Computer Portatili

Asus RoG Strix GL502 VM, GTX 1060 a un prezzo interessante


Asus ROG Strix GL503VM-ED032T
Schermo
15,6" TN - FullHD
Processore
Intel Core i7-7700HQ
RAM
16 GB
SSD/Disco fisso
128 GB - 1 TB
Spessore/Peso
2,3 cm - 2,3 kg

La gamma RoG Strix si arricchisce di un nuovo modello di fascia media che si rivela potenzialmente interessante per chi è alla ricerca della mediazione ideale fra trasportabilità, prestazioni e prezzo. Questo prodotto infatti vanta uno spessore di 23,5 mm e un peso di 2,2 chili, a fronte di una dotazione che comprende la GPU GeForce GTX 1060, ossia la via di mezzo ideale fra le 1050/1050 Ti di fascia bassa e le 1070/1080 di fascia alta. Il prezzo di listino è attualmente di 1.649 euro, ma online nel momento in cui scriviamo si trovano offerte da 1.330 euro circa, come quella segnalata in tabella.

Usabilità, tastiera e touchpad

La gamma RoG non ha bisogno di molte presentazioni; i prodotti con la sigla Strix sono quelli che hanno una linea un po’ più sottile: non si può parlare di ultrabook, ma come potete vedere dalle immagini lo spessore è sufficiente per avere un computer maneggevole, ma con una connettività più che soddisfacente.

IMG 20170705 080955

A sinistra troviamo infatti il connettore Ethernet, le uscite video mini Display Port e HDMI, un connettore USB 3.0 e uno USB-C. A destra ci sono altri due USB 3.0, il lettore per le schede di memoria e la presa jack combinata per microfono e cuffie.

La tastiera è un modello a isola con retroilluminazione rossa e corsa dei tasti di 1,6 millimetri, che è un valore ottimo per una digitazione confortevole (i tasti migliori hanno una corsa compresa fra 1,5 e 2 mm). I tasti WASD sono evidenziati per agevolare i giocatori, e non manca il tastierino numerico sulla destra. Una caratteristica che piacerà molto ai giocatori è la presenza dell’anti-ghosting, che permette di evitare errori di battitura quando si premono fino a 30 tasti contemporaneamente (soprattutto nelle fasi più concitate di gioco capita).

IMG 20170705 081259
IMG 20170705 081402

Il touchpad ha una superficie sensibile ampia (10,4 x 7,3 cm) e consente di tracciare con agio le gesture multitouch di Windows 10.

Schermo

Il modello che abbiamo ricevuto in prova ha in dotazione uno schermo da 15,6 pollici Full HD retroilluminato a LED. Per chi lo preferisse, esiste anche una versione con display UHD (3.840 x 2.160 pixel). Denominatore comune è la presenza della tecnologia G-Sync che è disponibile con le GPU 1060 e che consente di sincronizzare la frequenza di aggiornamento dello schermo con la GPU, così da ridurre i lag e le imperfezioni, senza impattare sulle prestazioni del sistema.

Dai test con il colorimetro è emersa una luminosità di 254 candele al metro quadro, che non è un valore eccellente ma è comunque meglio di quelli che stiamo registrando con i prodotti di fascia bassa con grafica GTX 1050. Il trattamento opaco aiuta la leggibilità dei contenuti anche in condizioni di luce ambientale intensa.

La copertura colore è pari al 122 percento del gamut volume sRGB, che è sufficiente per oltrepassare la media della categoria, mentre il margine di errore è pari a un DeltaE di 1.6, a fronte dello zero che è l’ottimo.

Si notano le cornici spesse attorno allo schermo, da 2 a 2,5 centimetri, che auspichiamo scompaiano nei modelli futuri.

Asus Gaming Center

Il RoG Gaming Center è accessibile mediante l’apposito tasto integrato nel tastierino numerico, ed è utile sia per tenere sotto controllo i parametri del sistema, sia per ottimizzare l’esperienza di gioco e l’usabilità del notebook in generale. Sfruttando il codice QR si può anche averlo sullo smartphone Android in caso vi fosse più comodo.

Immagine

Il pulsante Splendid per esempio è utile per attivare la protezione occhi – che abbassa il livello di emissione delle luci blu – o per visualizzare colori più intensi di quelli previsti dalla modalità standard.

Immagine2I giocatori apprezzeranno il pulsante per l’avvio di XSplit Gamecaster, e la possibilità di controllare con un colpo d’occhio la temperatura e la frequenza dei quattro core della CPU, e della GPU. Con Game profile si può definire per i vostri 3 giochi preferiti l’eseguibile da avviare, l’impostazione di visualizzazione preferita, e altri parametri quali l’attivazione o meno di touchpad, del tasto Windows e altri dettagli.

Prestazioni

La configurazione del prodotto in prova si basa sul processore Core i7-7700HQ a 2.8 GHz, affiancato da 16 GB di memoria RAM e da un SSD da 128 GB più un disco fisso tradizionale da 1 TB a 7200 RPM. Si tratta della configurazione standard in commercio, che si può potenziare espandendo la RAM fino a un massimo di 24 GB e aumentando lo spazio di archiviazione con un disco fisso fino a 2 TB.

Gli aggiornamenti sono piuttosto semplici da fare: il fondo della base è fissato da 8 viti a stella, e svitandole si rimuove agevolmente la copertura. Sotto si trovano batteria, disco fisso, SSD, RAM, CPU, GPU e sistema di dissipazione.

Così come configurato non abbiamo notato alcun rallentamento con un carico di lavoro tipico, composto da una ventina di schede aperte in Chrome, Word, la chat e Spotify.

I benchmark confermano l’impressione positiva: con Geekbench 3 il RoG Strix GL502 VM ha totalizzato 13.741 punti, che è in sostanza allineato con i 13.811 punti messi a segno dall’Acer Predator Helios, il prodotto che più gli assomiglia sia nell’aspetto sia nella configurazione (stessi CPU, GPU e schermo, ma 32 GB di memoria RAM e SSD da 512 GB). Lo stesso vale per il più recente Geekbench 4, in cui il punteggio dello Strinx è stato di 21.279 punti, contro i 21.388 dell’Helios.

Sul fronte della grafica, la dotazione del Rog Strix prevede la GPU Nvidia GeForce GTX 1060 con 6 GB di memoria dedicata. Una dotazione identica a quella del Predator Helios di Acer, che arriverà in commercio a fine agosto.

Le prestazioni sono allineate: con il benchmark sintetico 3DMark Firestrike lo Strix ha totalizzato 9.474 punti, contro i 9.801 dell’Helios, che tenuto conto del margine di errore del benchmark con l’uso normale non vi accorgereste della differenza. Lo stesso si dica per 3DMark Ice Storm Unlimited: 140.194 punti per lo Strix, contro 142.689 per l’Helios.

Parlando di videogiochi, Predator Helios non ci ha deluso. Il benchmark di Far Cry Primal in Full HD, con qualità grafica ultra, ha riportato un risultato di 57 FPS, con un picco minimo e massimo rispettivamente pari a 46 e 70 FPS.

Sul benchmark di Rise of the Tomb Raider invece, il PC supera tranquillamente i 60 frame, raggiungendo una media di 67 FPS, con picchi massimi fino a 97 FPS.

I risultati sono soddisfacenti e in linea con le controparti aventi dotazione hardware simile. La GTX 1060 non fatica a garantire un’esperienza di gioco fluida con la maggior parte dei titoli del momento e, rinunciando a qualche dettaglio, può spingersi ben oltre i tanto agognati 60 frame al secondo.

L’autonomia in genere non è un aspetto di primaria importanza per i notebook gaming, ma staccare la spina e poter usare il prodotto per vedere un film o fare altre attività in movimento, con la grafica integrata Intel HD Graphics 630, può avere il suo perché. Con il nostro test standard di navigazione web via Wi-Fi con retroilluminazione dello schermo a 100 candele abbiamo registrato un’autonomia di 4 ore e 14 minuti. Il risultato è  sufficiente per superare i tempi del Predator Helios, che si è fermato a 3 ore e 24 minuti, ma non è un record.

Grazie poi alla presenza del sistema di raffreddamento Hyper Cool Duo-Copper (con due heatpipe e una doppia ventola per CPU e GPU) la base del notebook si scalda quasi esclusivamente nella parte alta, sopra alla tastiera, scongiurando il rischio d’infastidire troppo chi sta giocando.

Conclusioni

L’Asus RoG Strix GL502 VM è una delle migliori soluzioni attualmente sulla piazza per rapporto prezzo/dotazione. Se le attuali offerte attorno ai 1.330 euro restano valide, infatti, questa di Asus si afferma come un’alternativa migliore e più appetibile rispetto ai prodotti gaming di fascia bassa come il Lenovo Legion Y520, che si ritrovano ad avere un prezzo simile, ma una grafica meno potente. Il Lenovo Legion Y520 con 1050 Ti per esempio ha attualmente un prezzo di listino di 1.399 euro, il Dell Inspiron 15 7000 Gaming con 1050 Ti, Core i7, 16 GB e schermo Full HD costa 1299 euro.

L’unica soluzione di fascia bassa che resta fuori dal coro e resta appetibile è l’Acer Aspire VX 15 con GTX 1050, 8 GB di RAM e CPU Core i7, che con offerte che si aggirano a poco più di 1000 euro continua ad essere più conveniente (con i dovuti compromessi).

Come avevamo avuto modo di segnalare in altre occasioni tuttavia, se il salto di prestazioni dalla GTX 1050 alla 1050 Ti non vale un investimento consistente in denaro, il passaggio dalla 1050 alla 1060 ha un impatto apprezzabile sulle prestazioni (con 3D Mark FireStrike si passa indicativamente da 5500 punti a 9500 punti).


Tom’s Consiglia

Giocare con un monitor di qualità collegato al notebook è sempre una scelta valida: l’Asus ROG SWIFT Curved PG348Q Gaming Monitor da 34″ UWQHD potrebbe essere quello che fa per voi.

Caratteristiche fisiche
Dimensioni (HxWxD) 390 x 266 x 23,5 cm
Peso 2,2 Kg
Hardware
Processore Intel Core i7-7700HQ
Memoria RAM 16 GB
Processore Grafico Nvidia GeForce GTX 1060
Hard Disk SSD da 128 GB e HDD da 1 TB a 7200 RPM
Schermo
Dimensione 15,6 pollici
Risoluzione 1920 x 1080 pixel
Touchscreen No
Connettori Video
HDMI
Display Port mini DisplayPort
Connettività Dati
Wi-Fi ac
Ethernet Si
Bluetooth
Connettori Dati
USB 3.0 3
Thunderbolt 1 USB Type-C
Lettore di schede di memoria SD
Webcam
Risoluzione HD
Audio
Connettore Microfono Presa jack da 3,5 millimetri combinata con le cuffie
Connettore Cuffia Presa jack da 3,5 millimetri combinata con il microfono
Sicurezza
Lettore impronte digitali No
TPM
Sistema Operativo
Windows 10 Home a 64 bit
Garanzia
Durata 2 anni
Tipologia assistenza Carry-In
Servizi aggiuntivi A pagamento
Prezzo
Prezzo 1.649 euro di listino; online si trovano offerte più convenienti

 

Asus ROG Strix GL503VM-ED032T

Questa categoria si presta per chi è alla ricerca di un prodotto tuttofare, da usare anche occasionalmente per qualche gioco. Un’occasione ghiotta in tal senso è l’Asus ROG Strix GL503VM-ED032T, un prodotto gaming di fascia medio bassa con una configurazione basata sulla CPU Core i7-7700HQ, affiancata da 16 GB di RAM e dalla GPU dedicata Nvidia GeForce GTX 1060, che è un buon prodotto per chi non ha pretese altissime. Lo spazio di archiviazione è ripartito fra un SSD da 128 GB e un disco fisso tradizionale da 1 TB, mentre lo schermo è un 15,6 pollici Full HD. Uno degli aspetti più interessanti di questo modello è che al momento è proposto a 1.200 euro grazie a uno sconto del 31%, che fa risparmiare oltre 500 euro rispetto al prezzo di listino.

9
9

Verdetto

Il RoG Strix GL502 VM è un notebook gaming di fascia media equipaggiato con la GPU GeForce GTX 1060, che assicura una buona giocabilità.

Pro

Tastiera retroilluminata comoda; prestazioni generali e grafiche di buon livello; buona qualità costruttiva.

Contro

La luminosità dello schermo non eccelle.