Cinema e Serie TV

Disney+, i migliori documentari da non perdere

Ci sono veramente tanti contenuti interessanti da scegliere su Disney+ e tanti altri sono stati annunciati proprio nella giornata di ieri nel corso dell’Investor Day. La possibilità di guardare The Mandalorian e tutti i contenuti dell’universo di Star Wars, i film Marvel di successo e tutto il divertimento Disney Pixar rendono ghiotta l’offerta di Disney+, ma la piattaforma di streaming non si limita a raccontare storie di fantasia. Ci sono anche un sacco di documentari entusiasmanti da guardare: qualunque siano i vostri interessi, è impossibile che non possiate trovare ciò che vi interessa. Noi ve ne proponiamo dieci, ovvero quelli che secondo noi devono essere assolutamente visti. Ricordando che l’ordine è puramente casuale, ecco a voi i nostri consigli.

Disney+

Disney+: migliori documentari

Su Disney+ potete vedere questi e tantissimi altri contenuti. Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ sia con abbonamento mensile sia annuale scontato potete utilizzare questo link.

Dietro le quinte dei Parchi Disney: The Imagineering Story

Il Coronavirus ha chiuso i parchi a tema della Disney momentaneamente e anche nel caso di una riapertura alcuni parchi sono tutt’altro che facili da raggiungere. Per questo motivo Disney+ vi permette di vivere parte della magia dei parchi a tema a distanza di sicurezza in questa eccellente serie di documentari divisa in sei episodi.

Guidato da Leslie Iwerks (regista di The Pixar Story, disponibile anch’esso su Disney+ dal 2021), Dietro le quinte dei Parchi Disney: The Imagineering Story porta lo spettatore dietro le quinte dei parchi a tema Disney per raccontare la storia dei vari Disneyland, rivelando come la visione futuristica dei cosiddetti ‘Imagineers’ abbia permesso di conciliare l’attrattività del parco a tema alla loro stessa vita e a quelli di tutti i dipendenti. Nota a margine: Leslie Iwerks, documentarista affermata di fama mondiale, è anche la nipote della leggenda Disney e co-creatore di Topolino Ub Iwerks.

Frank And Ollie

Questo documentario del 1995 su Frank Thomas e Ollie Johnson, due leggendari animatori che hanno lavorato al fianco di Walt Disney dai primi giorni della compagnia fino agli anni ’70, è consigliato per chiunque abbia un interesse per la storia della Disney (e l’animazione americana in generale). Frank e Ollie hanno lavorato a tutti i principali film animati della Disney da Biancaneve e i sette nani a La volpe e il segugio. Sono oltre 40 anni di film che solo a pensarci è folle!

Appaiono anche brevemente in Gli Incredibili nei panni dei due anziani che commentano la “vecchia scuola”. Il documentario è in parti uguali affascinante ed emozionante, poiché Frank e Ollie condividono storie sul loro tempo come due dei Nove Vecchi, il nucleo originale degli animatori Disney. Ci sono anche un sacco di filmati d’archivio e interviste con animatori Disney più contemporanei (contemporanei per il 1995 ovviamente).

Chimpanzee

Chimpanzee racconta la vita di uno scimpanzé di nome Oscar e il documentario lo segue mentre viene allevato da sua madre Isha in un gruppo di scimpanzé. Purtroppo un brutto giorno sua madre viene separata dalla squadra dopo un violento attacco da parte di un gruppo di scimpanzé rivali guidati dal malvagio Scar. Isha molto probabilmente muore, poiché uno scimpanzé solitario diventa una facile preda nella giungla, e in effetti non la vedremo mai più. Oscar continua a cercare sua madre mentre ogni altra femmina scimpanzé nel gruppo lo rifiuta, ed è devastante.

Alla fine Oscar viene adottato a malincuore dal maschio alfa Freddy, che avvia uno scontro contro la squadra di Scar, in stile Warriors. I veri eventi della vita di Oscar sono così vicini a un film fittizio Disney che quasi non ci sorprenderemmo di apprendere che Scar fosse sul libro paga della Disney. Il film è narrato da Tim Allen, il che all’inizio è un po’ stridente, ma l’attore / comico e pilastro della Disney finisce per essere una buona scelta grazie al suo grande coinvolgimento. Ovviamente, se non lo aveste capito, il documentario racconta eventi reali.

Assembling A Universe

Assembling a Universe è un breve documentario andato in onda come speciale sulla ABC nel 2014, prima ancora che Avengers: Age of Ultron uscisse al cinema, quindi è un po’ datato. Ma offre ai fan del Marvel Cinematic Universe uno sguardo su come sono iniziati i Marvel Studios e come l’MCU è decollato.

È molto incentrato sull’umorismo e si concentra non poco sulla presunta importanza di Agents of Shield, che è decisamente adorabile dato che si trattava di un prodotto proprietario dell’ABC.

Apollo: Missione Luna

La storia di come la Nasa abbia portato 12 uomini sulla superficie della Luna tra il 1969 e il 1972 è stata raccontata molte volte in passato, ma è una storia che non invecchia mai. Documentario pubblicato in occasione del 50° anniversario dei primi passi lunari di Neil Armstrong, questo documentario del National Geographic è costruito interamente attorno a filmati d’archivio.

Mentre il regista Tom Jennings assembla materiale dalla Nasa, dalle reti televisive e oltre in una linea temporale lineare, la mancanza di teste parlanti dei giorni nostri offre una prospettiva intrigante e priva di dubbi, permettendovi di giungere alle oggettive conclusioni su uno dei più grandi successi dell’umanità.

Oggetti di Scena

Questa serie originale Disney+ (che noi vi abbiamo recensito) dà uno sguardo al dietro le quinte del mondo del cinema, con lo storico del cinema e collezionista di oggetti di scena Dan Lanigan che riunisce gli iconici oggetti di scena dei film Disney con i registi, gli attori e la troupe che li hanno creati e utilizzati in alcuni dei più amati lungometraggi. Durante questo viaggio, Dan recupererà i manufatti perduti, visiterà collezioni private e aiuterà a riportare i pezzi degli archivi della Walt Disney alla loro gloria originale.

Tra i film presentati ci sono Pirati dei Caraibi: La maledizione della perla nera, Mary Poppins, Muppet – Il Film, Tron, Chi ha incastrato Roger Rabbit? e altri. Insomma, un modo molto interessante e curioso di dissetare la vostra curiosità.

Titanic: Il Segreto del Film

Vincere un record di Oscar e diventare l’autoproclamato “re del mondo” non sono bastati per porre fine all’interesse di James Cameron per Titanic. Realizzato due decenni dopo il suo film di successo, questo documentario del National Geographic segue il leggendario regista mentre ritorna al naufragio più famoso del mondo e scopre cosa ha indovinato e cosa ha sbagliato durante la realizzazione del successo al botteghino. Potreste scoprire che l’affondamento potrebbe non essere stato del tutto accurato.

Titanic: Il Segreto del Film

Sempre su Disney+ potrete trovare altri due documentari a tema Titanic e James Cameron che prendono il nome di Il Relitto del Titanic e Alla Ricerca di Atlantide con James Cameron. Il primo mostra a tutti gli effetti, per la prima volta dal 1985, l’intero relitto della celebre nave da crociera affondata nelle gelide acque dell’Oceano Atlantico mentre il secondo riprende le ricerche della leggendaria città di Atlantide insieme ai registi Cameron e il vincitore di un Emmy Simcha Jacobovici.

Il Risveglio della Magia

Se avete qualche interesse per il Rinascimento Disney, dovete assolutamente guardare Il Risveglio della Magia. È uno sguardo sorprendentemente schietto sulla rivitalizzazione della Disney alla fine degli anni ’80 e all’inizio degli anni ’90, grazie a una serie di successi come La sirenetta, La bella e la bestia, Aladdin e Il re leone.

Narrato e diretto dal produttore Disney Don Hahn, il film è composto interamente da interviste d’archivio con animatori e dirigenti Disney e filmati personali girati dai vari dipendenti che hanno lavorato dietro le quinte durante quello che è probabilmente il periodo più importante della storia dell’azienda. Il documentario è sorprendentemente sincero e non dipinge la Disney nella luce più lusinghiera, sebbene la maggior parte dell’ombra gettata sia nella direzione di Jeffrey Katzenberg, l’ex capo del dipartimento lungometraggi alla Disney che si è dimesso a metà degli anni ’90 per fondare DreamWorks.

Il mondo secondo Jeff Goldblum

Attraverso il prisma della mente sempre curiosa e altamente divertente di Jeff Goldblum, niente è come sembra. Ogni episodio è incentrato su qualcosa che tutti amiamo, come le scarpe da ginnastica o il gelato, ma Jeff riesce a svelare un meraviglioso mondo di connessioni sorprendenti, scienza e storie affascinanti, persone fantastiche e un sacco di grandi sorprese, idee e intuizioni tutto dietro degli apparenti oggetti quotidiani. Potete leggere la nostra recensione per capirne di più!

Free Solo

Free Solo segue l’arrampicatore professionista Alex Honnold mentre si propone di scalare in libera El Capitan del Parco Nazionale di Yosemite. Il free climbing, per chi non lo sapesse, è l’arrampicata senza imbracatura o linea di sicurezza. Fondamentalmente, è l’attività più spaventosa in cui gli esseri umani possono impegnarsi che non comporta viaggi nello spazio e/o addomesticare leoni fuori dalla gabbia (sono solo degli esempi, ovviamente).

Free Solo ha vinto l’Academy Award per il miglior documentario nel 2018 ed è facile capire perché quando lo si guarda. Il viaggio di Honnold su per la formazione rocciosa di più di 900 metri di altezza è vertiginoso e guarderete l’intero documentario con una paura matta, provare per credere.

Vorreste vedere Disney+ nella vostra televisione, ma non avete a disposizione una Smart Tv? Ecco a voi il Fire Tv Stick di Amazon che vi permetterà di avere tutte le piattaforme di streaming e non solo a portata di app! Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.