Eventi

Play 2021: gli eventi da non perdere oggi, sabato 4 settembre

Siamo giunti al secondo giorno di questo Play 2021, il festival del gioco più amato dagli appassionati di giochi da tavolo e giochi di ruolo. Se siete giunti in fiera e non sapete bene come orientarvi tra i vari eventi a cui è possibile partecipare, eccoci venire in vostro aiuto segnalandovi quelli che a nostro avviso sono gli eventi da non lasciarsi scappare nella giornata odierna 04/09/2021.

Not The End of Multiverse

Nella giornata odierna a Play 2021, alle ore 14:30 al Primo piano – Sala 400, si terrà anche un mirabolante evento multitavolo per Not the End, il titolo che ha vinto il premio Gioco di Ruolo dell’Anno 2020. In questo evento realizzato grazie alla collaborazione con l’associazione The Agency e Fumble GDR, autori ed editori del gioco, e con il patrocinio di Gioco di Ruolo dell’Anno, svariati universi convergono in una singola storia.

Saranno disponibili fino a quindici tavoli, che giocheranno ognuno un ruolo importante di questa avventura, con un obiettivo comune. I giocatori si siederanno al tavolo, un master per tavolo, creeranno il loro personaggio e affronteranno l’impresa.

Play 2021

Astrofisica e Terraforming Mars

Moderato dalla dott.ssa Sara Ricciardi dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, alle ore 18:00 presso la Galleria – uff.6/7 (Sala Moreno) si terrà un interessante dibattito sulla relazione tra scienza e gioco. Il dott. Roberto Orosei, lo scienziato che per primo a livello internazionale ha scoperto l’esistenza dell’acqua su Marte e Enoch Fryxelius, una delle menti dietro il successo di Terraforming Mars si confronteranno sulle implicazioni scientifiche di un progetto ludico della portata di questo gioco e saranno a disposizione per domande ed interventi da parte del pubblico. Scienza e gioco a Play 2021!

Dante a Campaldino: Storie Entusiasmanti di Battaglie e Dadi

Per gli amanti dei wargame storici e delle miniature, nella giornata odierna e in quella di domani, presso il Padiglione B – B19, per tutto l’arco della giornata, si terrà una dimostrazione di rievocazione storica da tavolo a cura di AFBIS, Associazione Fiorentina Battaglie in Scala.

Nell’anno del settecetenario dalla morte del Sommo Poeta, AFIBIS presenta lo scenario sulla Battaglia di Campaldino (11 Giugno 1289) a cui Dante prese parte in veste di fediere guelfo fiorentino. Le regole “fast play” consentiranno di provare a giocare, muovendo tra 800 pedine interamente dipinte a mano, in un turno unico di gioco di meno di un’ora, fino a 4 persone.

Premiazione Goblin Magnifico

Alle ore 12:00, nel padiglione A, si terrà anche la premiazione “Goblin Magnifico”, riconoscimento a cura de La Tana dei Goblin destinato ai principali creatori di giochi a livello mondiale. La consegna del premio sarà affidata a Cole Wehrle, vincitore della passata edizione nonché ospite d’onore di Play 2021.

Play 2021

Workshop di Lavorazione del cuoio per il Larp

Alle ore 10:00 e alle ore 18:00, presso il Padiglione E – E6, il Costume designer e Leather worker Gabriele Stazi, in arte The Leprechaun, costumista di colossal come Ben Hur e Pirati dei Caraibi, terrà due workshop in cui dimostrerà alcune tecniche tipiche della lavorazione del cuoio, quali la conoscenza dei materiali e degli utensili, la tintura e decorazione, la cucitura a mano, il Tooling\Decorazione, l’invecchiamento e le forme e i cartamodelli. Data la necessaria vicinanza per ben apprezzare la dimostrazione, i posti saranno limitati. Quindi non arrivate tardi!

Ovviamente, per i visitatori di Play 2021 le possibilità di svago non finiscono qui, tra eventi, demo, tornei e quant’altro. Per poter visionare tutto il calendario di Play 2021, vi rimandiamo al sito della fiera.