Tom's Hardware Italia
Giochi Mobile

Apple Arcade: come funziona, prezzo e giochi

Apple Arcade è il nuovo servizio in abbonamento per iPhone, iPad, Mac, Apple TV e iPod Touch. Ecco come funziona, il prezzo, le date e i giochi.

Apple Arcade è il nuovo servizio in abbonamento del colosso di Cupertino che darà accesso a un catalogo di giochi “premium” utilizzabili liberamente. Sarà possibile giocare su iPhone, iPad, iPod Touch, Mac e Apple TV a fronte di una spesa mensile. Apple Arcade permette di fare il download dei giochi e continuare la propria esperienza completamente offline. In totale, nel primo periodo ci saranno più di cento giochi a disposizione. Scopriamo tutti i dettagli.

Apple Arcade

Su quali piattaforme e in quale data sarà disponibile Apple Arcade?

Apple Arcade sarà disponibile su tutta la famiglia di dispositivi Apple, in varie date:

  • 19 settembre: su iPhone e iPod Touch con iOS 13
  • 30 settembre: su iPad e Apple TV con iPadOS e tvOS 13
  • Ottobre: su Mac con macOS Catalina

Pare inoltre che, già da oggi (17/09/2019), chi ha accesso alla versione beta di iOS 13 è in grado di utilizzare il servizio.

Come funziona Apple Arcade?

Apple Arcade dà accesso a un catalogo di giochi “premium”. Attraverso l’App Store, potremo visualizzare la sezione “Arcade” dove troveremo tutti i giochi disponibili con il servizio. Da lì sarà possibile eseguire il download dei giochi e utilizzarli liberamente, fintanto che saremo abbonati.

Posso giocare in streaming?

No, Apple Arcade non è un servizio di game streaming, a differenza di Google Stadia. L’unico modo per giocare è eseguire il download dei giochi sul proprio device.

Posso giocare offline?

Sì, una volta eseguito il download del gioco è possibile utilizzarlo completamente offline. Non è necessario essere connessi.

Con Apple Arcade posso giocare gratis a ogni gioco dell’App Store?

No, con Apple Arcade non si ha accesso a ogni videogame dell’App Store ma a una specifica lista di giochi selezionati dal colosso di Cupertino.

Sono costretto a condivide i miei dati personali con i giochi?

No, Apple Arcade rispetta la privacy e non ti obbliga a condividere i tuoi dati personali con i giochi.

Voglio far usare Apple Arcade a un bambino, posso impostare dei limiti?

Sì, Apple Arcade è compatibile con i controlli parentali e “Tempo di utilizzo” che permette di monitorare il tempo di gioco e imporre dei limiti nell’utilizzo delle applicazione del device. Potete trovare tutti i dettagli su Tempo di utilizzo sul sito ufficiale del supporto Apple.

Apple Arcade

Quanto costa Apple Arcade?

Apple Arcade costa 4,99 euro al mese. Con questa cifra si ha accesso completo al catalogo di giochi della sezione “Arcade” dell’App Store.

Ci sono pubblicità o spese aggiuntive?

No, i giochi non includeranno pubblicità di alcun tipo e non saranno presenti microtransazioni. Ogni gioco sarà fruibile in modo integrale senza dover sostenere spese aggiuntive. Tutti gli update e tutte le espansioni realizzate per tali giochi saranno incluse nell’abbonamento e non richiederanno esborsi extra.

Con un solo abbonamento posso usare Apple Arcade su più piattaforme?

Sì, con il tuo account puoi accedere a diverse piattaforme e continuare a usare il servizio, passando dall’iPhone, al Mac e alla Apple TV, senza limitazione.

Posso condividere l’abbonamento con altre persone?

Sì, è possibile utilizzare il Family Sharing con un massimo di sei persone sostenendo la spesa di un singolo abbonamento.

C’è un periodo di prova gratuito?

Sì, sarà possibile accedere ad Apple Arcade in modo completamente gratuito per un intero mese. Allo scadere del periodo di prova, il servizio si rinnova automaticamente: dovete quindi disdire l’abbonamento prima della fine del mese gratis. Nel momento nel quale farete la disdetta dal servizio, perderete accesso ai giochi, quindi attendete fino a pochi giorni prima della fine del periodo di prova per farlo.

Se scarico un gioco e poi disdico l’abbonamento, posso continuare a giocare?

No, è possibile giocare ai titoli presenti nel catalogo Apple Arcade unicamente se si è abbonati. Disdicendo l’abbonamento si perde l’accesso ai giochi.

Apple Arcade

I giochi di Apple Arcade

Apple Arcade darà accesso a un catalogo di oltre cento giochi, ai quali se ne aggiungeranno altri nel corso del tempo. I giochi presenti nel servizio sono stati scelti in modo accurato e alcuni di essi sono disponibili in completa esclusiva.

Lista dei giochi confermati

  • Atone: Heart Of The Elder Tree – I fan della mitologia norrena potrebbero adorare questo gioco disegnato a mano. Dovremo esplorare mondi, combattere nemici, scoprire segreti e compiere una serie di scelte che ci faranno raggiungere uno dei molteplici finali di gioco.
  • Ballistic Baseball – Il nome non lascia adito a dubbi: in Ballistic Baseball dovremo vivere lo scontro tra un lanciatore e un battitore; chi uscirà vincitore?
  • Beyond A Steel Sky – Questo nuovo thriller ad ambientazione cyberpunk è ambientato dieci anni dopo Beneath a Stel Sky, un’avventura punta e clicca del 1994. Si interpreterà Robert Foster, un ingegnere, e si viaggerà in un mondo che ricordare le terre desolate di Fallout. Lo stile grafico è vicino a quello di un fumetto.
  • Box Project – Attualmente non si ha alcuna informazione su questo gioco. “Box Project” è un nome provvisorio. Vi terremo informati su nuovi sviluppi in merito.
  • Cardpocalypse – Si tratta di un gioco single player nel quale siamo chiamati a sconfiggere mostri che hanno rapito degli studenti. Lo stile grafico è da fumetto, con linee semplici e colori pieni. Si tratta di una storia di formazione inserita all’interno di un puzzle game.
  • Cat Quest II – Seguito di Cat Quest, dovremo interpretare un felino bellicoso in un mondo denso di combattimenti, loot, magia, missioni e tanto umorismo. Se siete allergici ai gatti, non è il gioco giusto per voi!
  • ChuChu Rocket! Universe – Il classico gioco di SEGA ritorna dopo due decadi. Si tratta di un puzzle game 3D: in questa edizione, proporrà centinaia di nuove sfide e anche una modalità multigiocatore.
  • Doomsday Vault – In questo gioco misterioso interpretiamo un piccolo robot in una vasta landa desolata che un tempo era una città. Ricorda in qualche modo Wall-E, dobbiamo ammetterlo.
  • Down In Bermuda – Nei panni di un esploratore dovremo addentrarci in una vasta isola. Con noi ci sarà anche un’adorabile anatra, che ci farà compagnia. Non è chiaro cosa ci aspetti, ma un’immagine mostra un faro e un mostro marino nelle vicinanze.
  • Earth Night – In questo gioco 2D disegnato a mano dovremo correre sulle schiene di immensi e deformi dragoni che hanno preso il controllo della terra. Si tratta di un platform side scrolling ad alta velocità con livelli generati in modo procedurale. Avremo a disposizione molteplici personaggi e dovremo mettere alla prova i nostri riflessi.
  • Enter The Construct – Si tratta di uno sparatutto in prima persona in stile sci-fi. Sembra avere uno stile maturo, ma attualmente non ci sono moltissime informazioni a riguardo.
  • Exit the Gungeon – Con uno stile da perfetto arcade old-school, Exit the Gungeon è un seguito/spin-off di Enter the Gungeon. Dovremo arrampicarci verso l’alto per uscire dal Gungeon eliminando nemici.
  • Fantasian – Sviluppato dal team di Hironobu Sakaguchi, creatore di Final Fantasy, si tratta di un gioco di ruolo. Ciò che più colpisce è lo stile grafico: il mondo di gioco è infatti stato realizzato fotografando una serie di diorama finemente realizzati.
  • Frogger In Toy Town – L’amato vecchio Frogger torna in una nuova versione con uno stile cartoon. Dovremo riuscire a portare la nostra rana dall’altra parte della strada evitando di farci colpire dai mezzi in movimento.
  • Hitchhiker – Nei panni di un autostoppista, dovremo viaggiare su una superstrada sperduta nel nulla. Il problema è che non ci ricordiamo più la nostra destinazione. Mentre viaggiamo, la strada e il guidatore che ci sta dando un passaggio ci offriranno indizi su ciò che sta accadendo.
  • Hot Lava – Il classico vecchio gioco da bambini “Il pavimento è fatto di lava!” prende vita all’interno di questo videogame multigiocatore che supporta fino a otto contententi. Dovremo correre, saltare e arrampicarci sopra gli oggetti, per evitare il pavimento di lava.
  • Jenny LeClue – Si tratta di un’avventura thriller con una forte componente narrativa. Interpreteremo il personaggio Jenny LeClue, ma al tempo stesso saremo anche la voce narrante della storia: in pratica, viveremo una storia nella storia. Nella città di Arthurton, dovremo scoprire la verità riguardo nostra madre, accusata di omicidio,
  • Kings Of The Castle – Lo stile grafico colorato lo rende un gioco adatto a tutta la famiglia. Attualmente non si sa nulla di preciso sul gioco, quindi dovremo scoprirlo con i nostri stessi occhi.
  • LEGO Arthouse – È un titolo pensato per un pubblico più maturo e non è il “solito” gioco Lego. Si tratta di un’opera dallo stile narrativo che tratta i temi della vecchiaia, della perdita della creatività e del nostro bambino interiore. Viene descritto come un racconto di formazione ambientato in un micro-mondo LEGO.
  • LEGO Brawls – Se Arthouse non vi sembra il LEGO per voi, allora Brawls potrebbe essere la risposta. Si tratta di un gioco multigiocatore 4 vs 4 nel quale ogni stage porta con sé nuove sfide, obbiettivi e potenziamenti da trovare, come ad esempio un lanciatorte, un pistola a soldi, un’auto serpente o un jetpack.
  • Lifelike – Non è chiaro di cosa tratti questo gioco ma ha un aspetto molto rilassante. Graficamente, pare che dovremo muovere strani esseri all’interno di un ecosistema marino composto da amebe.
  • Lifeslide – Nei panni di un aeroplanino di carta dovremo solcare i cieli all’interno di vari livelli sempre diversi creati dall’immaginazione di un bambino, dai sogni di un adulto e dalla saggezza di un anziano.
  • Little Orpheus – Si tratta di un gioco molto misterioso che sembra riportarci al 1962 e al periodo nel quale la NASA si stava preparando a raggiungere la Luna. In questo gioco, però, scopriremo che in un angolo della Siberia il governo Sovietico sta puntando nella direzione opposta.
  • Manifold Garden – In arrivo anche su altre piattaforme, in questo gioco dovremo esplorare mondi creati da un’architettura impossibile ispirata a Escher. Si tratta di un puzzle game in prima persona nel quale dovremo scoprire le regole di un universo infinito per risolvere puzzle che mettono alla prova le leggi della fisica. Coltivando un giardino apriremo nuovi passaggi.
  • Monomals – Si tratta di un gioco colorato e adattato a tutte le età. L’obbiettivo è catturare delle strane creature, i Monomals, usando la musica. Il gioco permetterà di creare la propria musica e condividerla con gli amici.
  • Mosaic – Con uno stile che non può non ricordare Inside, Mosaic ci mette nei panni di un uomo che trascorre una vita monotona in una città fredda, senza un vero scopo. Un giorno, però, qualcosa cambia e partiremo per un’avventura dai toni dark.
  • Mr. Turtle – Non si sa moltissimo di questo gioco, ma pare essere un platform single player con uno stile molto colorato nel quale interpretiamo una tartaruga. Sembra un gioco adatto a tutta la famiglia.
  • No Way Home – Anche in questo caso ancora non si conosce molto, ma pare essere un gioco sci-fi che ruoterà attorno a una serie di creature aliene.
  • Oceanhorn 2: Knights Of The Lost Realm – Si tratta di un prequel di Monster of the Ucharted Sea. Potrebbe quindi riproporre luoghi già noti ma con un nuovo design. Si tratta di un’avventura d’azione con esplorazione e una componente da gioco di ruolo. Lo stile del gioco può ricordare un po’ The Legend of Zelda.
  • Overland – Ambientato in un mondo post-apocalittico, dovremo raccogliere provviste, combattere contro creature e salvare altri sopravvissuti. Viaggeremo con la nostra auto da un luogo all’altro.
  • Pac-Man Party Royale – L’immortale Pac-Man ritorna in una modalità battaglia per quattro giocatori all’interno del quale l’ultimo Pac-Man in piedi vince.
  • Possessions – Si tratta di un puzzle game 3D fondato sulla prospettiva, con uno stile grafico minimalista e colorato. Dovremo guardare un oggetto da diverse angolazioni fino a quando non avremo trovato quella giusta. I puzzle si evolveranno insieme alla musica rilassante e alla storia di una famiglia in difficoltà, senza l’ausilio di dialoghi o testi scritti.
  • Projection: First Light – È un’avventura nella quale dovremo guidare una figura oscura in un mondo mitologico, controllando la luce per risolvere puzzle e raggiungere l’illuminazione.
  • Rayman Mini – Rayman è diventato minuscolo e dovrà usare insetti, funghi e piante per correre attraverso i livelli il più velocemente possibile. Si tratta di un classico gioco di Rayman, in sostanza.
  • Repair – Non si sa praticamente nulla di questo gioco. Dall’unica immagine condivisa pare abbia uno stile grafico colorato, come un dipinto a tempere.
  • Sayonara Wild Hearts – Da Simogo, creatori di Year Walk e Device 6, arriva un endless runner dallo stile elettronico legato a una donna con il cuore spezzato. Ogni livello ci metterà di fronte a battaglie all’insegna di laser, spadoni e motociclette. Aspettiamoci una colonna sonora di prim’ordine.
  • Shantae and the Seven Sirens – Originariamente chiamato Shantae 5, in Seve Sirens dovremo esplorare una città sottomarina e combattere contro le sette sirene che danno nome al gioco.
  • Shinsekai Into the Depths – Sviluppato da Capcom, si tratta di un gioco d’azione a scorrimento orizzontale ambientato sott’acqua. Potremo esplorare le profondità, ma dovremo tenere sotto controllo il livello d’ossigeno e le creature marine, poco amichevoli.
  • Skate City – Tramite controlli touchscreen minimalisti potremo esibirci in più di 32 trick. Sarà possibile personalizzare il proprio personaggio e giocare con condizioni di luce e meteorologiche variabili.
  • Sneaky Sasquatch – Nei panni di un bigfoot curioso, dovremo eseguire una serie di azioni, come guidare un auto o rubare cestini del pranzo. Pare un gioco colorato e adatto a tutta la famiglia.
  • Sonic Racing – Non è stato rivelato moltissimo, ma è altamente probabile che avremo tra le mani un classico gioco di kart con tutti i personaggi di Sonic.
  • Spidersaurs – Non si sa molto, anche in questo caso, ma pare che si tratti di un gioco d’azione nel quale dovremo combattere dei dinosauri fusi con ragni, come il nome stesso suggerisce. Lo stile grafico è cartoon.
  • Spyder – Ancora senza un nome ufficiale, Spyder (titolo provvisorio) pare metterci nei panni di un ragno robotico. Una gif condivisa dai produttori mostra il ragno lanciarsi da un elicottero sopra una montagna innevata, aprendo un paracadute con la bandiera del Regno Unito. Speriamo di ottenere presto nuove informazioni.
  • Steven Universe: Unleash the Light – Nuovo gioco di ruolo ambientato nel mondo di Steven Universe, co-scritto da Rebecca Sugar in persona, ci permetterà di controllare Steven e le nostre Gemme preferite per sconfiggere i nostri avversari.
  • Super Impossible Road – Si tratta di un racing game futuristico nel quale guidiamo un nostro pod personalizzabile su un percorso. Sarà possibile giocare in multigiocatore.
  • The Artful Escape – Annunciato all’E3 2017, racconta la storia di un musicista, Francis Vendetti, il quale è partito per scoprire se stesso. Si tratta di un gioco estremamente colorato, legato profondamente alla propria colonna sonora e con uno stile grafico 2D unico.
  • The Bradwell Conspiracy – Sviluppato da Bossa Studio, è un’esperienza in prima persona con un grande focus narrativo durante la quale dovremo scoprire la verità dietro un’esplosione che ha distrutto l’edificio della Bradwell Electronics.
  • The Enchanted World – Si tratta di un puzzle game nel quale prendiamo il controllo di una giovane fata che cerca di rimettere assieme i pezzi di un mondo magico distrutto da una forza oscura.
  • The Pathless – Nuovo gioco dai creatori di Abzù, esploreremo una foresta nebbiosa. Interpreteremo i panni di un arciere che deve rompere una maledizione oscura che ha corrotto la terra. Saremo accompagnati da un’aquila e dovremo cacciare spiriti malvagi, esplorare la foresta, risolvere puzzle in antiche rovine e affrontare combattimenti epici.
  • Towaga Among Shadows – Si tratta di un gioco d’azione single player nel quale interpretiamo Chimù, una guerriera che controlla la luce e deve sconfiggere creature maligne che insidiano il tempio di Towaga.
  • UFO On Tape: First Contact – Non si sa praticamente nulla, ma pare che sia un gioco sci-fi legato agli alieni.
  • Various Daylife – Si tratta di un gioco di ruolo sviluppato da Square Enix che ci porterà nell’anno 211 dell’era imperiale Era. Dovremo esplorare il continente mentre portiamo avanti la nostra vita nella città di Erebia.
  • What the Golf? – Gioco di golf dallo stile folle nel quale ci sarà poco golf e molta pazzia. Ogni livello ha una struttura assurda e possono succedere cose inaspettate. Non pensate di poter semplicemente colpire la passa e mandarla in buca.
  • Where Cards Fall – Si tratta di un’avventura narrativa strutturato come un romanzo di formazione che ci farà vivere i difficili anni dell’adolescenza.
  • Winding Worlds – Un’avventura puzzle legata all’esplorazione, all’amicizia e all’accettazione. Sviluppato dai creatori di GNOG e LCGO: The Mirror of Spirits, pare un gioco molto colorato e adatto ai più giovani.
  • Yaga – Si tratta di un gioco di ruolo che si adatta alle tue scelte, man mano che giochi. Interpretiamo Ivan, un fabbro con una sola mano, che è stato maledetto dalla sfortuna. Ivan incontrerà varie creature da affrontare.

Questa è la lista completa e definitiva dei videogame disponibili al D1?

No, questi giochi sono solo quelli confermati per il servizio ma attualmente non è certo che siano tutti disponibili fin dal primo giorno di attività di Apple Arcade. Secondo quanto dichiarato, ci saranno più di cento giochi disponibili nel primo periodo, quindi ci sono giochi ancora non annunciati. Nel corso del tempo, inoltre, saranno introdotti nuovi titoli.

Lista dei giochi disponibili pre-lancio con la versione beta

Come già indicato, da oggi (17/09/2019), è possibile accedere al sevizio tramite la versione beta di iOS 13. Accedendo al catalogo, è possibile vedere che i giochi disponibili sono:

  • Agent Intercept (PikPok)
  • Assemble With Care (usTwo)
  • ATONE: Heart of the Elder Tree (Wildboy Studios)
  • Big Time Sports (Frosty Pop)
  • Bleak Sword (Devolver Digital)
  • Card of Darkness (Zach Gage)
  • Cat Quest II (The Gentlebros)
  • Cricket Through the Ages (Devolver Digital)
  • Dead End Job (Headup)
  • Dear Reader (Local No. 12)
  • Dodo Peak (Moving Pieces)
  • Don’t Bug Me! (Frosty Pop)
  • Dread Nautical (Zen Studios)
  • Exit the Gungeon (Devolver Digital)
  • Explottens (Werplay Priv.)
  • Frogger in Toy Town (Konami)
  • Grindstone (Capybara Games)
  • Hot Lava (Klei Entertainment)
  • King’s League II (Kurechii)
  • LEGO Brawls (LEGO)
  • Lifeslide (Block Zero Games)
  • Mini Motorways (Dinosaur Polo Club)
  • Mutazione (Die Gute Fabrik)
  • Neo Cab (Surprise Attack Games)
  • Oceanhorn 2 (Cornfox & Bros)
  • Operator 41 (Shifty Eye Games)
  • Over the Alps (Stave Studios)
  • Overland (Finji)
  • Patterned (Borderleap)
  • Projection: First Light (Blowfish Studios)
  • Punch Planet (Block Zero Games)
  • Rayman Mini (Ubisoft)
  • Red Reign (Ninja Kiwi)
  • Sayonara Wild Hearts (Annapurna)
  • Shantae and the Seven Sirens (WayForward Technologies)
  • Shinsekai Into the Depths (Capcom)
  • Skate City (Snowman)
  • Sneaky Sasquatch (Rac7 Games)
  • Spaceland (Tortuga Team)
  • Speed Demons (Radiangames)
  • Spek. (Rac7 Games)
  • Spelldrifter (Free Range Games)
  • Stellar Commanders (Blindflug Studios)
  • Tangle Tower (SFB Games)
  • The Enchanted World (Noodlecake Studios)
  • The Get Out Kids (Frosty Pop)
  • The Pinball Wizard (Frosty Pop)
  • Tint. (Lykke Studios)
  • Various Daylife (Square Enix)
  • Way of the Turtle (Illusion Labs)
  • WHAT THE GOLF? (The Label)
  • Where Cards Fall (Snowman)
  • Word Laces (Minimega)

Attualmente non è chiaro se si tratti di una lista parziale che sarà ampliata il 19 settembre o se questo sono effettivamente i titoli D1 del servizio in versione iOS 13.

Quali sistemi di controllo sono disponibili?

Apple Arcade è utilizzabile su molteplici piattaforme, quindi è chiaro che il sistema di controllo è variabile a seconda del device utilizzato. In termini generali sarà possibile utilizzare i controlli touch, Siri Remote e alcuni controller inclusi il controller Xbox One con Bluetooth e il controller PS4 (Dualshock 4). Anche alcuni controller MFi saranno compatibili.

Tutti i giochi supporteranno ogni sistema di controllo?

No, i sistemi di controllo accettati dipenderanno dal singolo gioco. Attualmente non è possibile sapere quanti supporteranno i controller e in che misura.