Cinema e Serie TV

No Time to Die: una featurette mostra scene e dietro le quinte del film

Una featurette di No Time to Die, la nuova pellicola sulle vicende di James Bond, mostra in anteprima alcune scene tratte dal film e dal dietro le quinte. La pellicola verrà proiettata ad aprile di quest’anno.

Bond

Sono trascorsi cinque anni dagli avvenimenti di Spectre, l’ultimo capitolo della saga di James Bond proiettato nel 2015. Da allora, l’agente segreto si è ritirato a vita privata in Giamaica e non presta più servizio per l’MI6, conducendo un’esistenza tranquilla. La pace però ha breve durata per Bond, che viene rintracciato da un agente della CIA Felix Leiter per ritrovare uno scienziato rapito. L’agente segreto 007 si metterà quindi sulle tracce dell’uomo scomparso, ma dovrà fare i conti con Safin, un potente criminale armato di tecnologie altamente distruttive.

Bond (Daniel Craig) leaping from the sliding damaged plane gun drawn in Metro-Goldwyn-Mayer Pictures/Columbia Pictures/EON Productions... action adventure SPECTRE. Obertilliach, Austria.
Foto generiche

Questo, in sintesi, è ciò che racconta il nuovo film No Time to Die, diretto dal regista Cary Fukunaga che ci mostra anche alcune immagini della sua opera e della realizzazione che c’è dietro ad essa. La featurette – visibile nel video in basso – è dedicata infatti allo sviluppo del film e alle intenzioni del regista affinché la 25esima pellicola riguardante le vicende di James Bond possa segnare un culmine per la storia dell’iconico agente segreto. Il video condiviso da Fukunaga contiene anche il suo commento in proposito:

Come scrittore e regista è stato essenziale per me riscoprire Bond. Dove si trova? Dopo essersi ritirato per cinque anni, chi è adesso? È una sorta di animale ferito che lotta con il suo ruolo di agente doppio 0. Il mondo è cambiato, le regole di ingaggio non sono più le stesse, le regole dello spionaggio sono più oscure in quest’era di guerre asimettriche. Le persone vicine a Bond, quelle che lui considera una famiglia, sono in grave pericolo e c’è qualcuno là fuori ancora più pericoloso di quelli che ha incontrato finora. E chiunque esso sia, è più intelligente e pericoloso di Spectre.

No Time to Die sarà l’ultima pellicola della saga in cui Daniel Craig vestirà i panni dell’agente 007. Anche in considerazione di ciò, le parole di Fukunaga acquistano maggior senso, mentre nella featurette scorrono le immagini di macchine da presa e scene d’azione:

No Time to Die è il culmine di tutto ciò che Bond è diventato e di tutto ciò che ha visto, tutti i traumi, le perdite. Qual è quella missione che può essere per lui più difficile? Questo è stato il nostro obiettivo. Ci siamo concentrati nel fare qualcosa di straordinario riguardo a questo. Tutti i film di Bond hanno quel qualcosa: il pericolo, ma anche la carica emotiva. E tutto ciò che è stato lasciato non detto verrà infine svelato.

Il 25esimo film della saga di James Bond, in uscita l’8 aprile 2020, promette quindi di essere particolarmente emozionante e avvincente, ma preannuncia anche alti livelli qualitativi, grazie al cast che affiancherà Daniel Craig sul set: con lui vi saranno Rami Malek, Ralph Fiennes, Ben Whishaw, Naomie Harris, Lashana Lynch, Jeffrey Wright, Lea Seydoux, e Billy Magnussen.

Il poster ufficiale del film in uscita No Time to Die, che vi aspetta a questo link.