Cinema e Serie TV

Halloween 2 in uscita nel 2020, potrebbe tornare Laurie Strode

I fan di Michael Myers ne saranno felici: Halloween 2, diretto sequel del film uscito l’anno scorso, uscirà nel 2020. Le riprese dovrebbero partire questo autunno, e tra le tante buone notizie sembra proprio che Jamie Lee Curtis tornerà a impersonare Laurie Strode, insieme a sua figlia e nipote. Torna anche David Gordon Green alla regia, confermando il pacchetto del precedente film.

Halloween ha incassato 76 milioni di dollari in apertura, e 255 milioni di dollari in tutto il mondo (grande successo se pensiamo che il film ha richiesto un budget di 10 milioni). Inoltre, cancellando alcuni sequel davvero di pessimo gusto, ha fatto felici i fan ridando splendore alla figura terrorizzante di Michael Myers.

Il precedente film, che si ricollega direttamente alla prima pellicola (cancellando tutti i sequel, reboot e remake), ci lasciava con Laurie, la figlia e la nipote in fuga su un pick-up mentre Michael Myers periva bruciato vivo. Con molta probabilità, in questo Halloween 2 tornerà di nuovo il terrificante pluriomicida, regalando ai fan di nuovo un bagno di sangue su schermo.

Il primo film di Halloween uscì nel 1978, diretto da John Carpenter e con il sottotitolo La Notte delle Streghe: all’epoca il film richiese un budget di 300.000 dollari, infimo in confronto ai 70 milioni incassati. Grazie al film entrò nell’immaginario collettivo delle creature dell’orrore Michael Myers, assassino psicopatico che a 6 anni uccise la sorella Judith. Dopo 15 anni, fuggito dal manicomio dove era internato, torna ad Haddonfield (Illinois) per uccidere Laurie Strode: da li partono tutti gli avvenimenti della saga di Halloween. La serie ha avuto un paio di variazioni sul tema: nel terzo capitolo venne abbandonata la figura di Michael, per poi tornare dal quarto al sesto film. Un paio di film reboot vennero poi fatti da Rob Zombie, riscuotendo non troppo successo.

Su Amazon potete trovare la versione 4K di Halloween.