Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 2
  • 0

Fitness Tracker | I migliori di dicembre 2019

Per chi bada al rapporto qualità/prezzo

Xiaomi Mi Band 4


Compatibilità OS
Android, iOS
GPS
No
Autonomia dichiarata
20 giorni
In alternativa
  • -

Tracker versatile ed elegante

Fitbit Inspire HR


Compatibilità OS
iOS, Android
GPS
No
Autonomia dichiarata
5 giorni
In alternativa
  • -

Per chi cerca tanta autonomia

Amazfit GTR


Compatibilità OS
Android, iOS
GPS
Si
Autonomia dichiarata
24 giorni
In alternativa
  • -

Ideale da utilizzare tutti i giorni

Fitbit Versa 2


Schermo
1,78 pollici - -
Sistema Operativo
Proprietario
Peso
45 grammi
In alternativa
  • -

Imprescindibile per gli utenti Apple

Apple Watch Serie 5 Nike+


Schermo
1,57 / 1,78 pollici - 448 x 368
Sistema Operativo
watchOS
Peso
47,8 grammi
In alternativa
  • -

Il migliore per gli sportivi

Garmin Forerunner 235 GPS


Compatibilità OS
Android, iOS
GPS
Si
Autonomia dichiarata
9 gg / 11 ore GPS
In alternativa
  • -

Aggiornata a novembre 2019

Il settore dei fitness tracker continua a esser movimentato e molto vivo. Nell’aggiornamento dello scorso mese avevano fatto il loro ingresso nella nostra guida la Mi Band 4, il Fitbit Inspire HR e l’Amazfit GTR. IFA 2019 ha però portato con se tante novità in questo campo, tra cui merita senza dubbio attenzione il Fitbit Versa 2. Tutto questo senza dimenticare il Keynote Apple del 10 settembre che, oltre a svelare i nuovi iPhone 11, ha anche lanciato il Watch Serie 5. Quest’ultimo, come da tradizione per gli smartwatch della mela, è disponibile anche nella versione Nike+, pensata proprio per gli sportivi.

Cos’è e come scegliere il Fitness Tracker

I wearable, ovvero dispositivi indossabili connessi in grado di monitorare l’attività fisica e altri parametri vitali, come il sonno, il battito cardiaco e aiutare dunque l’utente a svolgere una vita più sana o capire cosa migliorare, si sono diffusi a partire dall’inizio del decennio e hanno subito un grande progresso tecnologico negli ultimi anni.

Se all’inizio svolgevano infatti il ruolo di contapassi e notificatori, spesso solamente per chiamate e sms, oggi sono dei dispositivi completamente maturi, in grado non solo di dare un consistente aiuto dal punto di vista della salute, ma di evitare di farci usare lo smartphone buona parte delle volte.

Dotati di display a colori, lunga autonomia e discreti nel design, i Fitness Tracker assomigliano a piccoli braccialetti con un display nella parte superiore e una banda in silicone all’interno della quale si incastra il nocciolo che ingloba tutta l’elettronica necessaria per il funzionamento.

Ne esistono di diversi tipi, dai più economici come la Xiaomi Mi Band 4, ai più costosi come l’Apple Watch 4 che in alcune versioni supera i 1000 euro, da quelli più adatti a un uso casual, come il Fitbit Inspire HR, fino ad arrivare a quelli più indicati per gli sportivi come alcuni modelli Garmin.

Per capire quale sia il più adatto alle vostre esigenze è fondamentale analizzare quale sarà l’ambito di utilizzo: volete solamente capire se adottate una routine salutare o volete monitorare i vostri progressi nello sport per raggiungere obiettivi ben precisi? Siete interessati ad avere più funzioni possibili, tra cui GPS, Wi-Fi e sensore cardiaco, oppure vi accontentate di avere notifiche e monitoraggio del sonno?

Va da sé che a seconda del budget a disposizione, si dovrà accettare qualche rinuncia e compromesso, ma in questa guida vi consigliamo quelli che a nostro parere sono i migliori fitness tracker del mercato, considerandone funzioni e tipologia d’uso.

Per ricevere i prodotti Amazon in questa guida nel minor tempo possibile* iscrivetevi ad Amazon Prime gratuitamente per i primi 30 giorni.
*Verifica la data di consegna durante il processo d’acquisto

Compatibilità OS
Android, iOS
GPS
No
Autonomia dichiarata
20 giorni
Notifiche
Si
Sensore Battito Cardiaco
Si
Per chi bada al rapporto qualità/prezzo

App
MiFit
Dimensioni
n.d.
Peso
22 grammi
Certificazioni
5 ATM

La Mi Band 4 rappresenta la naturale evoluzione dell’ormai celebre serie di smart band targate Xiaomi. Anche per questa generazione, l’azienda cinese ha deciso di puntare tutto sul rapporto qualità/prezzo, posizionandola in Italia a 34,99 euro e dotandola di quasi tutte le caratteristiche che è lecito attendersi in un prodotto del genere: display AMOLED a colori; monitoraggio dell’attività fisica con sensore per il battito cardiaco; monitoraggio del sonno; impermeabilità fino a 50 metri (con tanto di tracciamento del nuoto); visualizzazione delle notifiche, autonomia di 14 giorni. Peccato per l’assenza dell’NFC e del GPS.

Compatibilità OS
iOS, Android
GPS
No
Autonomia dichiarata
5 giorni
Notifiche
Si da tutte le app
Sensore Battito Cardiaco
Si nella versione HR
Tracker versatile ed elegante

App
Fitbit, compatibile su iOS e Android
Peso
98 grammi

Fitbit ha completamente rinnovato la sua gamma di prodotti, partendo dalla fascia alta per poi arrivare ai dispositivi di accesso. Il Fitbit Inspire HR rappresenta un’ottima soluzione per chi desidera una smartband che non rinunci allo stile né alle funzioni. Perfetta per monitorare l’attività fisica giornaliera, il sonno e anche il battito cardiaco, riesce a distinguere fino a 15 modalità di allenamento diverse ed è compatibile con varie applicazioni per il meteo, le sveglie e tanto altro. Si comanda tramite interfaccia touch e un singolo pulsante nella parte destra, mentre tutte le informazioni possono essere sincronizzate nell’applicazione dedicata tramite il Bluetooth.

Compatibilità OS
Android, iOS
GPS
Si
Autonomia dichiarata
24 giorni
Notifiche
Si
Sensore Battito Cardiaco
Si
Per chi cerca tanta autonomia

App
Si
Dimensioni
47.2 x 47.2 x 10.75 mm
Peso
Circa 40g
Certificazioni
Resistente fino a 5 ATM

Amazfit GTR è il più recente smartwatch dell’azienda Huami, che si occupa dei dispositivi Amazfit che ha sempre puntato sull’ottimo rapporto qualità prezzo. In questo caso si tratta di uno smartwatch elegante, con cinturini in pelle e dal bel design che sposta il focus sull’eccezionale autonomia di oltre 20 giorni. La parte anteriore è realizzata in ceramica e ospita il bel display AMOLED da 1,39 pollici che offre un’ottima visibilità in tutte le condizioni. Buono il tracciamento fino a un massimo di 12 sport, con la possibilità di poter abbinare anche una fascia cardiaca tra le tante disponibili per un monitoraggio ancora più preciso. Un orologio avanzato, che permette poi di analizzare l’attività svolta tramite l’applicazione dedicata.

Schermo
1,78 pollici - -
Dim. Quadrante
44 mm
Batteria
-
Sistema Operativo
Proprietario
Peso
45 grammi
Ideale da utilizzare tutti i giorni

Wi-Fi
b/g/n
Bluetooth
4.0
NFC
Si
GPS
No
SIM
No
Reti
No
Certificazioni
50 metri waterproof
Pagamenti in mobilità
Fitbit Pay

Fitbit Versa 2 rappresenta la naturale evoluzione del modello di prima generazione. L’azienda statunitense ha migliorato praticamente ogni aspetto, mantenendo comunque il focus sull’ambito sportivo. Il pannello AMOLED è incastonato in una cassa di alluminio, c’è il tracciamento completo dell’attività fisica con tanto di rilevazione continua del battito cardiaco, senza dimenticare il supporto a Spotify, così da poter ascoltare la musica mentre si fa jogging, ad esempio. In più, è stato integrato Alexa, per cui i comando possono essere impartiti con la voce, una grande comodità mentre si fa sport.

Schermo
1,57 / 1,78 pollici - 448 x 368
Dim. Quadrante
40/44 mm
Batteria
-
Sistema Operativo
watchOS
Peso
47,8 grammi
Imprescindibile per gli utenti Apple

Wi-Fi
b/g/n
Bluetooth
5.0
NFC
Si
GPS
Si
SIM
Si
Reti
LTE
Certificazioni
50m waterproof
Pagamenti in mobilità
Apple Pay

Ha per certi versi inaugurato il settore e continua a essere il sicuro punto di riferimento per chi possiede un dispositivo Apple. Apple Watch, giunto ormai alla quarta generazione, è uno degli orologi smart che ha inaugurato e contribuito all’evoluzione dell’intero settore. Integra GPS assistito da GLONASS e Galielo e nella variante Cellular anche il supporto alla connessione LTE. Disponibile nelle varianti da 40 o 44mm, che offrono rispettivamente un display OLED da 1,57’’ o 1,78’’. I sensori nella parte inferiore consentono un tracciamento completo dell’attività motoria, oltre a permettere di rilevare il battito cardiaco in maniera continuativa con tanto di funzionalità ECG. Non manca infine una completa integrazione con l’ecosistema Apple, che consente di spostare file, gestire la riproduzione musicale, le chiamate e tanto altro ancora. La versione Nike+ è progettata in particolar modo per il fitness, con tanto di altimetro integrato.

Compatibilità OS
Android, iOS
GPS
Si
Autonomia dichiarata
9 gg / 11 ore GPS
Notifiche
Si
Sensore Battito Cardiaco
Si
Il migliore per gli sportivi

App
Si
Dimensioni
45 x 45 x 11,7 mm
Peso
42 g
Certificazioni
Resistente all'acqua fino a 5 ATM

Il Forerunner 235 è progettato per chi fa sport costantemente e vuole allenarsi con consapevolezza, per migliorare le proprie prestazioni. Non un semplice fitness tracker dunque, nonostante le normali funzioni di monitoraggio dei passi e di notifica, permette un allenamento e un’analisi completa di vari sport e attività. Grazie al GPS integrato inoltre è possibile usarlo anche senza smartphone al seguito.