Cinema e Serie TV

Hellcat: dai fumetti alla serie Jessica Jones

Si chiude con la terza stagione di Jessica Jones la presenza dei supereroi urbani Marvel su Netflix. La conclusione delle avventure della forzuta investigatrice interpretata da Krysten Ritter cerca di portare a compimento alcune delle linee narrative aperte nelle precedenti stagioni, dando completezza ad un personaggio che si è lentamente evoluto durante i precedenti episodi: Patsy Walker, meglio nota nei fumetti come Hellcat.

Le origini

Dal punto di vista fumettistico, le origini di Hellcat ci portano ad un tempo in cui la Marvel Comics agiva ancora sotto il marchio Timely Comics. Negli anni ’40, durante la Golden Age del fumetto, alla Timely Comics non pensavano agli eroi in calzamaglia, ma cercavano di catturare l’interesse di lettrici giovani e incuriosite da storie più leggere ed adatte alle adolescenti.

hellcat golden age

Con questo spirito, nel numero di Miss America Magazine #2 (novembre 1944) compare un nuovo personaggio: Patricia ‘Patsy’ Walker. Nata dalla fantasia dello sceneggiatore Stuart Little e del disegnatore Ruth Atkinson, Patsy Walker presenta al mondo la sua famiglia, i genitori Stanley e Betty, il fidanzato Robert Baxter e la sua eterna rivale Hedy Wolfe.

Il personaggio riscosse un buon successo, al punto che vennero creati diversi spin-off, che seguissero la crescita di Patsy, mostrandone le varie sfide della crescita. Questo interesse del pubblico ha reso Patsy Walker una delle poche serie che sono state pubblicate dalla Marvel nelle sue diverse denominazioni (Timely Comics e Atlas Comics) dall’epoca della Golden Age dei fumetti sino agli anni ’60.

Dopo averne mostrato il conseguimento del diploma (estate 1964), la serie prese una dimensione più umoristica e con la presenza di tematiche più romantiche. La serie si conclusa nel dicembre 1965 con il numero 124 e la collana parallela Patsy and Hedy chiuse i battenti nel febbraio 1967.

Patsy Walker ha anche un record all’interno della storia Marvel: il numero 95 della serie, assieme a Journesy into Mistery #69, nel giugno 1961 presenta per la prima volta il familiare box MC che ancora oggi campeggia sulle copertine degli albi della Casa delle Idee.

Ma come è arrivata questa timida teen-ager nel mondo dei supereroi Marvel nel ruolo di Hellcat?

Da teen-ager ad Hellcat passando dagli Avengers

Il primo passo fu tramite una comparsata di Patsy e Hedi sulle pagine di Fantastic Four Annual #3, del 1965. Con questa apparizione, il passaggio di Patsy Walker nella continuity Marvel diventa ufficiale.

Tutto, a dire il vero, nacque da un’idea dello sceneggiatore Steve Englehart che spiegò in seguito questa presenza:

“Mi piaceva l’idea di includerla nel Marvel Universe. Pensai che potesse esser fantastico renderla un personaggio vero, con uno scopo. Parte del mio ‘addestramento’ alla Marvel era stato scrivere storie romantiche e western, ma Patsy Walker era un fumetto morto quando iniziai a lavorare in Marvel. Eppure, da fan avevo collezionato ogni cosa che la Marvel aveva pubblicato su di lei, compreso Patsy Walker e Patsy and Hedi, quindi conoscevo i personaggi…”

Fu però con il numero 80 di The Defenders che la nuova vita di Patsy Walker nel Marvel Universe iniziò a prendere forma. E non esiste nulla di meglio di una rivisitazione delle origini, che in questo caso divenne un eccellente lavoro di metanarrazione.

Venne infatti spiegato che i precedenti fumetti di Patsy Walker, erano in realtà dei fumetti pubblicati su idea della madre di Patsy, Dorothy, che ispirandosi alla vita della figlia e dei suoi amici aveva creato questa linea editoriale. Nel 2006, il volume Marvel Legacy: The 1960s Handbook stabilì che alcune delle storie dei fumetti Patsy Walker, in realtà, fossero eventi reali della vita del personaggio. Su tutti, il matrimonio con Robert ‘ Buzz’ Baxter

In seguito, Patsy entrò a far parte degli Avengers, inizialmente come spalla di Bestia, che in quel periodo aveva lasciato la sua vita da X-Man.

Hellcat avengers

Patsy è ora una donna divorziata, intenzionata a diventare una scienziata. Durante la sua permanenza con gli Avengers, Patsy si addestra nel combattimento, e scopre di avere dei poteri, come il percepire attività mistiche pericolose, utilizzando anche campi di energia protettive. Per proteggere la propria identità, Patsy prende il nome di Hellcat e utilizza un costume appartenuto in precedenza a Greer Grant Nelson, la supereroina Tigra, ai tempi conosciuta come The Cat.

Curiosamente, un altro personaggio della prima vita editoriale di Patsy è arrivato nel Marvel Universe. Il fidanzato di Patsy, Robert Baxter, diventa il marito della donna, da cui divorzia in seguito. Dopo la separazione, Baxter, un ex ufficiale dell’esercito, diventa il supereroe Mad Dog.

In  Jessica Jones personaggio a tutto tondo

Hellcat non è certo uno dei personaggi di prima fascia del mondo Marvel, ma la sua presenza in Jessica Jones è stata, specialmente nell’ultima stagione, una figura essenziale per l’eroina newyorkese.

Gli sceneggiatori della serie hanno attinto a piene mani dalla controparte cartacea di Hellcat. Non ci si è limitati alla versione tradizionale per delineare il personaggio interpretato da Rachael Taylor.

Con la dovuta liberà nel dare origine a Hellcat, in Jessica Jones sono presenti molte delle caratteristiche essenziali del personaggio cartaceo. Trish, che viene spesso chiamata col soprannome di Patsy, ha una madre che ne controlla costantemente la carriera e le scelte, dopo aver usato la sua fama per crearle un personaggio pubblico (non così diverso dal creare una serie a fumetto). I suoi poteri hanno una natura scientifica, come visto nella precedente stagione, ma diventano in questi ultimi episodi una fonte di problemi per Jessica e la sua famiglie.

Patsy Walker in Jessica Jones non mostra i poteri di Hellcat, pur riprendendo alcune caratteristiche del personaggio, spesso più delle citazioni che non delle vere e proprie analogie con l’eroina cartacea. Dal flashback sull’infanzia in cui mostra una chioma rossa, sino ai riferimenti della carriera da anchor woman (presi dalla versione Ultimate di Hellcat), senza però mostrare quelle che sono caratteristiche tipiche della controparte cartacea, come gli artigli sui guanti, anche se ha mostrato di saper usare a dovere le unghie.

Per vedere in azione Patricia Walker come Hellcat, è sufficiente andare su Netflix per guardare la stagione finale di Jessica Jones.

Appassionati del personaggio di Jessica Jones? Esistono fumetti, action figure e Funko POP! dedicati da poter leggere o esporre in casa!