Tom's Hardware Italia
Schede madre

Asus Z390, motherboard ad hoc per le nuove CPU Intel Core

Con l'arrivo delle CPU Intel Core di nona generazione, di cui potete leggere tutti i dettagli in questo articolo, i produttori di schede madre hanno presentato nuovi modelli basati sul chipset Intel Z390. Del chipset ci siamo già occupati in passato, quindi concentriamoci sui prodotti. In questo articolo parliamo di Asus, che qualche settimana fa […]

Con l'arrivo delle CPU Intel Core di nona generazione, di cui potete leggere tutti i dettagli in questo articolo, i produttori di schede madre hanno presentato nuovi modelli basati sul chipset Intel Z390. Del chipset ci siamo già occupati in passato, quindi concentriamoci sui prodotti.

In questo articolo parliamo di Asus, che qualche settimana fa ha tenuto in quel di Londra, presso il Red Bull Gaming Sphere, un seminario sulle schede madre Intel Z390. L'azienda taiwanese, al vertice del settore da oltre 10 anni consecutivi, ha rinnovato le linee TUF Gaming, Prime, ROG Strix e ROG Maximus in modo da soddisfare le esigenze di tutti gli appassionati, sia chi ha ampie possibilità economiche che chi ricerca una scheda madre affidabile per le nuove CPU Intel.

redbull gaming sphere

La serie Prime, che rappresenta l'offerta di base di Asus, conta diversi nuovi modelli. La Prime Z390-A è una ATX con supporto a 64 GB di memoria dual-channel a 4266 MHz, ha due slot M.2, sei SATA 6 Gbps, quattro USB 3.1 Gen 2, cinque 3.1 Gen 1 e sei USB 2.0. La rete è affidata a un chip Intel I219-V Gigabit e l'audio a un codec S1220A a otto canali di Realtek.

asus z390 prime a
Asus Prime Z390-A – clicca per ingrandire

Nell'offerta troviamo anche la Prime Z390-P, che si differenzia per alcuni particolari, come il controller di rete Realtek, l'assenza di una USB 3.1 Gen 2 Type C e una configurazione degli slot PCI Express diversa. La Prime Z390-A infatti supporta 2-way SLI e 3-way CrossFireX tramite due PCIe 3.0 x16, un PCIe 3.0 x16 che opera al massimo in modalità x4 e tre slot PCIe x1.

Il modello Z390-P ha un solo PCIe 3.0 x16, un PCIe 3.0 x16 (limitato alla modalità massima x4) e quattro PCIe x1. Cambia anche il codec audio, non più un ALC S1220A come per la Z390-A, ma un ALC887 di Realtek. C'è anche un modello micro ATX chiamato Prime Z390M-PLUS, molto simile nelle caratteristiche alla Prime Z390-P.

asus event london 2

Nonostante si tratti di un'offerta base, le Prime stanno riscuotendo un buon successo di pubblico, anche in virtù del colore bianco preponderante, l'illuminazione LED e il design non troppo pacchiano. Per questo motivo Asus ha integrato una serie di tecnologie avanzate in queste motherboard, in primis sulla Prime Z390-A. Senza dubbio a spiccare è AI Overclocking, un sistema di overclock automatico che si prefigge di estrarre il massimo tanto dalla motherboard quanto dal processore in modo da ottenere risultati che di solito sono territorio degli overclocker esperti. Il sistema è disponibile sulla Prime Z390-A, la WS Z390-PRO e tutte le ROG salvo la Strix Z390-H Gaming.

asus event london

AI Overclocking analizza la CPU e il sistema di raffreddamento in modo da stimare la configurazione ottimale di ogni configurazione. Per questo è in grado di fornire previsioni di tensione e frequenza raggiungibili, utili anche ai veterani. L'utente può inoltre dare in pasto ad AI Overclocking i propri parametri e tramite una serie di algoritmi sarà possibile capire se sono valori gestibili dalla CPU e dalla scheda madre. Altrimenti il sistema vi consiglierà il compromesso più adatto.  

La Z390-A supporta anche altre tecnologie come Memok! II per la gestione delle memorie, Fan Xpert 4 per il massimo controllo sul sistema di raffreddamento e OptiMem, nome dietro cui si cela un'ottimizzazione delle piste al fine di garantire stabilità e prestazioni da parte del sottosistema di memoria.

asus tuf z390
Clicca per ingrandire

Asus propone tre schede madre Z390 della famiglia TUF Gaming, che rispondono ai seguenti nomi: TUF Z390M-PRO Gaming (con relativo modello Wi-Fi), TUF Z390-PLUS Gaming (con relativo modello Wi-Fi) e TUF Z390-PRO Gaming. Le schede madre TUF sono un gradino sopra le Prime, in quanto sono soluzioni testate per garantire un funzionamento continuativo nel tempo.

L'aspetto interessante è che rientrano nella TUF Gaming Alliance, l'ecosistema voluto da Asus insieme ad altri partner, in modo da offrire una linea di componenti caratterizzati dallo stesso codice colore (che ci piace in modo particolare), in modo da creare un computer coordinato, ma anche di qualità elevata, sia per compatibilità che funzionamento. È così possibile abbinare dissipatori, alimentatori e RAM con gli stessi colori della scheda madre, realizzati da produttori come Cooler Master, Antec e Corsair, solo per citarne alcuni.

asus tuf z390 plus gaming
TUF Z390-PLUS Gaming – clicca per ingrandire

La TUF Z390M-PRO Gaming è una motherboard micro ATX che offre supporto a 64 GB di memoria DDR4 4266 MHz in dual-channel, ha due slot M.2 per l'archiviazione e 6 SATA 6 Gbps. Ci sono anche due USB 3.1 Gen 2, sette USB 3.1 Gen 1 e quattro USB 2.0. La scheda madre offre connettività Intel I219-V Gigabit LAN per quanto riguarda la rete cablata, con il modello Wi-Fi dotato di Intel Wireless AC 9560. L'audio è affidato a un codec Realtek S1200A a otto canali.

La TUF Z390-PRO Gaming è simile sul fronte delle caratteristiche, ma ha una USB 3.1 Gen 1 in più ed è in formato ATX. Il modello TUF Z390-PLUS Gaming, sempre ATX, perde qualcosina. Supporta memorie fino a 4266 MHz, ha sette USB 3.1 Gen 1 come la Z390M-PRO Gaming, sei USB 2.0 e un codice ALC887 sempre di Realtek.

asus strix z390 h gaming
Asus ROG Strix Z390-H Gaming – clicca per ingrandire

Nella gamma ROG Strix contiamo quattro modelli che rispondono ai nomi di Z390-E, Z390-F, Z390-H e Z390-I, tutti ATX tranne la Z390-I che è in formato mini-ITX. Come in passato, questi modelli rappresentano soluzioni quasi di vertice, che si differenziano principalmente per alcune caratteristiche: il modello E ad esempio offre connettività wireless, mentre il modello H ha l'illuminazione solo rossa. Ovviamente il modello mini-ITX è meno denso di slot PCI Express, ma è comunque un prodotto completo.

ASUS ROG Maximus XI Extreme 1
Asus ROG Maximus XI Extreme – clicca per ingrandire

Sul fronte ROG Maximus abbiamo il modello EATX chiamato ROG Maximus XI Extreme, i modelli ATX Maximus XI Formula, XI Hero (con tanto di versione personalizzata a tema Call of Duty: Black Ops 4) e XI Code, e per chiudere la micro ATX Maximus XI Gene.

L'offerta Maximus XI è ovviamente dedicata a chi vuole il massimo, con le soluzioni Extreme e Formula al vertice, con la prima più densa di slot tra cui quattro per unità M.2 e uno schermo OLED per vedere alcuni parametri importanti, mentre la seconda che può vantare l'integrazione di un sistema di raffreddamento a liquido per il VRM (CrossChill EK III).

ASUS ROG Maximus XI Gene Motherboard
Asus ROG Maximus XI Gene – clicca per ingrandire

Interessante infine il supporto alle memorie Double Capacity DIMM, tecnologia che permette di portare il quantitativo di memoria supportato fino a 64 GB anche sulle motherboard con due soli slot DDR4. Ce ne siamo occupati in questo articolo, ma torneremo a parlarne a breve.

Le nuove memorie sono supportate dalla ROG Z390 MAXIMUS XI APEX (in arrivo), dalla ROG Maximus XI Gene e della ROG STRIX Z390-I GAMING. Le memorie sono prodotte da G.Skill e sono esclusive dei prodotti Asus indicati.

rog maximus xi z390

Per concludere Asus ha creato anche una scheda madre ATX workstation chiamata WS Z390 PRO con quattro slot PCI x16 che funzionano anche in modalità x8/x8/x8/x8 e un PCIe x4. La scheda madre supporta 64 GB di memoria DDR4 a oltre 4266 MHz, mentre sul fronte dell'archiviazione troviamo due M.2, due U.2 e sei SATA 6 Gbps. Abbiamo anche una USB 3.1 Gen 2 Type C insieme a cinque USB 3.1 Gen 2 Type A nel pannello posteriore.

C'è anche una USB 3.1 Gen 2 a metà scheda e una USB 3.1 Gen 1. Per quanto riguarda la connettività di rete abbiamo due porte Gigabit gestite dai controller Intel I210-AT e I219-LM, mentre l'audio è affidato a un codec Realtek ALC S1220A a otto canali con Crystal Sound 3.