuni scherzi da parte del resto del cast:

Si avvicinavano e mi coccolavano come fossi un grande orso, oppure mi accarezzavano la pancia come si fa con le donne incinte. Qualcuno si sedeva sulle mie ginocchia come fossi Babbo Natale”.

Eppure, per Chris Hemsworth non è stato per nulla facile interpretare Thor, così come lo abbiamo visto nell’ultimo capitolo della saga, infatti avrebbe dichiarato:

“Fisicamente, ha richiesto tre ore al giorno tra trucco e capelli. Poi ho dovuto indossare la tuta prostetica, soprattutto nelle scene in cui sono a torso nudo, un’enorme imbottitura di silicone che pesa circa 40 kg. E’ stato devastante, avevo dei pesi ai polsi e alle caviglie per muovere gambe e braccia in modo differente che mi trascinavo sul set”.

Presto rivedremo il nostro amato Chris Hemsworth in Men in Black International ma, a quanto pare, sarebbe pronto ed entusiasta a vestire nuovamente i panni del Dio del Tuono:

“Mi piacerebbe fare ritorno, per essere sincero. Non so quali siano i piani di Marvel, ma credo che abbiamo aperto la strada per un’evoluzione del personaggio. Sono eccitato all’idea che qualcosa bolla in pentola, voglio scoprire cosa accadrà al nuovo Thor, ma userò questa energia in altri luoghi e in altri personaggi se questa è la fine”.

E voi come avete reagito al forte cambiamento di Thor?

Vi siete persi il secondo film sui Vendicatori? Su Amazon è disponibile il Blu-ray in 3D di Avengers: Age of Ultron, non lasciatevelo scappare.