Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 2
  • 0

Notebook 2 in 1 | I migliori di marzo 2020

Il migliore per la produttività in mobilità

HP Spectre X360 15 2019


Schermo
15,6 - 3.840 x 2.160
Processore
Intel Core i5/i7
Spessore/Peso
1,93 cm - 2,09 Kg
In alternativa
  • -

Il miglior convertibile

Microsoft Surface Pro 6


Schermo
12,3 pollici - 2736 x 1824 pixel
Processore
Intel Core
Spessore/Peso
8,5 mm - 770 grammi
In alternativa
  • -

Il migliore per rapporto qualità/prezzo

Dell XPS 13 2-in-1 2019


Schermo
13.4 pollici - 1.920 x 1.200
Processore
Intel Core i3,i5,i7
Spessore/Peso
7-13 mm - 1,24 Kg
In alternativa
  • -

Il migliore per autonomia

ASUS ZenBook Flip 13 UX362FA


Schermo
13,3 pollici - 1.920 x 1.080
Processore
Intel Core i5/i7
Spessore/Peso
1,69 cm - 1,3 Kg
In alternativa
  • -

Il migliore per i creativi

Lenovo YogaBook C930


Schermo
10,8 pollici + 10,8 pollici - 2560 x 1600 + 1920 x 1080
Processore
Intel Core i5
Spessore/Peso
0,99 cm - 775 grammi
In alternativa
  • -

Aggiornata a marzo 2020

I notebook 2 in 1 hanno vissuto la definitiva consacrazione nel corso del 2020. Merito soprattutto di una crescente necessità, da parte degli utenti, di poter avere a disposizione macchine in grado di garantire una reale produttività in mobilità, senza voler rinunciare all’ambito multimediale. I vari brand hanno dunque assecondato questa esigenza, immettendo sul mercato una miriade di prodotti, spesso molto simili tra loro, tra cui è difficile operare una scelta.

Tutto questo senza dimenticare anche il tema dei notebook convertibili, che inevitabilmente rientrano nella nostra guida. In tal senso, a fare la differenza negli ultimi anni sono stati i Surface Pro di Microsoft, che si sono affermati a livello globale, guadagnando un’interessante quota mercato anche in Italia. Insomma, una situazione estremamente variegata, nella quale vi accompagneremo per mano di mese in mese, al fine di aiutarvi nella scelta.

Come scegliere il notebook 2 in 1

Al fine di poter andare incontro alle esigenze degli utenti tipo, potenziali acquirenti dei notebook 2 in 1, abbiamo individuato cinque esigenze di utilizzo:

  • Produttività in mobilità
  • Convertibile
  • Rapporto qualità/prezzo
  • Autonomia
  • Creatività

Per ogni esigenza viene selezionato un modello principale, che è quello che, al momento dell’aggiornamento della guida, consideriamo il punto di riferimento nel segmento in questione. Ovviamente, a farla da padrone è il sistema operativo Windows, in quanto non sono presenti sul mercato veri e propri notebook 2 in 1 basati su altri sistemi operativi. In tal senso, importante sottolineare un aspetto: abbiamo deciso di non includere gli iPad Pro in quanto, allo stato attuale, rappresentano ancora dei tablet, al netto degli importanti passi in avanti compiuti da iPadOS.

In ogni caso, una volta individuate queste macro categorie, passiamo alle specifiche tecniche e alle qualità peculiari dei notebook per la selezione. Ne abbiamo provati tanti nelle nostre recensioni, per cui questo ci consente di fare riferimento all’esperienza utente vissuta in loro compagnia. Ovviamente, a prescindere da questo aspetto, ci sono alcuni ambiti che prendiamo sempre in considerazione: piattaforma hardware, configurazioni, funzionalità fornite da accessori, solo per citarne alcuni.

La sintesi di tutto questo è contenuta nella lista della nostra guida che, come sempre, verrà aggiornata mensilmente:

  • il migliore per la produttività in mobilità
  • il miglior convertibile
  • il migliore per rapporto qualità/prezzo
  • il migliore per autonomia
  • il migliore per i creativi

Leggi anche: Guida mensile all’acquisto del notebook

Schermo
15,6 - 3.840 x 2.160
Processore
Intel Core i5/i7
RAM
Fino a 16 GB
SSD/Disco fisso
Fino a 1 TB - No
Spessore/Peso
1,93 cm - 2,09 Kg
Il migliore per la produttività in mobilità

Scheda video
Intel Iris Plus/NVIDIA GTX 1650
RAM Massima
Fino a 16 GB
Autonomia dichiarata
Fino a 13 ore

HP Spectre X-360 da 15 pollici è una macchina estremamente versatile. Ha potenza da vendere, soprattutto nella configurazioni che sfiorano i 2.000 euro ma, allo stesso tempo, il peso supera di poco i 2 Kg e ha a disposizione un digitalizzatore integrato nello schermo (con penna apposita inclusa in confezione). Considerando questa combinazione di elementi, può essere considerato il miglior notebook 2-in-1 per la produttività in mobilità.

Schermo
12,3 pollici - 2736 x 1824 pixel
Processore
Intel Core
RAM
8/16 GB
SSD/Disco fisso
128 GB, 256 GB, 512 GB o 1 TB - -
Spessore/Peso
8,5 mm - 770 grammi
Il miglior convertibile

Scheda video
Intel UHD 620
RAM Massima
16 GB
Autonomia dichiarata
13,5 ore

Per quanto riguarda la categoria dei convertibili, la scelta ricade oggi sul Surface Pro 6. Come abbiamo avuto modo di sottolineare in fase di confronto, in questo momento ha più senso puntare sul modello in questione piuttosto che sul Surface Pro 7. Merito soprattutto dell’autonomia migliore nella generazione precedente, un aspetto che fa la differenza in dispositivi pensati per la produttività in mobilità. La versione più equilibrata è senza dubbio quella con processore i5 (fanless) e 8 Gigabyte di RAM.

Schermo
13.4 pollici - 1.920 x 1.200
Processore
Intel Core i3,i5,i7
RAM
Fino a 16 GB
SSD/Disco fisso
Fino a 512 GB - No
Spessore/Peso
7-13 mm - 1,24 Kg
Il migliore per rapporto qualità/prezzo

Scheda video
Intel UHD/Intel Iris Plus
RAM Massima
16 GB
Autonomia dichiarata
-

La serie XPS di Dell è un’istituzione del settore notebook. Con le ultime generazioni, l’azienda ha introdotto anche la versione 2-in-1, che si è rapidamente imposta come una delle migliori in questo particolare segmento. Considerando il rapporto qualità/prezzo, abbiamo deciso di integrare nella guida la variante 2019 da 13 pollici, che può essere configurata con processore Intel i7 di decima generazione. La migliore soluzione per chi necessità di produttività in mobilità, senza spendere cifre da capogiro.

Schermo
13,3 pollici - 1.920 x 1.080
Processore
Intel Core i5/i7
RAM
8/16 GB
SSD/Disco fisso
256/512 GB - No
Spessore/Peso
1,69 cm - 1,3 Kg
Il migliore per autonomia

Scheda video
Intel UHD620
RAM Massima
16 GB
Autonomia dichiarata
13 ore

Nonostante le dimensioni compatte (16.9 mm di spessore, 1,3 Kg di peso), ASUS ZenBook Flip 13 UX362FA integra una batteria da 50 Wh. Questa garantire un’autonomia fino a 13 ore, un dato che ha pochi eguali in questo particolare segmento. Tutto senza rinunciare alla potenza hardware, visto che è possibile configurarlo con processore Intel i7 di ottava generazione, 16 Gigabyte di RAM e 512 Gigabyte di storage attraverso lo standard SSD.

Schermo
10,8 pollici + 10,8 pollici - 2560 x 1600 + 1920 x 1080
Processore
Intel Core i5
RAM
4/8 GB
SSD/Disco fisso
128/256/512 GB - No
Spessore/Peso
0,99 cm - 775 grammi
Il migliore per i creativi

Scheda video
Intel HD 615
RAM Massima
8 GB
Autonomia dichiarata
-

Un prodotto unico nel suo genere. Il Lenovo YogaBook C930 integra infatti due display: uno classico, IPS, con risoluzione QHD e diagonale da 10,8 pollici; un secondo E-Ink, che prende il posto della tastiera fisica e mette a disposizione un vero e proprio digitalizzatore (con penna ad hoc inclusa in confezione). Tutto questo si traduce in uno strumento ideale per i creativi, soprattutto per chi lavora in ambito grafico/artistico, senza comunque rinunciare a un processore Intel Core i5 di settima generazione, a 8 GB di RAM e a 512 GB di SSD (nella versione top).