Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Giochi in scatola

Exploding Kittens. Demenziale. Divertente. Rapido.

Autore
Matthew Inman, Elan Lee, Shane Small
Editore
Asmodee
N° Giocatori
2-5
Età consigliata
7+
Durata Media
15 min

Gatti esplosivi, puntatori laser e vignette dissacranti e divertenti fanno da sfondo a questo card game rapido e semplice da spiegare. Se siete alla ricerca di un filler “spensierato” da far provare magari anche a chi non è avvezzo ai giochi da tavolo questa può essere una buona scelta. In attesa della cena o seduti aspettando che chiamino il proprio volo per andare in vacanza si può intavolare una partita senza necessitare di grandi spazi o lunghi tempi di gioco.

Exploding Kittens si rivela come un card game compatto, veloce da spiegare e da giocare “sapientemente” illustrato dal noto vignettista Matthew Inman che ha trasposto la vena ironica e dissacrante dei suoi disegni adattandola alla meccanica di gioco del prodotto. Se siete alla ricerca di un gioco semplice e divertente dalla bassa profondità strategica ma dall’alta interattività fra giocatori e con una marcata propensione ad indurre alla risata questo potrebbe essere un prodotto adatto a voi.

Nel 2015 Matthew Inman, vignettista statunitense noto al pubblico di internet per la striscia a fumetti The Oatmeal, ha deciso di collaborare con due game designer professionisti (Etan Lee e Shane Small) per creare un gioco di carte che potesse trasporre in un gioco la sua vena artistica surreale e politicamente scorretta. Partendo da uno dei temi più cari all’autore (è del 2012 il libro “How to Tell if Your Cat is Plotting to Kill You”) il risultato è stato il gioco “Exploding Kittens”, ovvero micini esplosivi: una specie di roulette russa con le carte in cui i giocatori devono evitare di saltare in aria quando entrano in contatto con un micio pronto a farsi esplodere. Come in ogni buon gioco ad eliminazione, vince l’ultimo giocatore a risultare “ancora vivo” a fine partita.

Il successo del gioco è stato tale che la campagna Kickstarter tramite la quale è stata finanziata la prima versione in inglese del gioco  ha raccolto 8.782.571 dollari (un mazzo base costava circa 20 dollari), diventando così uno dei giochi ad aver incassato la maggior quantità di denaro della storia del sito di crowdfunding.

Ricordati che devi morire

Il gioco è estremamente semplice e lineare: ogni giocatore inizia la partita con sette carte casuali in mano ed una carta “Disinnescare” da usare nel caso in cui si entri in possesso di un Gattino Esplosivo. Ogni giocatore esegue quindi un turno composto da due fasi ben distinte: giocare carte e pescare una carta. Concluse le due fasi passa il turno al giocatore successivo.

Le carte si dividono in quattro gruppi: i gatti esplosivi (da inserire nel mazzo in numero pari ai giocatori meno uno), le carte di disinnesco, le carte gatto (composte da svariati tipi di gatti assurdi, come ad esempio il gatto palindromo Tacocat) e le carte azione.

Durante la prima fase del proprio turno i giocatori possono giocare tutte le carte che vogliono, senza limiti; le carte azione hanno i classici effetti di questo tipo di giochi: far saltare il turno, guardare le prossime tre carte, far fare un doppio turno ad un avversario,.. Le carte possono essere giocate anche in coppie identiche (questo vale per le carte azione ma anche per le carte gatto, altrimenti completamente inutili) per poter rubare una carta casuale dalla mano dell’avversario. Regole opzionali aggiuntive prevedono anche effetti per tre carte identiche (farsi dare una carta specifica da un avversario) o cinque carte tutte diverse (recuperare una carta dal mazzo degli scarti).

Una volta conclusa la propria fase, il giocatore di turno deve pescare dal mazzo una carta (a meno di effetti derivante da carte azione giocate in precedenza): se questa è un micio esplosivo deve dichiararlo a tutti i giocatori e deve quindi giocare, se ne è in possesso, una carta disinnesco, oppure saltare in aria e uscire dal gioco. Se la carta pescata non è un gatto suicida, allora può aggiungerla alla propria mano ed il turno passa al giocatore seguente.

Espansioni

Un gioco così semplice potrebbe far pensare ad una storia che si esaurisce in pochissimo tempo. Invece il successo è stato tale che negli anni sono uscite diverse espansioni: Imploding Kittens (ottobre del 2016), Exploding Kittens Party Pack (versione estesa fino a 10 giocatori, nel 2017), Streaking Kittens (luglio 2018).

Ogni espansione (ad eccezione del Party Pack) introduce una nuova meccanica di base: con Imploding Kittens vedono la luce i mici implodenti, che, se pescati, vengono rimessi nel mazzo a faccia in su; quando sono pescati a faccia in su implodono senza pietà: il giocatore esce dalla partita, anche se è in possesso della carta disinnesco.

Gli Streaking Kittens sono invece gatti che permettono di tenere in mano una carta esplosiva senza saltare in aria; questa variante introduce, per quanto possibile in una meccanica così semplice, qualche scelta strategica in più.

Ogni espansione introduce poi nuove carte azione che rendono il gioco un po’ più vario, senza però stravolgerne le meccaniche.

Degno di nota è il “Cone of Shame” o cono della vergogna, introdotto da Imploding Kittens: una riproduzione in cartone dei coni di plastica che i veterinari mettono al collo di cani o gatti per impedire che si lecchino il corpo; se un giocatore non si accorge dell’inversione di turno di gioco, è obbligato a indossarlo per il resto della partita. E’ possibile posizionare il cono in modo che il giocatore abbia sotto il naso una freccia che indica la direzione dei turni, a sostegno della sua fallace memoria e, ovviamente, per esporlo pubblico ludibrio.

CONCLUSIONI

Il gioco è  sicuramente alla portata di tutte le tipologie di giocatore, compresi quelli alle “prime armi”. Le partite sono sempre abbastanza rapide e quindi, nonostante le meccaniche semplici non risultano noiose. L’introduzione delle espansioni tiene il gioco “caldo”, anche se la ripetitività delle partite lo rende inadatto al ruolo di intrattenitore della serata.

GIOCO INDICATO PER

Exploding Kittens è un party game che non vuole trovare un vincitore (ma, al limite, un “non perdente”) ma divertire con tanta demenzialità e “stupidità”; è perfetto per gruppi di amici particolarmente numerosi ed amanti del genere di humor cui si ispira l’autore.

MATERIALI

I materiali sono molto standard: a parte il Cone of Shame (disponibile solo in allegato con l’espansione dedicata attualmente disponibile solo in lingua inglese), il gioco consiste in carte standard di buona qualità che possono essere agevolmente trasportate nel loro box. Tutte le carte sono state disegnate da Inman, con il suo stile inconfondibile, sgraziato ed eccessivo; esiste anche una versione con il medesimo set di carte, ma caratterizzata da illustrazioni ancora più politicamente scorrette (ed imbarazzanti).

 

Per i “veri coraggiosi” esiste anche una versione vietata ai minori di 18 anni di Exploding Kittens! Disponibile su Amazon a 23€ circa. Il gioco è sia usabile sia da solo sia in combinazione con la scatola base del prodotto.

 

Exploding Kittens

Il gioco è definito dall’editore: “una versione altamente strategica e potentemente felina della roulette russa”. Card game semplice dal regolamento rapido ed immediato ottimo per partite veloci sia come filler fra un gioco e l’altro sia per passare il tempo durante un viaggio o un dopo cena tra amici.

 


Verdetto

Gioco semplice, facile da imparare ma un po’ ripetitivo. E’ comodo per spezzare tensione e concentrazione dopo una partita a strategici complessi oppure per passare del tempo in modalità “caciarona” fra amici, anche quelli che non amano i giochi da tavolo.

Pro

- Semplice, alla portata di tutti
- Divertente
- Costo contenuto
- Politicamente scorretto

Contro

- Meccaniche limitate
- Politicamente scorretto