Tom's Hardware Italia
Schede madre

Recensione ASRock Z270 Taichi

Pagina 1: Recensione ASRock Z270 Taichi
Test della scheda madre ASRock Z270 Taichi con socket LGA 1151 per processori Skylake e Kaby Lake.

ASRock Z270 Taichi

ASRock Z270 Taichi


Abbiamo provato diverse motherboard Intel Z270 nei scorsi mesi, dalla MSI Z270 SLI Plus con un buon rapporto tra caratteristiche e prezzo alla decisamente costosa Gigabyte Aorus Z270X-Gaming 9. Il cuore del mercato però è fatto di soluzioni tra 150 e 250 euro.

Una scheda madre meno costosa è inevitabilmente priva di alcune caratteristiche, mentre se si vuole spendere di più è sensato concentrarsi su una piattaforma di fascia più alta, come X99 o la nuova X299. Con la Z270 Taichi, ASRock ha creato una scheda madre che costa circa 220 euro, quindi dentro l'intervallo di prezzo principale.

asrock z20 taichi 01
Clicca per ingrandire

Per dimostrare che questa soluzione vale quanto richiesto, ASRock ha incluso un regolatore di tensione migliore rispetto alle soluzioni gaming di fascia mainstream, due porte Gigabit Ethernet, connettività wireless, USB 3.1 Gen2 Type C e Type A, un paio di controller SATA, DTS Connect per il codec audio ALC1220 e tre M.2 che lavorano accanto a tre slot PCIe x16 rinforzati.

ASRock Z270 Taichi
Socket LGA 1151
Chipset Z270
Form factor ATX
Regolatore di tensione 12 fasi
Uscite video DisplayPort 1.2, HDMI 1.4
USB 10Gbps: (1) Type-C, (1) Type A 5Gb/s: (4) Type A
Jack di rete (2) Gigabit Ethernet, (2) Wi-Fi Antenna
Jack audio 5 analogici, 1 uscita digitale
Vecchie porte/jack 1 PS/2
Altre porte/jack CLR_CMOS
PCIe x16 (4) v3.0 (x16/x4/x0/x0, x8/x4/x8/x0, x8/x4/x4/x4)
PCIe x8 ✗
PCIe x4 ✗
PCIe x1 (1) v3.0
CrossFire/SLI 2x / 2x
Slot DIMM 4 x DDR4
Slot M.2 (3) PCIe 3.0 x4^ / SATA*, (1) M.2 Key-E (pieno) (*consuma la porta SATA 3, ^0/1, 4/5)
Porte U.2 ✗
SATA (10) 6Gb/s (Porte 0/1, 3, 4/5 condivise con M.2)
Connettori USB (2) v3.0, (3) v2.0
Connettori ventole (5) 4-Pin
Vecchie interfacce ✗
Altre interfacce FP-Audio, Thunderbolt AIC, TPM, Aura-LED
Pannello diagnostico Numerico
Tasto interno/switch ✗/ XMP Enable
Controller SATA/RAID Integrato (0/1/5/10), (2) ASM1061 PCIe
Controller Ethernet WGI211AT PCIe, WGI219V PHY
Controller Wi-Fi/Bluetooth Intel 3160 802.11ac (433 Mb/s) / BT 4.0 Combo
Controller USB ASM2142 PCIe 3.0 x2, ASM1074 Hub
Codec audio HD ALC1220
DDL/DTS Connect DTS Connect
Garanzia 3 anni

La Z270 Taichi supporta, come altri prodotti, un massimo di 24 linee PCIe più alcune porte SATA e USB 3.0. ASRock ha cercato di aggirare le restrizioni affidandosi al controller PCIe 3.0 separato della CPU per tutti e tre gli slot rinforzati, permettendo il passaggio automatico dalle modalità x16 a quelle x8/x8 e x8/x4/x4 nel caso delle schede venissero rilevate negli slot inferiori.

asrock z20 taichi 02
Clicca per ingrandire

A differenza delle schede madre meno costose che usano le linee della CPU per il quarto slot, aggiungere un'unità NVMe nello slot in basso fa passare lo slot centrale a operare in modalità x4, distruggendo la possibilità di uno SLI. Lo slot PCIe 3.0 x4 è ancora abbastanza veloce per il CrossFire. AMD non è mai stata esigente come quanto Nvidia per l'uso di schede negli slot più lenti.

Lo slot nero di lunghezza x16 blocca quattro delle linee HSIO del chipset Z270, lasciando gli altri dispositivi con alcuni problemi di condivisione delle risorse. Ad esempio, le HSIO per le porte SATA 0 e 1 sono reindirizzate come percorsi PCIe per il primo slot M.2. Allo stesso modo le porte SATA 4 e 5 vengono disabilitate se usa il secondo slot M.2. Il terzo slot M.2 ha linee PCIe dedicate, ma aggiungere una scheda SATA in quel punto lo porta a "rubare" la terza porta SATA. E le quattro porte SATA aggiunte sono collegate a coppie ai due controller PCIe 2.0 x1, limitando drasticamente il bandwidth condiviso.

Forse non dovremmo andare troppo a fondo riguardo la condivisione del bandwidth tra alcuni dispositivi integrati, poiché tutti i dispositivi connessi al PCH Z270 devono condividere la stessa connessione DMI 3.0 a quattro linee verso la CPU. Se la vediamo sotto questa luce, legare il terzo slot metallico rinforzato alla CPU ha più senso. Da un punto di vista pratico, gli utenti che hanno bisogno di una sola interfaccia x4 possono scegliere tra questo e lo slot nero nella scelta su quale dispositivo dovrebbe avere le minori restrizioni di bandwidth.

asrock z20 taichi 03
Clicca per ingrandire

Il layout dei connettori sulla Z270 Taichi è quasi standard, con due spazi tra i due slot PCIe principali per favorire l'inserimento dei dissipatori delle schede video, il connettore HD Audio nell'angolo posteriore inferiore e le porte SATA rivolte tutte avanti. Le eccezioni alla norma includono lo slot a quattro linee nel mezzo alimentato dal chipset, due (piuttosto che uno) connettori USB 3.0 per il pannello frontale, entrambi sopra lo slot PCIe superiore, e la porta USB Type A montata internamente. Entrambi i connettori USB 3.0 del pannello frontale (quattro porte) condividono il bandwidth di una singola porta tramite un hub USB 3.0.

La Z270 Taichi include i bridge single-link e HB-SLI, un paio di antenne Wi-Fi, quattro cavi SATA, una mascherina di I/O, un badge per il case, un disco dei driver e la documentazione.