Libri e Fumetti

Librogame: le nuove uscite di giugno 2021

Il mese di giugno ci porta, oltre all’estate, anche tanti nuovi librogame. Alcuni sono già disponibili mentre pubblichiamo il presente articolo, altri lo diverranno entro questo mese, mentre l’uscita di alcuni è prevista per il mese di settembre.
Ma andiamo con ordine.

Vincent Books

Lupo Solitario 31 – Il Crepuscolo della Notte Eterna

Foto generiche

Il fatidico numero 31 di Lupo Solitario ha finalmente visto la luce anche nella sua versione italiana.
Interamente scritto da Ben Dever (figlio di Joe) e da Vincent Lazzari grazie alle note lasciate dall’autore, prematuramente scomparso nel 2016, Il Crepuscolo della Notte Eterna è la penultima avventura dell’epica saga di Lupo Solitario.
Come si può evincere dalla fantastica copertina di Dal Lago, un’orda di Agarashi sta per avventarsi contro il Monastero Kai dell’Isola di Lorn. Alla guida di tale esercito, pare esserci niente di meno che Vashna, l’originale Arcisignore dei Signori delle Tenebre, apparentemente ucciso secoli prima da re Ulnar e gettato nell’abisso senza fondo del Maakengorge. Ma l’odio che Vashna nutre contro i Kai è talmente smisurato che è tornato a esigere vendetta.
Una minaccia simile esige l’unione di tutte le forze delle Terre Libere, in quella che si preannuncia essere la battaglia definitiva per decidere il fato dell’intero Magnamund.
Il librogame si apre, infatti, con una battaglia campale che non sfigurerebbe fra le pagine di capolavori del fantasy quali il Signore degli Anelli. Avremo occasione di vedere finalmente schierato l’esercito dei Cavalieri Kai, diventato una forza armata atta a fronteggiare ogni minaccia alla pace e alla stabilità. Ma basterà a fronteggiare la resurrezione di uno dei più grandi Campioni del dio del male Naar?

 

Hocus & Pocus – L’Esame dei Maestri Favolini

Librogame aprile 2021

L’Esame dei Maestri Favolini, nuovo fumetto game di Vincent Books, è ambientato in un mondo dove le fiabe sono realtà. Ritroveremo i personaggi delle fiabe più famose – come Cappuccetto Rosso, o i sette nani di biancaneve – rivisti in chiave comica e irriverente. Nel mondo di Hocus & Pocus esiste una scuola dove i bambini imparano a interagire con animaletti magici, i “favolini”, con cui potranno un giorno aiutare le persone che ne avranno bisogno.
La storia inizia con il disperato appello di due genitori, i cui pargoli si sono perduti nella foresta: per risolvere la situazione vengono incaricati due fra i più brillanti studenti, Hocus e Pocus.
Come giocatore, potremo scegliere di seguire Hocus (il bambino) o Pocus (la bambina), in quello che in pratica è un libro con due avventure, e prima di partire dovremo scegliere quale fra 3 Pokém… ops, volevo dire favolini portare con noi. Ciascuno dei tre consente un diverso potere speciale con cui superare gli ostacoli posti lungo il cammino, ma dopo averlo usato dovremo assicurarci di avere il cibo adatto al nostro favolino che, altrimenti, cadrà addormentato per lo sforzo.
Durante l’avventura, avremo poi la possibilità di trovare altri favolini, che potranno aiutarci a superare i molti enigmi, rebus e altri giochetti da risolvere. Un punteggio in stelline servirà poi a dimostrare quanto successo avremo avuto durante la nostra missione.

 

Dedalo 4 – Una Voce dal Passato

Librogame gennaio 2021

E’ finalmente disponibile anche il quarto numero di Dedalo, Una Voce del Passato.
La collana “rule-light” di Vincent-Raven continua, infatti, con il “nuovo” titolo di Antonio Costantini, Una Voce dal Passato. Chi ha seguito la collana Dedalo sin dai suoi albori capirà il perché delle virgolette: il librogame, infatti, era già stato pubblicato nell’originaria collana digitale di Tombolini editori. Ora Una Voce dal Passato torna in un’edizione cartacea riveduta e corretta.
Nel librogame ci troveremo ad impersonare Amanda, donna 37enne che da tempo si trova insoddisfatta della propria vita. Mentre ci dirigiamo al lavoro in bicicletta, come facciamo ogni giorno, una macchina ci taglia la strada all’improvviso. Non riusciamo a frenare in tempo e ci troviamo scagliati per aria: l’impatto con l’asfalto è così forte da farci svenire. Ma non ci risveglieremo in un letto d’ospedale…
Quando riapriamo gli occhi, al contrario, abbiamo sedici anni, nel 1996, esattamente tre giorni prima che la nostra amica d’infanzia, Beatrix, scompaia senza lasciare traccia.
Abbiamo così una seconda possibilità: non solo quella di salvare la nostra amica, ma anche quella di poter vivere una seconda giovinezza… od ancora, quella di ritornare nel nostro tempo con una nuova consapevolezza.

Demoela

Bacci Pagano – Il Gioco

Librogame giugno 2021

Il nome di Bacci Pagano probabilmente dirà poco a molti lettori, mentre gli appassionati di librogame riconosceranno la coppia di autori – Marco Zamanni ed Enrico Corso – già autori de Jekyll e Hyde.
Bacci (abbreviazione tipicamente genovese di Giovanni Battista) Pagano è un personaggio letterario nato dalla penna di Bruno Morchio. Trattasi di un investigatore privato, ironico e disilluso, amante di Mozart, della buona cucina e delle donne e sempre dalla parte dei perdenti, nelle cui storie prendono vita la città di Genova e i suoi abitanti. Già comparso in numerosi romanzi di Morchio, ora Bacci Pagano fa il suo ingresso anche nel mondo del librogame e del gioco da tavolo in generale.
In Bacci Pagano – Il Gioco spetterà a noi prendere in mano le indagini dell’investigatore. Contenuti nel pratico cofanetto, edito da Demoela, si trovano cinque librigame di lunghezza e difficoltà crescente, una mappa della città di Genova e una pagina del Secolo XIX, sulla quale sono nascosti degli indizi per la risoluzione dei casi.
I titoli dei volumetti sono, in ordine di difficoltà, i seguenti: Ladri di libri, La nave sospetta, Trasferta in Ogliastra, Ai tempi del Coronavirus, Vite invisibili.
I casi ci condurranno dai vicoli, anzi i caruggi di Genova, fino alle coste della Sardegna. Adatto sia al gioco in solitaria sia a quello collaborativo, il gioco di Bacci Pagano è un’ottima introduzione al più ampio mondo dei librogame.

Dracomaca

The Zombies e The Zombies: L’Inizio della Fine

Librogame giugno 2021

Di recente, anche l’editore di giochi da tavolo Dracomaca ha annunciato la propria discesa nel campo dei librogame.
Lo fa con un titolo (anzi, due) dedicato all’apocalisse zombie, un genere che ha indubbiamente spopolato sugli schermi televisivi e videoludici degli ultimi dieci anni, ma che davvero raramente è stato portato su carta grazie ai librogame.
The Zombies si preannuncia essere un’avventura nell’apocalisse zombie in piena regola: come uno dei pochi sopravvissuti al contagio, il nostro personaggio (scelto da una rosa di 3) dovrà farsi largo in una società ormai frammentata per tentare di salvare, oltre a se stesso, anche i propri familiari, amici e colleghi. In The Zombies verrà messa alla prova la nostra capacità di sopravvivere e combattere ma, soprattutto, verrà messa alla prova la nostra umanità e la nostra capacità di rimanere saldi mentre tutto attorno a noi precipita nell’abisso.
Il librogame, che si compone di 700 paragrafi e di 9 finali differenti, prevede un sistema di gioco che fa uso di dadi e prevede un doppio sistema di combattimento, a corpo a corpo e a distanza.
Il librogame verrà pubblicato nel settembre 2021, ma è disponibile al preordine (con una edizione in tiratura limitata e diversi gadget) sin dal 1 giugno 2021.
Ma non finisce qui: sempre dal 1 giugno è disponibile in preordine anche The Zombies: L’Inizio della Fine, breve librogame di 120 paragrafi, in tiratura limitata, che funge da numero 0 della collana.

Aristea

Fiaba Oscura 1 – Yaga!

Librogame giugno 2021

Come annunciato tempo fa, Aristea sta finalmente per pubblicare il primo titolo di una nuova collana per i suoi librogame, collana chiamata Fiaba Oscura, che presenterà la riscrittura di fiabe popolari in versioni dark e mature.
Apre le danze Yaga!, scritto da Gabriele Simionato, già autore di Vesta Shutdown. Il libro sarà illustrato da Erica Rossi e Fabio Porfidia.
Simionato, l’autore del superclassico sci-fi di Aristea, ama muoversi in generi diversi e questa volta ci porta nel folclore slavo, di cui interpreteremo il personaggio forse più famoso: la perfida strega Baba Yaga, che una volta tanto non è l’antagonista, bensì la protagonista di una storia a tinte cupe, ma condita di umorismo nero e arricchita da meccaniche molto innovative.
Non può mancare poi l’iconica capanna di Baba Yaga, famosa per essere retta da delle lunghissime zampe di gallina. Nel librogame la capanna sarà l’instancabile compagna di viaggio della strega, vero e proprio comprimario dell’avventura.
Il librogame segue una struttura a mappa e alcune intuizioni che spingono sempre più la produzione di Gabriele nella direzione dell’avventura grafica. Data l’esperienza dell’autore come game designer, inoltre, oltre alla presenza di enigmi del librogame, verrà inserita anche un’appendice enigmistica.
Il librogame sarà disponibile nella prima metà di giugno.