Cinema e Serie TV

Brave New World: il cast parla della serie tv

La serie tv Brave New World (Il Mondo Nuovo), basata sull’omonimo romanzo di Aldous Huxley, ha da poco debuttato sulla piattaforma Peacock e in occasione del Comic-Con@Home il cast e David Wiener, il suo autore, hanno approfittato della partecipazione alla convention virtuale per parlare della serie tv distopica. Oltre a Wiener all’incontro sono intervenuti gli attori Alden Ehrenreich (John il Selvaggio), Jessica Brown Findlay (Lenina Crowne), Harry Lloyd (Bernardo Marx), Hannah John-Kamen (Wilhelmina ‘Helm’ Watson), Nina Sosanya (Mustafa Mond), Kyllie Bunbury (Frannie) e Joseph Morgan (CJack60).

Brave New World

Questo romanzo del 1932 è amato per via delle tematiche di estrema rilevanza sociale e scientifica, ideate in tempi decisamente non sospetti. Per Wiener Huxley è stato uno scrittore visionario in grado di immaginare un futuro in cui l’uomo, tramite l’utilizzo di scienza e tecnologia, in cui la società per prevenire qualsiasi tipo di sofferenza e disagio è diventata totalmente anestetizzata, incapace di analizzare la storia in modo critico. Wiener sostiene infatti che in un certo senso questa analisi di Huxley, che si traduce nelle tematiche dello show, sia corretta e quanto mai attuale.

La serie tv renderà più accessibile un libro sicuramente famoso e conosciuto superficialmente, ma che all’atto pratico è stato letto da una percentuale inferiore di persone, deviando talvolta anche dal materiale originale. A tal proposito Ehrenreich ha difeso l’operato degli sceneggiatori sostenendo che i sentimenti che sono convogliati dall’opera letteraria non sempre possono essere tradotti efficacemente e che il lavoro essenziale degli autori deve essere quello di trovare l’essenza dell’opera e renderla compatibile con una diversa forma di narrazione.

Tra i cambiamenti adottati dagli autori la discussione attorno al cambiamento di genere di alcuni personaggi non è passato inosservato.
Alcuni personaggi, come Bernardo Marx, John il Selvaggio, Lenina Crowne e Henry Foster, sono stati ripresi dal libro quasi fedelmente, mentre l’adattamento per la tv di Brave New World ne ha rivisitati altri e attualizzato e reimmaginato altri aspetti dell’ambientazione. Chi ha già letto il libro avrà riconosciuto tali cambiamenti nei personaggi di Mustapha Mond e Helmholtz Watson, mentre CJack60 è un personaggio originale, ideato per introdurre nello show la trama che ruota attorno alle classi dei  gamma, delta ed epsilon, che all’interno della società perfetta di Nuova Londra rappresentano i lavoratori destinati alle mansioni più umili e degradanti.

Potete acquistare il romanzoIl Mondo Nuovo a questo link di Amazon.