Schede madre

I primi chipset per i Core 2

Pagina 17: I primi chipset per i Core 2

Nel 2006 Intel presentò i Core 2 Duo, a cui furono abbinati otto chipset desktop e sei mobile della serie 900. Queste nuove CPU erano supportate anche da alcune piattaforme serie 900 più vecchie dopo un aggiornamento del BIOS, costituendo per i possessori di PC Pentium D un percorso di aggiornamento più agevole.

Non molto cambiò in termini di funzionalità. Il supporto USB 2.0 e SATA 3 Gbps furono estesi per aumentare il numero di porte su determinati chipset, ma tutto il resto rimase identico. Un'area che Intel enfatizzò era la GPU integrata, chiamata GMA X3000. L'azienda riprogettò la sua architettura passando da pixel e vertex a funzione fissa del GMA 300 a otto unità programmabili. L'aumento delle risorse e l'architettura migliore facilitarono l'incremento delle prestazioni.

Processori di questo periodo:

  • Pentium 4, Pentium D
  • Celeron D
  • Core 2 Duo, Core 2 Extreme
  • Core 2 Quad
  • Pentium Dual-Core
Pagina 17: I primi chipset per i Core 2

Indice