Tom's Hardware Italia
Giochi in scatola

E chi chiamerai? Ghostbusters: The Card Game

Annunciato ad agosto di quest’anno, Ghostbusters: The Card Game di Renegade Game Studios è finalmente disponibile sul mercato, anche se attualmente solo in lingua inglese. Come dice il nome stesso, si tratta di un gioco di carte, ideato da Daryl Andrews e Erica Bouyouris, mentre le illustrazioni sono opera di Jacqui Davis e Todd Bright. Il gioco, basato sul mitico […]

Annunciato ad agosto di quest’anno, Ghostbusters: The Card Game di Renegade Game Studios è finalmente disponibile sul mercato, anche se attualmente solo in lingua inglese.
Come dice il nome stesso, si tratta di un gioco di carte, ideato da Daryl Andrews e Erica Bouyouris, mentre le illustrazioni sono opera di Jacqui Davis Todd Bright.

Il gioco, basato sul mitico film degli anni ’80, è pensato per 2-5 giocatori che si sfidano fra loro con lo scopo di ottenere il punteggio più alto catturando più fantasmi dei propri avversari.
Per intrappolare gli spiriti inquieti che infestano la città di New York ci si potrà avvalere dell’aiuto sia dei quattro protagonisti sia degli altri personaggi iconici del film, come ad esempio lo spettro della bibliotecaria o Gozer il gozeriano. Ogni personaggio sarà raffigurato su una delle 57 Carte Azione presenti nel gioco e sarà caratterizzato da una descrizione dedicata ed una abilità speciale.

La durata di una partita è indicata di c.a. 30 minuti e la meccanica appare semplice e rapida da padroneggiare. Una sessione di gioco comincia con un setup che prevede di disporre dodici carte a formare un cerchio che rappresenta un ciclo di gioco completo. I giocatori, a turno, iniziano a giocare in senso orario e proseguono fino a che tutte e 12 le carte non saranno state raccolte.

Ogni turno si compone di tre fasi diverse caratterizzate da azioni ben definite che potranno essere eseguite dai giocatori:

Fase 1: sarà possibile spendere fino a due Carte Azione, mettendole in gioco o scartandole. Quando una Carta Azione viene messa in gioco si applica l’abilità descritta e la si scarta subito dopo. Quando si scarta una Carta Azione, questa viene messa nella pila degli scarti e si potrà sostituirla pescandone una nuova.

Fase 2: sarà possibile intrappolare la Carta Fantasma in corrispondenza di una Carta Trappola, ma solo se, durante il proprio turno, si è scelto di usare una sola Carta Azione. La Carta Fantasma viene presa dal giocatore e messa insieme alle altre Carte Fantasma che avrà intrappolato. Fatto questo la trappola verrà spostata a fianco alla Carta Fantasma più vicina, saltando gli eventuali spazi vuoti. Se si intrappola una Carta Fantasma e questa ha una abilità a questo punto si utilizza l’abilità descritta sulla carta.

Fase 3: la classica fase di refill che permette ai giocatori di pescare carte.

Il round termina quando l’ultima Carta Fantasma rimasta in gioco viene catturata dalla trappola. Il round successivo inizia pescando altre dodici carte dalla pila delle Carte Fantasma (nella scatola ce ne sono un totale di 48), e posizionandole in circolo come per il setup iniziale.

Dopo tre round completi il gioco termina e i giocatori calcolano i loro punteggi.