Tom's Hardware Italia
Giochi in scatola

Gen Con 2019, Fantasy Flight annuncia Arkham Horror: Final Hour, un nuovo titolo Arkham Files

Fantasy Flight Games annuncia Arkham Horror: Final Hour, un nuovo gioco da tavolo legato ai Miti di Cthulhu per la linea Arkham Files.

È di ieri l’annuncio da parte di Fantasy Flight Games, durante la seconda giornata della Gen Con 2019 di Indianapolis (vi ricordiamo che la fiera si tiene dall’1 al 4 agosto) della produzione di Arkham Horror: Final Hour, un nuovo gioco da tavolo della linea Arkham Files. Questa linea di prodotti raccoglie tutto il materiale a tema Miti di Cthulhu pubblicato da Fantasy Flight; per maggiori informazioni vi rimandiamo alla nostra recensione di Arkham Horror il Gioco di Carte, in cui abbiamo affrontato l’argomento.

Arkham Horror: Final Hour

Arkham Horror: Final Hour è un gioco cooperativo per uno/quattro giocatori che, grande novità per un prodotto della linea Arkham Files, ha una durata media di un’ora a partita. Inoltre, è un prodotto di origine totalmente italiana, visto che è stato sviluppato dal game designer di casa nostra, Carlo A. Rossi.

Manca un’ora alla mezzanotte e il destino del mondo è nelle mani dei giocatori, mentre uno sciame infinito di mostri affligge il Campus della Miskatonic University. I giocatori avranno otto turni per raccogliere indizi e capire come invertire il rituale che i cultisti stanno mettendo in atto per evocare un Grande Antico.

I giocatori potranno scegliere tra sei investigatori, volti già noti agli appassionati degli altri prodotti Arkham Files, tra cui scegliere; ognuno di questi avrà le proprie abilità e potrà aiutare il gruppo grazie al suo mazzo unico di carte azione. Queste carte azione consentiranno di spostarsi attraverso il Campus, combattere mostri o cercare gli indizi necessari per invertire il rituale.

Arkham Horror: Final Hour

Arkham Horror: Final Hour si concentrerà maggiormente sul combattimento, rispetto ad altri titoli della linea Arkham Horror. I giocatori dovranno stabilire la priorità delle proprie azioni e bilanciarle con quelle del resto della squadra, lavorando insieme per sconfiggere i nemici e trovare le chiavi per scongiurare la follia dilagante. Ma comunicare con i propri colleghi investigatori non sarà così facile come ci si può aspettare.

Infatti, mentre attraversano il Campus della Miskatonic University, combattendo mostri e cercando componenti per il rituale di annullamento, gli investigatori non avranno il tempo di sedersi e consultarsi per formulare un piano d’azione. I giocatori dovranno prendere le proprie decisioni in gran parte da soli, scegliendo come risolvere al meglio la propria carta azione e comunicando con la squadra solo attraverso l’uso delle carte stesse.

Arkham Horror: Final Hour

Ogni carta azione presenta, infatti, un effetto superiore che produrrà solo esiti positivi, come permettere di combattere mostri o proteggere alcuni luoghi, e un effetto inferiore che potrà consentire di investigare, lasciando però i mostri liberi di devastare il campus. A seconda di come queste carte verranno giocate e del valore numerico sopra riportato, i giocatori suggeriranno al resto del gruppo quali sono secondo loro le priorità e i modi di agire.

Arkham Horror: Final Hour arriverà nei negozi statunitensi nel quarto quadrimestre del 2019, ma è possibile già preordinarlo sul sito di Fantasy Flight. Non si hanno ancora notizie su una sua eventuale localizzazione in italiano.