Apple

Apple in soccorso di Japan Display: investimento da 100 milioni di dollari?

La crisi di Japan Display (JDI), produttore di display LCD, potrebbe essere risolta dal suo principale cliente. Citando fonti vicine alla questione, il media asiatico Asahi Shimbun ha riferito che Apple avrebbe intenzione di investire 100 milioni di dollari nel tentativo di salvare la società nipponica in collaborazione con la società di investimenti cinese Harvest Group.

Inizialmente, Apple aveva pianificato di collaborare con la taiwanese TPK Holding che faceva parte di un consorzio di investitori cinesi che stava negoziando un piano di salvataggio per JDI. Successivamente, TPK – che era uno dei principali investitori con 230 milioni di dollari – ha deciso di far marcia indietro aggravando ulteriormente la situazione del produttore giapponese.

In questa situazione, l’ancora di salvataggio sarebbe proprio il colosso di Cupertino che rappresenta il 60% delle vendite di JDI. La somma di 100 milioni di dollari sarebbe inferiore rispetto alla richiesta iniziale di 185 milioni, ma Japan Display potrebbe non avere alternative. La società nipponica sta vivendo una profonda crisi a causa della maggiore diffusione di pannelli OLED rispetto a quelli LCD e per la sua incapacità di essere al passo con le tendenze del mercato.

Avendo Apple come principale cliente, JDI ha continuato a investire pesantemente nella tecnologia LCD tralasciando la nuova tecnologia OLED. I pannelli OLED hanno fatto il loro debutto sugli iPhone nel 2017, con iPhone X, e lo scorso anno l’azienda statunitense ha lanciato un solo modello con schermo LCD, iPhone Xr. Inoltre, si vocifera che a partire dal 2020, Apple impiegherà solo pannelli OLED per gli iPhone 2020. Tuttavia, pare che JDI starebbe già al lavoro per sviluppare la sua linea di produzione di display OLED e che potrebbe fornire alcuni pannelli per la futura generazione di Apple Watch.

Apple potrebbe risollevare le sorti di JDI che – tuttavia – si ritroverà ad affrontare la concorrenza agguerrita delle aziende coreane come Samsung e LG Display che dominano il mercato.

iPhone Xr, lo smartphone più economico di Apple, è disponibile sullo store ufficiale a partire da 889 euro. Lo trovate a questo link.