Periferiche di Rete

Thunderbolt Networking collega due computer a 20 Gbps

La tecnologia Thunderbolt non è ancora molto diffusa, se non in determinati ambiti e fasce del settore dell'archiviazione. Il lavoro di Intel per renderla una soluzione matura prosegue senza sosta ed è di queste ore l'arrivo di una nuova funzione chiamata Thunderbolt Networking, compatibile con i controller Thunderbolt 2. L'interfaccia offre velocità di trasferimento fino a 20 Gbps in modo da gestire meglio i flussi di dati che richiedono un bandwidth elevato, come i filmati a risoluzione 4K.

Thunderbolt Networking amplia le possibilità d'uso di Thunderbolt, perché attraverso un aggiornamento driver "emula un ambiente Ethernet" per fornire un collegamento a due vie a 10 Gbps tra due computer connessi con un cavo Thunderbolt. In poche parole se avrete necessità di connettere due PC per effettuare uno scambio di file rapidissimo, basterà il cavo giusto.

La funzione è "nuova" solo su Windows perché in verità è già disponibile da tempo sui prodotti di Apple con sistema operativo OS X Mavericks. Proprio per questo l'arrivo del nuovo driver permetterà di collegare non solo due computer, ma anche un PC e un Mac. Al momento i controller Thunderbolt 2 non sono molto diffusi. Esistono alcune schede madre – come quelle di Asus e Gigabyte – ma non ricordiamo notebook con Thunderbolt 2 e sistema operativo Windows. È invece folta la pattuglia di dispositivi per l'archiviazione dati dotati di questa interfaccia.