Giochi PC

Baldur’s Gate 3: il supporto al DLSS di Nvidia starebbe per arrivare

Da un aggiornamento del database di Steam sarebbe emerso che tra i prossimi giochi che riceveranno il supporto al DLSS di Nvidia c’è anche Baldur’s Gate 3, il sequel della storica saga RPG che attualmente è in accesso anticipato, tra le mani degli sviluppatori di Larian Studios.

Recentemente era stato annunciato da Rockstar Games il DLSS nella nuova patch di Red Dead Redemption 2, uno dei tanti giochi che dall’arrivo della tecnologia Nvidia stanno migliorando l’illuminazione evitando di appesantire troppo le prestazioni. Per chi non conoscesse di cosa si tratti, vi rimandiamo a questo articolo di approfondimento dove vi spieghiamo nel dettaglio come funziona e quali benefici porta il DLSS.

Per quel che riguarda Baldur’s Gate 3, nonostante la presenza di file inequivocabili nel database di Steam consultabili dalla pagina SteamDB, Larian ancora non ha rilasciato alcun annuncio ufficiale, ma a questo punto ci aspettiamo che la novità venga rilasciata a breve.

Gli sviluppatori di Larian, già autori di una saga RPG di spessore e di successo come Divinity: Original Sin, stanno continuando a supportare lo sviluppo di Baldur’s Gate 3 in collaborazione con Wizards of the Coast con continui aggiornamenti che espandono sempre di più il gameplay nell’ambientazione dei Forgotten Realms di Dungeons & Dragons. L’ultima aggiunta al gioco ha visto l’introduzione della classe del Druido.

Nei mesi della pandemia c’è stato un significativo rallentamento dello sviluppo di Baldur’s Gate 3, per questo motivo Larian ha ribadito più volte che sicuramente il gioco non uscirà dal suo stato di accesso anticipato nel 2021, e che forse la situazione potrebbe protrarsi anche nel 2022.

Baldur’s Gate 3 per il momento può essere giocato in accesso anticipato su PC e su Stadia. C’è ancora molto lavoro da fare, per esempio mancano ancora alcune classi e razze appartenenti al mondo di D&D, ma l’area di gioco al momento accessibile permette di avere un ottimo grado di immersione e tante buone speranze per il futuro.

Nell’attesa che lo sviluppo di Baldur’s Gate 3 venga completato da Larian, forse dovreste recuperare la saga di Divinity: Original Sin da Amazon seguendo questo link.