Cinema e Serie TV

Netflix cancella la serie TV Daybreak dopo la prima stagione

A quanto pare la piattaforma streaming Netflix ha cancellato una delle molte serie TV disponibili sul servizio. In questo caso, la “vittima” è stata la serie comedy zombie teen Daybreak ispirata ai fumetti creati da Brian Ralph. Ebbene, ad annunciare la notizia inerente alla cancellazione dello show dopo una sola stagione è stato lo stesso co-creatore Aron Eli Coleite.

Egli ha infatti scritto un post su Twitter ed è apparso alquanto dispiaciuto della decisione presa da Netflix. Nonostante ciò Aron Eli Coleite ha ringraziato tutti i sostenitori di Daybreak dichiarando che lui stesso non ha compreso i veri motivi che hanno spinto il colosso dello streaming ad eliminare la serie. Il co-creatore avrebbe affermato inizialmente: “Non so nemmeno come dirlo, quindi abbiamo preparato una piccola dichiarazione. Vi amo tutti. Grazie!”

“Abbiamo appreso la scorsa settimana che Daybreak non tornerà per una seconda stagione. Siamo così dispiaciuti di non averlo condiviso prima con voi, ma siamo anche grati di aver fatto queste ultime sessioni di tweet dal vivo con tutti voi. Grazie per aver raccolto ciò che abbiamo creato, per averci sostenuto in tutti i modi sorprendenti, strani e mostruosi e per essere una parte così importante di questo show.”

Con queste parole, lo staff che ha lavorato per realizzare la prima – ed ultima – stagione di Daybreak informa i fan che la serie TV Netflix ambientata in uno scenario post-apocalittico non andrà in onda per una seconda stagione. Dunque, non ci sarà il ritorno sul set di Colin Ford, Alyvia Alyn Lind, Austin Crute, Matthew Broderick, Sophie Simnett, Gregory Kasyan, Krysta Rodriguez, Jeanté Godlock e Cody Kearsley. Cosa ne pensate? Siete d’accordo con la decisione presa da Netflix? Se vi va, fatecelo sapere attraverso i vostri commenti.

Su Amazon a questo link è disponibile il fumetto di Daybreak che ha ispirato la creazione della serie TV Netflix.