Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 2
  • 0

Alimentatori PC – PSU | I migliori di maggio 2021

Per configurazioni mini-ITX

Corsair SF600


Certificazioni
80 PLUS Gold
Potenza massima
600 watt
Efficienza
92%
In alternativa
  • -

Per un PC da ufficio

FSP HEXA+ 400W


Certificazioni
80 PLUS
Potenza massima
400W
Efficienza
80%
In alternativa
  • -

Per un buon PC gaming

Corsair RM550X


Certificazioni
80 PLUS Gold
Potenza massima
550 W (45.8 A - 12V)
Efficienza
92%
In alternativa
  • -

Per un'ottima efficienza

EVGA Supernova 650 G5


Certificazioni
80 Plus Gold
Potenza massima
650W
Efficienza
92%
In alternativa
  • -

Per un PC di fascia alta

Seasonic Focus Plus 750 Gold


Certificazioni
80 PLUS Gold
Potenza massima
750 W (62 A - 12V)
Efficienza
92%
In alternativa
  • -

Per le workstation più potenti

Silverstone Strider Platinum 850W


Certificazioni
80 PLUS Platinum
Potenza massima
850 W (70.9 A - 12V)
Efficienza
93%
In alternativa
  • -

Il migliore in assoluto

Asus ROG Thor 1200W


Certificazioni
80 PLUS Platinum
Potenza massima
1200W
Efficienza
92%
In alternativa
  • -

Aggiornamento di maggio 2021

Anche il mercato degli alimentatori sta vivendo un periodo di difficoltà e anche se la situazione non è grave come quella delle schede video, i soli alimentatori che si possono ancora acquistare a prezzi accettabili sono quelli di fascia media e medio-bassa, mentre le soluzioni SFX o ATX sopra i 750-850W risultano più sovrapprezzate. I nostri consigli rimangono per lo più invariati in questo aggiornamento di maggio, fatta eccezione per l’inserimento dell’EVGA Supernova 650 G5 al posto del Supernova 650 G3, non più disponibile. Come miglior soluzione SFX continuiamo a consigliarvi il Corsair SF600, mentre per la fascia altissima l’opzione migliore rimane, a nostro avviso, il ROG Thor 1200W.

A cosa serve l’alimentatore PC?

L’alimentatore PC è il componente più importante del computer, in quanto è ciò che dà “energia” agli altri componenti per il loro corretto funzionamento. Una volta stabiliti gli altri componenti e compreso di quanta energia necessitano, acquistare un alimentatore con una potenza adeguata e un’alta efficienza è fondamentale.

Ci sono però altri aspetti di cui tenere conto, per prima cosa il fattore di forma: avete un PC tradizionale o una soluzione compatta? La stragrande maggioranza dei case accetta alimentatori in formato ATX, ma alcuni case di piccole dimensioni, quelli in formato mini-ITX in genere, richiedono alimentatori più piccoli in formato SFX.

In seconda battuta c’è un altro elemento da considerare, ossia se si tratta di un alimentatore non modulare, semi modulare oppure totalmente modulare. Che cosa significa? Un alimentatore non modulare è un alimentatore PC in genere vecchio, con già i cavi preinstallati. Difficilmente vi imbatterete in questa soluzione.

Gli alimentatori pc di fascia bassa sono invece semi modulari, con il cavo di alimentazione principale preinstallato e gli altri invece da collegare. Gli alimentatori totalmente modulari stanno diventando molto diffusi e permettono di staccare e collegare qualsiasi cavo, permettendo quindi di collegare solo i cavi realmente necessari e migliorare così il cable management.

C’è un terzo elemento importante da considerare nell’acquisto di un alimentatore ed è la certificazione 80 PLUS, ovvero un valore della sua efficienza. Abbiamo affrontato il tema in questo articolo, dove spieghiamo cosa indicano i vari livelli della certificazione: si parte da 80 PLUS, per passare a 80 PLUS Bronze, Silver, Gold, Platinum e Titanium.

Diciamo che per un computer da ufficio tradizionale un alimentatore PC 80 PLUS / Bronze è più che adeguato, mentre per configurazioni di un certo livello suggeriamo di partire almeno dal livello Gold.

Ovviamente è a discrezione, sapendo che Platinum e Titanium assicurano la massima efficienza a ogni livello di carico: ovviamente si tratta di alimentatori con una componentistica tale da costare mediamente di più delle controparti Gold, quindi attenzione al portafogli.

Infine ci sono altri due aspetti di cui tenere conto nell’acquisto di un alimentatore, ossia la rumorosità e il numero di connettori e cavi offerti. Nel primo caso è sempre bene far ricorso alle recensioni per capire effettivamente se la ventola montata a bordo dell’alimentatore può “rovinare” il vostro fine udito, nel secondo basta pensare ai componenti che andrete a montare nel computer e guardare semplicemente il datasheet dell’alimentatore.

Per ricevere i prodotti Amazon in questa guida nel minor tempo possibile* iscrivetevi ad Amazon Prime gratuitamente per i primi 30 giorni.
*Verifica la data di consegna durante il processo d’acquisto

Certificazioni
80 PLUS Gold
Potenza massima
600 watt
Efficienza
92%
Modulare
Form factor
SFX
Per configurazioni mini-ITX

Gli alimentatori serie SF di Corsair sono compatibili con il fattore di forma ridotto SFX, hanno certificazione 80 PLUS Gold, modalità Zero RPM e condensatori giapponesi.

Certificazioni
80 PLUS
Potenza massima
400W
Efficienza
80%
Modulare
No
Form factor
ATX
Per un PC da ufficio

Un alimentatore certificato 80 PLUS con una potenza da 400 watt che garantisce una buona potenza per un PC da ufficio o uso casalingo (navigazione, uso di programmi office e poco altro) che si appoggia a una CPU con grafica integrata e che garantisce una buona silenziosità.

Certificazioni
80 PLUS Gold
Potenza massima
550 W (45.8 A - 12V)
Efficienza
92%
Modulare
Si
Form factor
ATX
Per un buon PC gaming

RM550X è un alimentatore con molti pregi e pochi contro. Nei nostri test ha dimostrato un’ottima soppressione del ripple, efficienza e silenziosità, anche grazie ai condensatori giapponesi. Eccelle anche in altre prove, inoltre è modulare e semi passivo.

Certificazioni
80 Plus Gold
Potenza massima
650W
Efficienza
92%
Modulare
Form factor
ATX
Per un'ottima efficienza

L’EVGA Supernova 650 G5 è un alimentatore di tipo ATX sufficientemente potente da gestire senza difficoltà la maggior parte delle configurazioni di fascia medio alta. Gode di una buona efficienza grazie alla certificazione 80 Plus Gold, inoltre grazie al design completamente modulare permette di collegare solamente i cavi di cui si ha bisogno, così da migliorare e facilitare il cable management della propria build.

Certificazioni
80 PLUS Gold
Potenza massima
750 W (62 A - 12V)
Efficienza
92%
Modulare
Si
Form factor
ATX
Per un PC di fascia alta

Il Seasonic Focus+ 750W è un alimentatore con certificazione 80 PLUS Gold dall’ottimo rapporto tra qualità e prezzo. Completamente modulare, non solo offre connettori adeguati per configurazioni medio-alte, ma è anche silenzioso.

Certificazioni
80 PLUS Platinum
Potenza massima
850 W (70.9 A - 12V)
Efficienza
93%
Modulare
Si
Form factor
ATX
Per le workstation più potenti

Certificazione 80 PLUS Platinum, completamente modulare e profondità di 14 centimetri. Il Silverstone Strider offre prestazioni complessivamente decenti, anche se avremmo gradito un secondo connettore EPS e un tempo di mantenimento lungo. Silenzioso, garantisce un funzionamento semi-passivo ed è dotato di una ventola FDB di qualità.

Certificazioni
80 PLUS Platinum
Potenza massima
1200W
Efficienza
92%
Modulare
Form factor
ATX
Il migliore in assoluto

Si chiama ROG-THOR-1200P, ma lo chiamiamo semplicemente Asus ROG Thor 1200W. È il non plus ultra degli alimentatori: ha una potenza di 1200 watt con certificazione 80 PLUS Platinum. Il Thor si basa sulla linea Seasonic Prime Platinum, ha un sistema di raffreddamento semi-passivo e l’illuminazione personalizzabile Aura Sync. Un’altra importante novità è rappresentata dallo schermo OLED integrato nell’alimentatore, che mostra il consumo energetico e altre informazioni.