Cinema e Serie TV

Poltergeist – Demoniache Presenze: la recensione del Blu-Ray


Poltergeist – Demoniache Presenze
Genere
Horror
Durata
114 minuti
Formato
Blu-Ray
Risoluzione
1080p HD
Anno
2020

Uno dei classici dell’orrore ritorna, stavolta nel formato Blu-Ray Warner Bros. Horror Maniacs: si tratta di Poltergeist – Demoniache Presenze, lo spaventoso horror di Tobe Hooper, primo capitolo della celebre trilogia. Appartenente ai cinque titoli della stessa collana che riporta in auge alcune delle pellicole più terrificanti del cinema, il Blu-Ray di Poltergeist propone il classico di sempre in una veste rimasterizzata, accompagnata da contenuti extra che ne approfondiscono alcuni aspetti.

Abbiamo visto per voi Poltergeist e vi raccontiamo qui come si presenta questa versione della collezione Warner Bros. Horror Maniacs.

Poltergeist – Demoniache Presenze: un classico dell’horror

Se il film del 1982 targato MGM è divenuto un cult che gli appassionati di horror non possono non aver visto, è dovuto in larga parte anche alle firme che porta. Poltergeist – Demoniache Presenze è stato infatti scritto da Steven Spielberg, di cui si avverte in più punti la cifra stilistica, e diretto da Tobe Hooper, lo stesso che ha portato su schermo classici come Non Aprite Quella porta (1974) o Le Notti di Salem (1979).

Il film rappresenta il primo capitolo di una saga giunta sul grande schermo in una trilogia e poi su TV attraverso una serie spin-off. Esso racconta le disavventure della famiglia Freeling nella loro bella casa californiana di Cuesta Verde e, in particolare, della più piccola dei suoi membri, Carol Anne, avvicinata attraverso lo schermo del televisore da alcune presenze spiritiche. Dopo alcuni contatti iniziali apparentemente innocui che causano soltanto lo spostamento di oggetti o disturbi televisivi, la situazione precipita. I poltergeist, gli spiriti violenti che sono “entrati” in casa attraverso la TV, portano con sè Carol Anne che viene risucchiata da un vortice demoniaco all’interno del ripostiglio della sua cameretta e, per la sua famiglia, inizia una corsa disperata per riavere indietro la piccola, con l’aiuto di alcuni esperti del paranormale.

Poltergeist

Gli spiriti che hanno rapito la bambina sono quelli di anime tormentate, offese per la costruzione di un intero quartiere residenziale sullo stesso terreno in cui riposavano i loro corpi, nel vecchio cimitero, e la loro rabbia si scatena sui viventi. In particolare, su Carol Anne, che rappresenta l’essenza stessa della vita. I genitori della bambina iniziano quindi un rituale con l’aiuto di una medium per recuperare la piccola, tuttavia la famiglia Freeling andrà incontro al più violento attacco paranormale che si potessero mai attendere.

Una versione restaurata

Poltergeist – Demoniache Presenze fa parte della collezione Warner Bros. Horror Maniacs che presenta al suo interno altri quattro titoli horror: IT Capitolo Due, La Llorona – Le Lacrime del Male, Nightmare – Dal Profondo della Notte e Annabelle 3. Usciti il 13 ottobre, i cinque film sono disponibili sia in formato DVD che Blu-Ray ed una particolarità che salta subito all’occhio sono le illustrazioni delle cover. Sia sulla cover del DVD che sulla slipcover del Blu-Ray troviamo infatti delle immagini suggestive e terrificanti che ritraggono i protagonisti di ciascuna pellicola nello stile di inquietanti dipinti.

Poltergeist

Non è da meno la slipcover del Blu-Ray di Poltergeist – Demoniache Presenze, che ritrae la piccola Carol Anne di fronte al fatidico televisore da cui gli spiriti fanno il loro ingresso nel nostro mondo. Un dettaglio che dà un motivo in più per fare di questa versione un pezzo da collezione. Ciò che tuttavia abbiamo particolarmente apprezzato del film targato Warner Bros. Horror Maniacs è la trasposizione digitale sia di audio che video.

Si tratta infatti di una versione restaurata sia dal punto di vista del sonoro che di quello visivo, con una resa molto gradevole soprattutto del primo: il riversamento digitale si fa quindi sentire ed è accolto a braccia aperte in particolar modo quando si tratta di film datati come può esserlo Poltergeist – Demoniache Presenze, che notoriamente presentano un audio talvolta “ovattato”, sgranato, con fruscii di sottofondo. Si tratta pur sempre di un Dolby Digital 1.0 in Italiano (il 5.1 è riservato alla lingua Inglese) e come accade spesso nel passaggio da una lingua ad un’altra il volume generale ne risente. Tuttavia, le prestazioni sembrano essere ottime nonostante la configurazione e l’audio risulta essere molto pulito e godibile anche per chi non possiede un impianto ad hoc.

Poltergeist

Il formato video è un 1080p HD e anche in questo caso, benché la pellicola abbia trentonno anni sulle sue spalle, non mostra quei difetti tipici che si riscontrano generalmente nei film più vecchi; il lavoro di restaurazione è quindi ben fatto e la visione, avvenuta su uno schermo 4K, aiuta di certo (sebbene possa mettere in risalto la qualità ormai superata degli effetti speciali vecchio stampo). Il risultato finale è comunque quello di un film apprezzabile dall’inizio alla fine, senza “incidenti” audio o video, encomiabile per un prodotto del 1982.

Loro sono qui

Il Blu-Ray di Poltergeist – Demoniache Presenze include anche un contenuto extra: il documentario in due parti intitolato Loro Sono Qui: Il Vero Mondo dei Poltergeist, che si divide in Scienza degli Spiriti e Comunicare con l’Aldilà. Al suo interno, alcuni esperti nel campo delle manifestazioni spiritiche espongono le loro definizioni su ciò che sono i poltergeist, sulle loro apparizioni anche nella vita reale e su come cerchino di interagire con gli umani. Il tutto, rapportato all’argomento trattato nel film di Tobe Hooper.

Poltergeist

Si tratta di un contenuto interessante, che spiega anche come la pellicola sia stata realizzata con l’aiuto di alcune di queste figure per portare su schermo una storia quanto più fedele possibile ai fatti sovrannaturali che sembrano popolare realmente il nostro mondo. I poltergeist, in particolare, vengono definiti come dei “fantasmi che fanno rumore” dagli esperti che dicono la loro nel documentario: spiriti teppisti, la cui descrizione trova piena conferma in Poltergeist – Demoniache Presenze. Viene data voce anche a chi comunica direttamente con tali spiriti o ne viene guidato nella vita di tutti i giorni, sebbene il discorso assuma in questo caso contorni più “mistici” che nell’ambito di un contenuto horror non ci si aspetterebbe.

Il documentario rappresenta comunque uno spunto interessante, per la definizione esatta che viene data di certi fenomeni e per le riflessioni che conduce con sè. Di certo, molto affascinanti per chi crede in certi avvenimenti paranormali; più controverse invece per quanti mettono in dubbio la presenza di spiriti che vagano sulla Terra a causa dei loro “conti in sospeso”. In ogni caso, riteniamo che Loro Sono Qui: Il Vero Mondo dei Poltergeist, nell’economia del Blu-Ray, rappresenti un’ottimo contenuto che vale la pena di vedere. Peccato, però, per la durata: mezz’ora appena. Sarebbe stato bello espandere ulteriormente il discorso con testimonianze reali o filmati che mostrino in che modo i poltergeist cerchino di attirare la nostra attenzione, cosa che probabilmente avrebbe reso il film ancor più terrificante e avrebbe ampliato l’esperienza orrorifica con fatti presumibilmente veri.

Poltergeist

Poltergeist – Demoniache Presenze


Un'alta godibilità del film data da questa versione restaurata, con audio e video trasposti digitalmente dall'ottima resa generale. Poltergeist - Demoniache Presenze è un classico intramontabile, che torna in un formato da collezione con la speciale slipcover Warner Bros. Horror Maniacs e arricchito dal documentario in due parti Loro Sono Qui: Il Vero Mondo dei Poltergeist. Quest'ultimo, tuttavia, ha una durata davvero breve e avrebbe potuto essere approfondito ulteriormente con testimonianze reali.

Pro

  • Poltergeist - Demoniache Presenze è una conferma;
  • Il riversamento digitale di audio e video forniscono un'ottima fruibilità del film nonostante l'età;
  • Una cover "artistica" degna di nota;
  • Interessante il documentario presente come contenuto extra

Contro

  • Un contenuto extra molto breve e forse poco approfondito