Cinema e Serie TV

Young Love: il cortometraggio Hair Love diventa una serie TV

Mattew A. Cherry non ha ancora finito con la famiglia Young. Il regista vincitore di un premio Oscar sta infatti lavorando con Sony Pictures Animation ad una serie animata 2D, Young Love, basata sui tanto amati protagonisti dell’acclamato corto Hair Love. La nuova serie, che vedrà come showrunner lo stesso regista in collaborazione con il creativo Carl Jones (Black Dynamite), sarà composta da dodici episodi che verranno trasmessi su HBO Max. I produttori esecutivi sono Monica A. Young della Blue Key Entertainment (produttrice di Hair Love) insieme a David Steward II e Carl Reed della Lion Forge Animation.

Hair Love

Questo cortometraggio di appena sette minuti si è aggiudicato un Oscar durante la cerimonia 2020 è frutto di una delle più riuscite campagne di crowdfunding degli ultimi tempi, che ha visto i finanziamenti arrivare all’incredibile cifra di 300 mila dollari. La storia ruota attorno a una bambina afroamericana e ai suoi capelli indisciplinati. Ma soprattutto rappresenta la sfida di un padre che, da solo, deve combattere quella chioma per rendere la figlia il più graziosa possibile in vista di un appuntamento difficile quanto importante: la visita in ospedale alla mamma, calva per via della radio terapia a cui è sottoposta per combattere il cancro.

Young Love

Mentre il corto è incentrato sul rapporto tra un padre afroamericano, sua figlia, e il compito più arduo che un padre potesse mai affrontare, acconciare i capelli di sua figlia per la prima volta, la nuova serie animata ci farà approfondire la conoscenza di tutta la famiglia.

In Young love vedremo infatti Stepher, Zuri e Angela destreggiarsi nella vita di tutti i giorni mentre cercano di costruirsi un futuro migliore assieme al loro gatto Rocky, tra carriera, matrimonio, genitorialità, questioni sociali e dinamiche generazionali. Billy Wee, SVP di HBO Max, ha dimostrato il proprio entusiasmo per questa nuova collaborazione mentre Karen Rupert Toliver di Sony Pictures Animation ha aggiunto:

Continuare la nostra partnership con Matthew Cherry, che ha un dono nell’affrontare storie significative che toccano i nostri cuori, è un privilegio. Personalmente non vedo l’ora di poter ridere e piangere con la famiglia Young“.

Sentimento condiviso dallo stesso Cherry che ha dichiarato di non poter chiedere partner migliori rispetto alla Sony Picture Animation e HBO Max per la produzione di Young Love. Nel cortometraggio originale Issa Rae presta la voce al personaggio della madre Angela, ma non è ancora chiaro se l’attrice tornerà anche nella serie.