Cinema e Serie TV

Indiana Jones 5: David Koepp non è più sceneggiatore

David Koepp è uno dei più importanti sceneggiatori di Hollywood che ha realizzato alcune storie di film cult come Jurassic Park, Spider-Man, Mission: Impossible, La Guerra Dei Mondi e Indiana Jones e Il Teschio di Cristallo. Lo scrittore era anche al lavoro sul nuovo capitolo dell’archeologo più famoso della storia del cinema, ma che recentemente ha deciso di abbandonare il progetto.

In una recente intervista su Collider, lo sceneggiatore David Koepp ha raccontato di come abbia deciso di “farsi da parte” nel momento in cui anche Steven Spielberg abbandonò il progetto, lasciando il campo a James Mangold:

“Quando è arrivato James Mangold…ho pensato che si meritasse l’opportunità di farlo a modo suo. Avevo fatto diverse versioni con Steven. E quando se ne andò, mi è sembrato il momento giusto per lasciare che Jim avesse modo di fare la sua versione e che avesse un suo sceneggiatore o lo scrivesse lui stesso.”

Recentemente, sono state riscoperte alcune idee per un ipotetico quarto film (prima, ovviamente, di quello ufficiale uscito nel 2008), che sono state poi totalmente accantonate a metà degli anni ’90: alcuni esempi sono Indiana Jones e il Re Scimmia di Chris Columbus, o Indiana Jones e gli Uomini Venuti da Marte di Jeb Stuart e Jeffrey Boam, o ancora Indiana Jones e la città degli dei di Frank Darabont.

L’intero franchise di Indiana Jones non è nuovo a questa “pratica” delle sceneggiature scritte e poi abbandonate, o a cambi repentini delle stesse, o ancora a “riciclaggi” di idee per i capitoli successivi. Nel terzo film, ad esempio, ci sarebbe dovuta essere una casa stregata in Scozia, idea che fu scartata dallo stesso Spielberg perchè troppo simile a Poltergeist.

Potete trovare il cofanetto completo dei film di Indiana Jones, con tutti e cinque i capitoli della saga del più famoso archeologo di Hollywood, semplicemente cliccando a questo link.