Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 1
  • 0

Accessori Xbox | I migliori di Marzo 2021

Il controller accessibile

Xbox Adaptive Controller


Produttore
Microsoft
Tipologia
Controller Adattivo
Piattaforma
Xbox One, Xbox Series X|S, PC
In alternativa
  • -

Il controller next-gen

Xbox Series X|S Controller


Produttore
Microsoft
Tipologia
Controller
Piattaforma
Xbox One, Xbox Series X|S, PC
In alternativa
  • -

Il controller professionale

Xbox Elite Controller Serie 2


Produttore
Microsoft
Tipologia
Controller Pro
Piattaforma
Xbox One, Xbox Series X|S, PC
In alternativa
  • -

Le cuffie premium Xbox

Xbox Wireless Headset (DTS, Dolby Atmos)


Wireless
Si
Audio
Dolby Atmos, DTS
Compatibilità
Xbox One, Xbox Series X|S, PC
In alternativa
  • -

Gli Hard Disk personalizzati

HDD Seagate


Capacità
Fino a 2 TB
Form Factor
-
Interfaccia / Protocollo
-
In alternativa
  • -

L'SSD ufficiale per Series X|S

SSD Seagate


Capacità
1 TB
Form Factor
Scheda di memoria
Interfaccia / Protocollo
-
In alternativa
  • -

Gli accessori Xbox sono da sempre sinonimo di qualità e concretezza; infatti, i controller pensati da Microsoft sono tra i più utilizzati e venduti al mondo, sia su console che su PC. Ma l’azienda di Redmond è stata in grado anche di ideare accessori specifici per persone con disabilità motorie, come l’Adaptive Controller, ma anche headset premium di nuova generazione, perfetti per giocatori più esigenti.

Da qualche anno a questa parte, Microsoft ha cambiato radicalmente lo stile dei propri prodotti, puntando ad un aspetto sicuramente più minimale, ma non per questo anonimo. Lo abbiamo visto con la linea di PC Surface oppure con le console di scorsa e attuale generazione, con menzione d’onore per le versioni X.

A tal proposito, in questo articolo vi forniremo una panoramica completa di tutti gli accessori prodotti direttamente in casa Xbox, a partire dal tradizionale controller, fino agli hard-disk dedicati, all’SSD compatibile con Xbox Series X|S e soprattutto alle nuove cuffie Xbox Wireless Headset con supporto Dolby Atmos e DTS. Quindi seguiteci e scegliete le periferiche più adatte alle vostre esigenze.

Produttore
Microsoft
Tipologia
Controller Adattivo
Piattaforma
Xbox One, Xbox Series X|S, PC
Peso
552 g
Personalizzazione
Si
Il controller accessibile

Materiale
Plastica
Connettività
USB

Il primo che vi presentiamo è un dispositivo veramente speciale, ossia Adaptive Controller, come da titolo, pensato per adattarsi ai giocatori con problemi motori. Si tratta, in sostanza, di un hub unificato che consente l’inserimento di numerose periferiche e fornisce assistenza all’inserimento di input provenienti da pulsanti, levette e grilletti.

Attraverso l’applicazione Xbox Accessori, disponibile sia su console che PC, è possibile creare alcuni profili personalizzati così da permettere a più giocatori di utilizzare lo stesso controller o di richiamare il profilo più efficace per una specifica esperienza ludica. Non manca, chiaramente, un ingresso 3,5 per le cuffie, per godersi al meglio le proprie partite.

Come avrete intuito da questa descrizione, il dispositivo risulta veramente immediato e semplice nell’utilizzo. Il mondo dei videogiochi, soprattutto negli ultimi sette anni, ha dimostrato una grande attenzione verso operazioni di questo tipo, con sviluppi non solo hardware ma anche software. Adaptive Controller, sviluppato direttamente da Xbox, potremmo definirlo come la summa totale delle sperimentazioni di questa tipologia, un prodotto che regala intrattenimento videoludico a chi, altrimenti, non potrebbe più permetterselo.

Produttore
Microsoft
Tipologia
Controller
Piattaforma
Xbox One, Xbox Series X|S, PC
Peso
-
Personalizzazione
Si
Il controller next-gen

Software
Si
Grip
Si, plastica
Materiale
Plastica
Connettività
Wireless, Bluetooth, USB-C
Paddle
No

Costruito seguendo l’ottimo controller che ha accompagnato One S e One X, il nuovo pad, pensato per le console Series, è praticamente perfetto: recupera il form factor dello scorso controller, ma ne corregge tutti i limiti a partire dai più evidenti. Tanto per cominciare vi è finalmente un d-pad di qualità superiore alla media, che rende le quattro croci direzionali perfettamente raggiungibili. Anche i tasti dorsali, fino a poco tempo fa non in grado di raggiungere la qualità dei grilletti, sono stati aggiustati nella forma e rivestiti con un materiale anti scivolo, lo stesso che troviamo anche sul retro delle due impugnature.

Come avrete sicuramente intuito, è come se Microsoft avesse fatto una fusione tra il pad di Xbox One e il superbo Élite Controller, ad oggi ancora in vetta. Chiaramente, vi ricordiamo che il dispositivo è utilizzabile anche su piattaforma PC, indipendentemente dal tipo di Client utilizzato.

Ciò detto, se ancora non fosse chiaro: per chi non avesse assolutamente intenzione di acquistare la versione Élite del controller, magari perché non si è interessati al gioco online, la versione base del controller Xbox è sostanzialmente la scelta migliore che potreste fare, soprattutto rimanendo nel target di prezzo a cui viene proposta. Qualora non vi dovessero piacere le colorazioni pensate per mettere in risalto Xbox Series X e S, segnaliamo la possibilità di personalizzare il controller scegliendo tra diversi tempi di colori, tra cui il il Red Pulse, Blue Shock, Giallo Elettrico e Edizione Speciale Daystrike Camo per cui a voi la scelta!

Produttore
Microsoft
Tipologia
Controller Pro
Piattaforma
Xbox One, Xbox Series X|S, PC
Peso
-
Personalizzazione
Si
Il controller professionale

Software
Si
Grip
Si, gomma
Materiale
-
Connettività
Wireless, Bluetooth, USB-C
Paddle
Si

Nato con lo scopo di migliorare le poche criticità del fratellino minore, Elite Controller Serie 2 si pone come un dispositivo pensato per accontentare i giocatori più esigenti. Come spesso accade in questi casi, ci sono una serie di introduzioni e accessori da utilizzare a seconda del tipo di gioco e di lunghezza delle mani. Estremamente soggettivo, ad esempio, è il peso del controller che, in questo caso, è possibile ridurre o aumentare a proprio piacimento; stesso dicasi per la mappatura dei tasti – comprese le due leve posteriori raggiungibili con il medio – che può persino essere salvata e richiamata all’occorrenza. Come non citare poi l’altezza degli analogici (anch’essi liberamente regolabili) oppure il blocco sui grilletti, il quale riduce drasticamente il tempo che intercorre tra la pressione del grilletto e l’effettiva azione a schermo, il cosiddetto input lag.

Gran parte delle azioni sopracitate si svolgono attraverso la comoda app, Accessori Xbox. Disponibile per le console della famiglia Xbox e PC, l’applicazione vi consente di mappare i tasti e salvare le proprie configurazioni su dei profili; altre azioni, come la regolazione del peso o dell’altezza degli analogici, andranno ovviamente fatte manualmente e in carne ossa.

Infine, merita una menzione anche la confezione in cui è custodito il controller, elegante e soddisfacente quanto quella di Xbox Series X, già ampiamente apprezzata dal pubblico e capace di dare al giocatore la giusta sensazione di aver comprato un dispositivo premium.

Wireless
Si
Audio
Dolby Atmos, DTS
Compatibilità
Xbox One, Xbox Series X|S, PC
Peso
312 g
Connettore
USB Type-C
Le cuffie premium Xbox

Risposta in frequenza
20 Hz - 20 kHz
Impedenza
32 ohm
Padiglioni
Finta pelle
Illuminazione
No

Le nuove cuffie Wireless Headset a tema Xbox, pensate per accompagnare le nuove console Series X|S, ma perfette anche per One S e One X, sono contraddistinte da un design minale e capace di adattarsi alle linee delle console di nuova generazione, soprattutto Series X. Non a caso, salta subito all’occhio la scelta di rendere l’headset non troppo vistoso: i tasti sono ridotti al minimo e il brand Xbox viene richiamato in modo pulito e non invadente, grazie ad un logo posto sul lato di uno dei due padiglioni e di una circonferenza in verde che accompagna l’estremo di entrambi i padiglioni.

A prescindere dall’estetica, originale grazie ad alcune trovate come ad esempio il controllo del volume, regolabile ruotando i padiglioni, queste cuffie si contraddistinguono per la qualità del suono. Da qualche anno a questa parte le console di casa Microsoft concedono al pubblico la possibilità di regolare impianti home theater e cuffie direttamente da un’applicazione. L’app in questione si chiama Dolby Access, completamente gratuita nel caso di impianti audio o casse TV integrate; a pagamento, al costo di 17,99€, per quanto riguarda l’utilizzo di headset. Fatto ciò, avrete accesso al Dolby Atmos, pienamente supportato dai giochi, attraverso il quale scoprirete una spazialità dei suoni senza precedenti, con persino la possibilità di personalizzare vari profili audio per musica, film e videogiochi.

Segnaliamo la completa compatibilità anche con DTS (maggiormente adatto per la visione di film, meno diffuso in ambito videoludico), un altro metodo per avere accesso ad una tridimensionalità del suono, anche in questo caso a pagamento; completamente gratuito è invece Windows Sonic, il quale vi permette di sperimentare un posizionamento audio a 360 gradi senza troppe pretese.

Il nostro consiglio è quello di buttarsi su Dolby Atmos, poiché, lentamente, si sta diffondendo sempre di più e sono già tanti i titoli con il pieno supporto (Shadow of the Tomb Raider, Gears 5 e Resident Evil 2, tanto per fare degli esempi). Suggeriamo a tal proposito di sfruttare i 6 mesi di prova inclusi nella confezione delle cuffie, così da farsi un’idea più precisa della qualità offerta e decidere in seguito se acquistare la licenza completa.

Capacità
Fino a 2 TB
Form Factor
-
Interfaccia / Protocollo
-
Controller
-
Tipo memoria
HDD
Gli Hard Disk personalizzati

I giochi appartenenti alle passate generazioni potranno tranquillamente essere installati mediante HDD esterni. Il mercato ne offre veramente tantissimi, ma non tutti risultano efficienti allo stesso modo, poiché i parametri da tenere in considerazione sono diversi, su tutti la velocità di trasferimento e la tipologia di porta utilizzata.

I modelli che vi suggeriamo rispettano alla perfezione i parametri da non sottovalutare per una buona resa da parte del dispositivo, permettendovi di installare centinaia di giochi presenti sul mercato. A seconda del tipo di brand più in linea ai vostri gusti, potete scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze.

Ma come funzionano? Semplice, quanto detto per l’SSD vale anche per questi HDD: non dovrete fare altro che collegare l’unità ad una delle porte USB della console (va bene anche quella frontale) e iniziare a formattare il dispositivo, operazione che non dovrete ricercare poiché vi verrà immediatamente posta dalla console.

Capacità
1 TB
Form Factor
Scheda di memoria
Interfaccia / Protocollo
-
Controller
-
Tipo memoria
SSD
L'SSD ufficiale per Series X|S

Nonostante la memoria di archiviazione di Xbox Series X sia superiore a quella della concorrenza, lo spazio, complice l’abbondanza di giochi offerti dal Game Pass, potrebbe non essere sufficiente per tutti gli utenti. Tuttavia esiste già un modo per espandere i propri GB senza rinunciare alla velocità dei caricamenti, una sorta di SSD portatile simile ad una memory card nelle fattezze, sviluppata da Seagate.

Estetica vecchio stile a parte, sempre apprezzatissima, notevole è anche la semplicità richiesta: in sostanza, non dovrete fare altro che collegare l’unità alla porta USB posizionata nella parte posteriore della console, senza necessità di aprire la scocca e rischiare di invalidare la garanzia. Fatto ciò, avrete a disposizione un altro TB di archiviazione, utilissimo per conservare i prodotti aggiornati per Xbox Series X|S, a differenza dei giochi Xbox, Xbox 360 e One che possono invece accontentarsi anche dei normali HDD esterni.

Caratteristico nello stile e semplice da utilizzare, l’SSD di Seagate è proprio una benedizione per i giocatori abituati ad installare moltissimi giochi e a non voler assolutamente disinstallare i prodotti a cui si è maggiormente affezionati. A questo punto, l’unico grosso scoglio rimane il prezzo, al momento considerevole, tuttavia avrete la consapevolezza di portarvi a casa un device sicuramente meritevole di attenzione.