Computer Portatili

Design, materiali e qualità

Pagina 3: Design, materiali e qualità

Design, materiali e qualità

La fascia di prezzo e l'originale soluzione del doppio display lasciano chiaramente capire che Taichi è un prodotto di fascia alta. La struttura esterna è fatta di leghe metalliche che consentono una buona protezione dei componenti interni, pur garantendo un peso più contenuto rispetto all'alluminio.

Per proteggere lo schermo esterno, che ha preso il posto del coperchio, è stata invece usata la copertura Gogrilla Glass. L'effetto collaterale di questa soluzione è che restano impresse le ditate, di conseguenza sarà difficile da tenere pulito. In compenso i graffi e i piccoli segni dell'uso non dovrebbero restare impressi.

Asus Taichi 21 – Clicca per ingrandire

La dotazione full optional comprende una comoda tastiera retroilluminata, adatta anche a chi deve scrivere per buona parte del tempo, e una dotazione particolare di sensori per soddisfare le esigenze degli utenti che intendono usare Taichi come tablet. Rispondono all'appello accelerometro, giroscopio e bussola.

Lato destro – Clicca per ingrandire

Lato sinistro – Clicca per ingrandire

Lato frontale – Clicca per ingrandire

Lato posteriore – Clicca per ingrandire

Come spesso capita con gli ultrabook nessuno dei componenti interni è accessibile e la classica forma a cuneo fa sì che tutti i connettori siano disposti nella parte alta dei lati corti. Qui si trovano a sinistra un connettore USB 3.0, la presa jack combinata per microfono e cuffia, l'uscita video proprietaria da usare come VGA con l'apposito adattatore in dotazione, il bilanciere per il volume e lo switch manuale per il blocco dello schermo.

###old2045###old

A destra ci sono invece l'altro connettore USB 3.0, l'uscita Micro-HDMI e il pulsante di accensione. Stride la mancanza di un lettore di schede di memoria, mentre si può compensare l'assenza della presa di rete: il produttore ha inserito in dotazione un adattatore USB.