Tom's Hardware Italia
Android

Le console presto cambieranno volto, ma non per colpa di smartphone e tablet

Se le console saranno soppiantate da smartphone, tablet, Chromecast o Apple TV, queste sono solo ipotesi. Ma secondo Pachter il mondo dei videogiochi continuerà ad avere uno stacco netto tra grandi produzioni ed alternative mobile, tuttavia le console così come le conosciamo spariranno.

Michael Pachter, un volto noto nel settore dei videogiochi, ha recentemente fatto alcune dichiarazioni sul futuro del settore videoludico e di come le console coesisteranno col mondo dei videogiochi mobile, ma non nella forma in cui le conosciamo ora.

Secondo Pachter, quello a cui stiamo assistendo in questi anni è un evoluzione della società e della tecnologia stessa, smartphone e tablet sono sempre più presenti nella vita quotidiana, è grazie ad essi se l'età media dei videogiocatori sta aumentando significativamente. Su questo aspetto il noto analista scherza prendendo in esame le mamme che giocano insistentemente a Candy Crush Saga, queste donne non diranno mai ai loro figli di smettere di videogiocare per andare a divertirsi fuori, perché in realtà anche loro sono costantemente impegnate con i videogiochi.

Pachter le console spariranno

Il mercato dei videogiochi mobile è in costante crescita, ma non per questo andrà a sostituire i videogiochi pensati per le console. Pachter ha spiegato i due fenomeni come YouTube e le produzioni tradizionali di Hollywood, il primo è paragonato al mercato mobile: produzioni a basso costo, possibilità di raggiungere il grande pubblico ed un settore in costante crescita; i videogiochi per console invece sono paragonati alle costose produzioni di Hollywood, queste non sono state soppiantate dai contenuti di YouTube, perché offrono esperienze completamente diverse.

Così come Youtube ed il cinema coesistono, lo stesso accadrà coi videogiochi per console e quelli per smartphone e tablet.

Ciononostante, le console così come le conosciamo cesseranno di esistere. Chromecast 2 e la nuova Apple TV sono un esempio calzante di come potrebbero essere le console del futuro.

In realtà, i tablet e gli smartphone odierni potrebbero essere già paragonati a delle "console primitive" se utilizzate con un pad e collegati ad un monitor. Per il momento, come dichiarato dallo stesso Pachter, l'hardware non è ancora al giusto livello per sostituire PC, PlayStation 4 ed Xbox One, ma intorno al 2018 potremmo veramente assistere ad un radicale cambiamento del concetto di console.

Pachter le console spariranno

I videogiochi per console cambieranno volto, Destiny ed i numerosi acquisti in-app di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain sono un chiaro segnale dell'evolversi della situazione, tuttavia, Pachter è convinto che i videogiochi saranno divisi in due categorie: le grandi produzioni ad alto costo, e l'alternativa "mobile" che cerca di riproporre pressoché la medesima esperienza ma a minor prezzo o con l'utilizzo della formula free-to-play (NdR: che diventa sempre più criticata col passare del tempo). Questo lascia un barlume di speranza per la possibilità di vedere nuovamente uno stacco netto tra i videogiochi mobile e quelli per console.

Apple TV HD Colore Nero Apple TV HD Colore Nero
Google Chromecast Google Chromecast
hunderbolt a HDMI Maschio a femmina hunderbolt a HDMI Maschio a femmina